Press ESC to close

7 consigli per la pulizia delle piastrelle del pavimento

Dai un’occhiata a questi suggerimenti per pulire le piastrelle del tuo pavimento! Soluzioni naturali, semplici ed efficaci in grado di rendere pulita e lucida qualsiasi piastrella bagno. La parte migliore è che non richiede sostanze chimiche. È una soluzione di pulizia adatta a tutti? Continua a leggere per scoprire le risposte…

Pulire le piastrelle delle nostre case non è mai una passeggiata, anche se ci sono molti utensili e accessori per la pulizia a nostra disposizione che possono semplificarci la vita. Tanto più che le posture utilizzate spesso ci danno mal di schiena e il risultato non è mai abbastanza soddisfacente. Grazie alla miscela di 3 ingredienti naturali, non rimarrai mai più deluso, anzi. Quindi iniziamo! Scegli la tua playlist di canzoni preferita per entrare nell’umore giusto e rimboccarti le maniche.

Sapone di Marsiglia

Ecco la ricetta:

Prendi un secchio e riempilo di acqua calda.

A ciò si aggiunga:

  1. 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido;
  2. 1 cucchiaio di detersivo per piatti;
  3. 1 cucchiaio di cristalli di soda.
Cristalli di soda

Spazzola con manico

E sì, è importante fare un po’ di sport e ricostruire le parti antiestetiche del nostro corpo… Oltre a far brillare il pavimento, lavorerai anche sui muscoli delle braccia, non male vero?

Mocio

Il risciacquo è importante, ma lo è anche l’asciugatura. Ventila la tua casa dopo la pulizia, anche se il clima non lo consente.

Inoltre, i prodotti naturali sono “senza limiti” nel loro utilizzo, al contrario, contribuiscono alla durabilità dei nostri materiali: marmo, terracotta, piastrelle, legno, pietra, ecc.

Acqua di cottura per patate

Una volta cotte le patate, non buttate via l’acqua! Sarà molto utile per pulire il pavimento. Può sembrare un po’ strano, ma l’amido e i minerali che danno un aspetto biancastro e un po’ granuloso, sono ottimi per trattare le macchie sul pavimento.

Lasciare in posa per qualche minuto prima di risciacquare con acqua tiepida utilizzando il mocio pulito e ben strizzato.

Acqua di cottura per le patate

Come si puliscono le piastrelle sporche e macchiate? Bicarbonato di sodio ovviamente, per rimuovere le macchie sul pavimento o sulle piastrelle del bagno e della cucina

Lo sappiamo tutti, questo prodotto naturale che fa miracoli… Il bicarbonato di sodio ha le sue virtù per rimuovere le macchie che non vanno via e rimuovere lo sporco dai pavimenti più sporchi.

Il bicarbonato di sodio è un alimento base dei prodotti naturali nelle nostre case. Abbinato a un pennello, versare un cucchiaio sulla macchia da rimuovere e strofinare. Quindi risciacquare con acqua pulita.

Sapone nero

Infatti, questo ingrediente naturale, che conosciamo più in particolare in campo cosmetico, è ottimo per rimuovere  le macchie ostinate sul parquet o sulla pietra, ad esempio. Il sapone nero non solo aiuta a detergere, ma è anche molto utile per il nutrimento profondo e l’igienizzazione.

A differenza degli altri prodotti menzionati in questo articolo, non sarà necessario risciacquarlo dopo l’uso. Tutto quello che devi fare è pulire la parte trattata. Per fare ciò, avrai bisogno di:

  1. 2 cucchiai di sapone nero liquido;
  2. 5 litri di acqua calda.

Mescola tutto insieme in un grande secchio, quindi pulisci la macchia o il pavimento con uno straccio e voilà!

Pulitori a vapore

Infatti, grazie all’azione del vapore, la pulizia avviene in modo molto rapido ma senza lasciare un gradevole odore di sapone di Marsiglia o di altri prodotti naturali come gli oli essenziali che puoi aggiungere al tuo secchio di acqua calda per un lavaggio più classico del tuo pavimento.

D’altra parte, attenzione al rischio di ustioni con questo tipo di accessorio. Il principale svantaggio della scopa a vapore è il pericolo associato al grado di calore del vapore. Cari lettori, maneggiate con cura.

E quando si tratta di pulire le fughe delle piastrelle, funzionano anche questi consigli?

Sì, certo, sempre utilizzando uno spazzolino di medie dimensioni o anche uno spazzolino da denti per i piccoli angoli e fessure della doccia o della vasca da bagno. Un vero e proprio lavoro certosino.

C’è anche l’aceto bianco o il limone per l’odore e tanti altri prodotti che fanno miracoli ma non perdiamoci in tutte queste ricette delle nostre care nonne!

Ci sono molti trucchi là fuori, ma la cosa più importante è conoscere le vere ricette e le giuste quantità. Tutto quello che devi fare è provarlo ora, lo farò questo fine settimana e con la musica ovviamente!

E voi, quando iniziate?

Copy