Press ESC to close

5 consigli per sturare il lavello della cucina

Prima di chiamare un aiuto professionale, puoi sturare da solo il lavandino della cucina o del bagno e rimuovere l’ostruzione utilizzando i metodi e gli ingredienti giusti. Scopri i nostri consigli che risolveranno il tuo problema.

Due ingredienti. Questo è tutto ciò che serve per liberare in modo naturale uno scarico ostruito e sturare i tubi. I seguenti metodi sono ancora più utili  perché ti risparmiano spese inutili per i prodotti chimici  evitandoti di contattare un idraulico.

Drenare

Sapone e Bicarbonato

Il metodo di sblocco in questo caso consiste in una ricetta che prevede  solo detersivo e bicarbonato di sodio.  Risulta spesso molto efficace contro i disagi causati da scarichi e lavandini intasati. Inoltre, è una soluzione ecologica per pulire gli scarichi.

Avrai bisogno:

  • 1 litro di acqua bollente
  • 5 cucchiai di sapone in polvere
  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio

In un contenitore versare il sapone in polvere poi aggiungere il bicarbonato. Mescolate bene i due ingredienti, poi preparate contemporaneamente 1 litro di acqua bollente. L’abrasività del bicarbonato disintegrerà gli accumuli  senza danneggiare le tubazioni.

Acqua bollente

Versare il prodotto ottenuto nel lavello interessato dall’ostruzione e farvi scorrere acqua bollente. Questo, messo a contatto con la miscela di bicarbonato e sapone,  eliminerà l’accumulo di intasamenti.  Naturalmente, se questa soluzione rimane molto efficace per sbloccare i tubi a causa di resti di cibo, capelli o residui di sapone, rimane inefficace contro i residui che hanno avuto il tempo di incastrarsi saldamente sulle pareti dei tubi. Di conseguenza, esiste più di un detergente fatto in casa che puoi creare tu stesso per aggirare il problema prima di pensare di chiamare un idraulico.

Bicarbonato e limone

Ecco una soluzione efficace per sturare gli scarichi della cucina. Mentre dissolverà i blocchi, ti darà anche un dolce profumo di limone. Per prepararlo versate nel tubo otturato ½ tazza di bicarbonato poi un’altra mezza tazza di succo di limone. Quindi chiudere lo scarico e lasciare riposare la soluzione nei tubi per 1 o 2 ore. Come per il metodo precedente,  fateci scorrere sopra dell’acqua bollente per disintegrare lo zoccolo . Tieni inoltre presente che il bicarbonato è ottimo per eliminare i cattivi odori.

Bicarbonato di sodio e aceto bianco

Per prima cosa versare il lievito nel tubo ostruito e poi versarvi  l’aceto bianco . Successivamente, si tratta di completare l’azione versando acqua bollente per sciogliere i depositi duri disintegrando allo stesso tempo lo sporco. Noterai uno spazio completo del tubo. Puoi fare lo stesso anche per sturare lo scarico della vasca.

Bicarbonato di sodio e sale

Versare   nello scarico il bicarbonato di sodio misto a sale grosso e attendere 30 minuti. In alternativa, puoi lasciare riposare gli ingredienti per tutta la notte. Ancora una volta, verserai acqua bollente per sturare gli scarichi.

Asta di metallo

Appendiabiti

Prendi una gruccia di metallo che sarai sicuro di non utilizzare in seguito, quindi raddrizzala, lasciando il gancio attaccato. Dovresti avere una lunga asta con un gancio all’estremità. Avrai anche bisogno  di un sacchetto di plastica per raccogliere tutto ciò che blocca lo scarico. Inserisci  il gancio nello scarico e non appena senti resistenza, tira la gruccia verso di te per rimuovere gli intasamenti e liberare il tubo. Continua questa azione finché non ne avrai rimosso abbastanza,  quindi fai scorrere acqua bollente attraverso il tubo per risciacquarlo completamente.

Copy