La ruggine è un fenomeno antiestetico che colpisce oggetti in metallo o acciaio. La causa principale della ruggine è l’umidità. Se l’acqua rimane per lungo tempo su un metallo ferroso, questo può arrugginire, soprattutto in presenza di ossigeno. Le macchie bruno-rosse possono quindi ricoprire oggetti metallici e indebolirli. La ruggine può intaccare qualsiasi oggetto in ferro, compresi gli utensili da cucina. Scopri come togliere le tracce di ruggine dai tuoi utensili seguendo i consigli della nonna.

Il bicarbonato di sodio è un prodotto multiuso, molto efficace per pulire le superfici, mantenere il bucato, ma anche per rimuovere tracce di ruggine su oggetti metallici,

Bicarbonato di sodio 

Bicarbonato di sodio e utensili da cucina

 

Cucchiai, forchette, mestoli, fruste e persino gli schiacciapatate possono arrugginirsi se esposti all’aria umida.

  1. Per fare questo, immergi semplicemente i tuoi utensili arrugginiti in una piccola bacinella contenente bicarbonato di sodio mescolato con acqua.
  2. Lasciare in posa almeno 24 ore, risciacquare ed asciugare accuratamente per evitare ristagni di umidità.

Un altro consiglio è quello di cospargere il bicarbonato sull’oggetto arrugginito in modo da coprire completamente le macchie di ruggine, e lasciarlo agire per un’ora. Ti basterà poi strofinare i tuoi utensili con una spugna abrasiva o un vecchio spazzolino da denti per rimuovere le macchie di ruggine. Poi non dimenticare di sciacquarli e asciugarli con un panno pulito .

aceto bianco 

Questo prodotto domestico naturale ed economico è efficace nella rimozione di tutte le macchie ostinate, in particolare della ruggine.

  1. Per fare questo, imbevi prima un panno con aceto bianco riscaldato e strofina gli utensili.
  2. Quindi risciacquare e asciugare.
  3. Aceto e bicarbonato di sodio

Sì, puoi usarli separatamente o combinarli perfettamente insieme! Una miscela di bicarbonato di sodio e aceto bianco è altrettanto efficace contro i segni di ruggine. Basta formare una pasta mescolando un po’ di aceto bianco con un cucchiaio di bicarbonato e applicarla immediatamente (perché il composto inizia a fare schiuma molto velocemente) sui vostri utensili arrugginiti. Lasciare agire qualche minuto, strofinare con una spazzola e risciacquare con acqua per pulire gli oggetti in questione!

Utensili da cucina arrugginiti

 

Oltre al bicarbonato, anche i consigli delle altre nonne sono efficaci per togliere la ruggine dagli utensili.

Patata

Le patate crude rimuovono efficacemente la ruggine grazie al loro contenuto di acido ossalico.

Per fare questo, ti basterà strofinare una fetta di patata sui tuoi oggetti arrugginiti per pulirli e farli brillare.

Lime

L’acido citrico contenuto nel limone è efficace nel rimuovere le macchie di ruggine.

  1. Per fare questo, immergete i vostri utensili nel succo di limone e lasciate agire per qualche ora.
  2. Per una maggiore efficacia, puoi combinare limone e sale. Per fare questo, mescolate il succo di un lime con un po’ di sale grosso per ottenere una pasta che applicherete sulle tracce di ruggine.
  3. Quindi strofina i tuoi oggetti con una spugna o un vecchio spazzolino da denti, risciacqua e lascia asciugare.

Coca Cola

Utilizzata per rimuovere le tracce di calcare , la Coca-Cola è efficace anche nella rimozione delle macchie di ruggine.

  1. Per fare questo, immergi semplicemente i tuoi utensili arrugginiti in questa bevanda durante la notte.
  2. Assicurati che la coca cola copra completamente i tuoi oggetti.
  3. Quindi risciacquare e asciugare per evitare che l’umidità provochi ruggine.

Foglio di alluminio

Il foglio di alluminio è senza dubbio uno dei modi più semplici ed economici per rimuovere la ruggine dai tuoi utensili.

  1. Per farlo è sufficiente tagliare un foglio di alluminio di circa 30 centimetri e appallottolarlo (assicuratevi che la parte lucida sia rivolta verso l’esterno).
  2. Quindi non dovrai fare altro che strofinare la pallina sulle macchie di ruggine presenti su pentole e padelle.

Acido citrico

Per togliere la ruggine dai vostri utensili senza doverli strofinare, procuratevi dell’acido citrico e andiamo…

  1. In una ciotola versare un po’ di acqua calda.
  2. Quindi aggiungere 2 o 3 cucchiai di acido citrico.
  3. Immergi i tuoi oggetti in questa soluzione e lasciali riposare per una notte.
  4. La mattina successiva, rimuovi le macchie di ruggine persistenti strofinandole con una spazzola.
  5. Sciacquare e asciugare tamponando con un asciugamano pulito.

Tieni presente che questi suggerimenti possono essere utilizzati anche per rimuovere la ruggine da qualsiasi oggetto metallico, come gli attrezzi da giardinaggio.

Suggerimenti per rimuovere la ruggine dagli utensili da cucina
Copy