Press ESC to close

Bicarbonato di sodio e limone: 4 usi per pulire la casa

La cucina è il cuore delle nostre case! Trascorrendo del tempo al suo interno per cuocere a fuoco lento i piatti, può diventare rapidamente uno dei luoghi più difficili da pulire. Grasso e macchie possono accumularsi su pareti, superfici ed elettrodomestici, che confusione! Ma perché ricorrere a sostanze chimiche tossiche quando si ha la possibilità di utilizzare altre alternative naturali? In questo articolo, ti mostreremo come farlo.

1. Pulire il piano cottura

Hai qualche limone rimasto in giro nel retro del tuo frigorifero e non sai cosa farne? Suggeriamo un trucco che è stato approvato da molte casalinghe esperte. Portate anche bicarbonato di sodio e aceto bianco. Ecologica ed economica, questa miscela di ingredienti naturali ti permette di sgrassare e disinfettare efficacemente la tua cucina.

Come fare?

  1. Far bollire 1 litro d’acqua in una casseruola.
  2. Aggiungete le bucce di 5 limoni spremuti e lasciate bollire per 10 minuti.
  3. Successivamente, aggiungi 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e lascia sul fuoco per altri dieci minuti.
  4. Togliete il liquido dal fuoco e lasciatelo raffreddare per qualche minuto.
  5. Filtrare la miscela, aggiungere una tazza di aceto bianco e una tazza di detersivo per piatti, quindi versare la soluzione in un flacone spray.
  6. Tutto quello che devi fare è spruzzare la miscela direttamente sul grasso che si è accumulato sul piano cottura o sulla cappa aspirante e lasciarlo riposare per un po’.
  7. Per finire, tutto ciò che devi fare è pulire un panno pulito e umido per rimuovere ogni traccia di sporco e il gioco è fatto!

Oltre al piano cottura e alla cappa aspirante, la miscela di limone e polvere bianca può essere utile nella vita di tutti i giorni. Ti mostreremo come usarlo per pulire diverse superfici della tua cucina.

2. Sgrassare e disinfettare il forno

Per disinfettare il forno con una miscela di bicarbonato di sodio e limone, il trucco è semplice, devi solo seguire i passaggi seguenti.

Come fare?

  1. Mescola in una ciotola, una tazza di bicarbonato di sodio e una tazza di succo di limone appena spremuto.
  2. Quindi applicare il composto sulle superfici interne del forno
  3. Lasciare riposare la soluzione per almeno 15 minuti.
  4. Quindi pulire con un panno pulito e umido per rimuovere il liquido in eccesso.
  5. E per finire, sciacquare il forno con acqua calda.

Non c’è dubbio! Questo trucco è utile anche per pulire i mobili della cucina.

3. Deodorare il frigorifero

Il bicarbonato di sodio è uno dei detergenti più versatili, mescolato con succo di limone, può deodorare il tuo frigorifero in pochissimo tempo. Una volta provata la loro azione disinfettante, ne rimarrai totalmente dipendente! Segui i passaggi seguenti.

Come fare?

  1. Mescola un cucchiaino di bicarbonato di sodio e un cucchiaio di succo di limone in un contenitore pieno d’acqua.
  2. Utilizzare la soluzione risultante per pulire il frigorifero e rimuovere i cattivi odori.
  3. Tutto quello che devi fare è spruzzare l’interno del tuo frigorifero, lasciarlo in posa per una decina di minuti prima di pulire con un panno umido e pulito.

4. Rimuovere il cibo bruciato dal fondo di pentole e padelle

Pulire una padella con acqua e sapone

Per rimuovere il cibo bruciato dal fondo di pentole e padelle,  utilizzare una miscela di bicarbonato di sodio e succo di limone. Ti consigliamo di seguire questi passaggi per evitare di rimanere intrappolato nella tua testa.

Come fare?

  1. In una ciotola, mescola una tazza di bicarbonato di sodio con il succo di un limone.
  2. Quindi, aggiungi abbastanza acqua per formare una pasta liscia.
  3. Applicare questa pasta sulle aree bruciate di pentole e padelle, quindi strofinare con una spugna abrasiva.
  4. Lascia riposare la miscela per 5-10 minuti prima di sciacquare l’utensile con acqua tiepida e pulirlo come fai normalmente. E presto! Le tue pentole e padelle saranno come nuove.
Copy