Press ESC to close

4 trucchi della nonna per rimuovere la muffa dalla lavatrice

Le muffe sono funghi microscopici che crescono in ambienti umidi. La lavatrice non è risparmiata da questo inconveniente. E per una buona ragione, l’umidità stagnante in questo dispositivo, oltre al calore, favorisce la proliferazione di batteri e muffe. Di conseguenza, la lavatrice si intasa e impregna il bucato di cattivi odori. Per evitare ciò, puoi pulirlo usando trucchi naturali delle nostre nonne.

La lavatrice necessita di una manutenzione regolare. Questo ne migliora l’efficienza, ne aumenta la durata, ma elimina anche muffe e batteri che vivono al suo interno. Per fare ciò, puoi sostituire i detergenti chimici con prodotti naturali ed economici.

Come si elimina la muffa dalla lavatrice?

Machine à laver. source : spm

Perossido di idrogeno e succo di limone

Per sbarazzarsi della muffa in lavatrice, puoi usare perossido di idrogeno e succo di limone.

Il perossido di idrogeno è un prodotto efficace contro le muffe, grazie alle sue proprietà antibatteriche e fungicide. In questo modo, può eliminare efficacemente i funghi. Il succo di limone è anche un fungicida naturale che aiuta a sbarazzarsi di muffe  e funghi, grazie all’acido citrico che contiene. Per rimuovere la muffa dalla guarnizione della lavatrice, mescolare 1⁄4 tazza di succo di limone con 1 bicchiere di perossido di idrogeno in 3 litri d’acqua. Successivamente, indossa i guanti e indossa una maschera per evitare di inalare spore di muffa, quindi spruzza la soluzione sulla guarnizione della lavatrice. Lasciare in posa per qualche minuto, quindi strofinare delicatamente l’articolazione con una spugna in microfibra per allentare la muffa.

Nettoyer la machine à laver. source : spm

Per rimuovere la muffa dall’intera lavatrice, compresi i tubi e il cestello, mescola il perossido di idrogeno con il succo di limone e versa la soluzione nella vaschetta del detersivo della lavatrice. Quindi, eseguire un ciclo di acqua calda per aspirare.

Per prevenire la formazione di muffe nella lavatrice, è importante non lasciare che l’umidità penetri. Per fare ciò, ricordati di tenere aperto lo sportello del cestello dopo ogni lavaggio per allontanare l’umidità. Inoltre, assicurati di estrarre il bucato dal cestello non appena il lavaggio è terminato.  Tenendo a lungo i vestiti all’interno della lavatrice, si favorisce lo sviluppo di muffe, ma anche di odori sgradevoli. Di conseguenza, il bucato perde la sua freschezza.

Oltre al perossido di idrogeno e al succo di limone, puoi anche utilizzare questi prodotti naturali per la casa per rimuovere i funghi che intasano il tuo elettrodomestico.

La Pietra d’Argilla

La pietra argillosa è uno smacchiatore naturale, efficace nella pulizia della muffa. Per fare questo, immergere una spugna umida con argilla e pulire la guarnizione della lavatrice, quindi risciacquare con acqua pulita.

Aceto bianco

Questo prodotto per la pulizia è efficace per la pulizia profonda della lavatrice. Oltre a rimuovere la muffa. L’aceto bianco è un anticalcare, molto efficace e aiuta anche a neutralizzare i cattivi odori. Per fare questo, versa mezza tazza di aceto bianco nel vassoio del bucato ed esegui un ciclo di acqua calda, vuoto.

Acido citrico

L’acide citrique

L’acido citrico è un efficace detergente ecologico per rimuovere lo sporco e i depositi di calcare che intasano la lavatrice. Questo prodotto è efficace anche nel prevenire la crescita di muffe e batteri. Per fare ciò, è sufficiente versare 8 cucchiai di acido citrico nel cestello della lavatrice ed eseguire un ciclo a vuoto a 95°C.

Con questi suggerimenti, eliminerai efficacemente la muffa che intasa la lavatrice e altera la freschezza dei tuoi vestiti, senza utilizzare sostanze chimiche come la candeggina.

Copy