Press ESC to close

Come mantenere le tende come nuove più a lungo, come negli hotel?

Sia in soggiorno che in camera da letto, le tende danno movimento alla stanza, apportano un tocco caldo alla decorazione, ci proteggono dal sole e garantiscono una certa privacy. Classico o più elegante, bianco o fantasia, questo oggetto ornamentale può rovinare subito l’ambiente se trascurato nel tempo. E per una buona ragione, le tende accumulano molta polvere e sporco. Se non ti prendi cura di loro adeguatamente, possono rapidamente diventare opachi, neri o sembrare vecchi. Probabilmente hai notato che le tende delle camere d’albergo sembrano sempre eleganti e sgargianti. Non c’è nessun mistero: bisogna concentrarsi su un’intervista approfondita. Segui questi 5 passaggi di pulizia e non avrai nulla da invidiare!

Bisogna ammettere che molte persone non pensano sistematicamente a pulire le tende. A volte, quando sembrano davvero sporchi, scelgono più facilmente di andare in tintoria. Perché, molto spesso, molte persone ritengono che lavare le tende sia un compito più stressante e noioso. Tra le dimensioni abbastanza impressionanti, la delicatezza del tessuto, il tempo che occorre dedicargli, i fattori di lavaggio… Tutti questi parametri sembrano restrittivi. Tuttavia, con le azioni giuste e i metodi appropriati, neanche questo è un compito facile. Puoi pulire perfettamente le tende a casa senza troppi problemi.

Qual è il segreto degli hotel per avere tende quasi nuove di zecca?

Apri le tende

Vuoi che le tue tende subiscano un restyling? Non c’è nessun segreto: devono essere puliti regolarmente e lavati il ​​più spesso possibile a seconda del materiale. Se vuoi che sembrino nuovi, segui questi 5 passaggi.

  • Tappa 1 : togliete le tende, ma anche i ganci e le aste. Prima di lavarli, tamponali accuratamente per rimuovere tutta la polvere e lo sporco. Altrimenti questi residui potrebbero rimanere intrappolati nei fili del tessuto, anche quando le tende sono inzuppate.
  • Passaggio 2 : immergere le tende. Se vi sembrano molto sporchi, lasciateli così per 5-6 ore in acqua tiepida e salata. Per 5 litri di acqua contare circa 4 cucchiai di sale. Puoi anche immergere le tende in acqua fredda, a seconda del tipo di tessuto.
  • Passaggio 3 : per quanto riguarda il lavaggio, hai la scelta. O opti per il lavaggio a mano oppure usi invece la lavatrice . Se preferisci il lavaggio manuale, assicurati che il detersivo sia ben sciolto nell’acqua prima di immergere le tende. Se sono di colore bianco, puoi aggiungere una piccola quantità di bicarbonato di sodio o acqua ossigenata al detersivo, invece della candeggina. Questi sono ottimi smacchiatori e sbiancanti. Un consiglio: non strofinare o torcere le tende.
  • Passaggio 4 : quindi sciacquarli accuratamente a mano in acqua fredda salata per ottenere un candore abbagliante. In lavatrice, optare per un programma di lavaggio breve per tessuti delicati.
  • Passaggio 5 : ora è il momento di asciugare all’aria e stirare. È meglio stirare le tende quando sono ancora umide. Stirateli nel senso della lunghezza sul rovescio, tendendo leggermente il tessuto. E se non hai intenzione di stirarli subito, allungali adeguatamente. È importante appendere le tende in modo che si asciughino in modo ottimale: se non avete spazio per srotolare tutte le tende, piegatele in due o quattro strati. Non dimenticare di spolverare le finestre e i davanzali prima di installare le tende. Fissateli leggermente umidi in modo che cadano nel senso della lunghezza.

Buono a sapersi: se le tende sono grandi e pesanti o realizzate con un certo tipo di tessuto (velluto, pelle scamosciata, ciniglia, arazzo, broccato, lana o seta), potrebbe essere più semplice farle lavare a secco.

Come pulire le tende senza neanche smontarle?

Tende pulite
  • Passa l’aspirapolvere sulle tende

Se vuoi semplicemente rimuovere la polvere dalle tende, il modo più efficace è utilizzare un aspirapolvere. Se invece volete ottenere un buon risultato, optate soprattutto per un dispositivo leggero e mobile.

  • Scuoti le tende

Utilizzare una scala robusta per accedere all’altezza della tenda. Da lì, agita delicatamente per eliminare tutta la polvere e lo sporco.

  • Spazzolare le fibre piccole

Alcune tende contengono fibre che attirano più polvere , peli di animali domestici, lanugine e altro piccolo sporco. Se noti che l’aspirapolvere non è proprio efficace nel rimuovere tutti questi residui, è il momento di utilizzare una spazzola o un rullo speciale perfettamente adatto ai pelucchi che si attaccano alle fibre.

  • Puliteli a vapore

Se le tende presentano macchie di grasso, passare semplicemente l’aspirapolvere non basterà. In questo caso il vapore sarà particolarmente indicato. Ti consigliamo quindi di utilizzare una pulitrice a vapore manuale che sarà molto efficace nell’eliminare questo tipo di macchie. Come vantaggio aggiuntivo, non avrai bisogno di bagnare le tende. Impostandolo sulla modalità più delicata e facendolo funzionare verticalmente, questo piroscafo farà il lavoro perfettamente.

  • Deodora le tende

Tende

Inoltre, grazie a questo vaporizzatore, prenderete due piccioni con una fava: oltre a pulire le tende, neutralizzerà allo stesso tempo i cattivi odori che le emettono.

Copy