Press ESC to close

Come pulire e deodorare il microonde con limone e aceto?

Nel microonde possono formarsi odori sgradevoli e sporco. Tuttavia, non è necessario affrettarsi alle sostanze chimiche per eliminarli. Aceto bianco e limone sono soluzioni ideali.

Pulire e disinfettare il microonde sembra noioso. Tuttavia, con le giuste competenze, puoi completare questo compito in pochissimo tempo e con una facilità sconcertante.

Nel microonde possono formarsi odori persistenti

Per riscaldare velocemente il cibo, preparare popcorn o scongelare la carne, il forno a microonde è uno strumento indispensabile se si ha fretta. Unico neo: dopo averlo utilizzato più volte, i batteri possono incrostarsi sulle pareti di questo elettrodomestico e causare odori sgradevoli. Ecco perché è importante mantenerlo bene lottando contro muffe e residui di cibo che potrebbero rimanervi. Tuttavia, il microonde e l’acqua non si mescolano bene ed è importante conoscere le azioni giuste per ottenere un effetto deodorante e pulente su questo apparecchio. Ci sono alcuni ottimi consigli per trovare questo strumento di cottura pulito e privo di tracce!

Microonde sporco

Pulisci il microonde ed elimina gli odori persistenti con aceto bianco

Per eliminare gli odori dal microonde, questa tecnica è semplice. Consiste nel riempire una ciotola con acqua e un cucchiaio di aceto bianco e accendere l’apparecchio alla massima potenza. La durata di questa operazione dovrebbe essere di cinque minuti. Quando sentite un segnale acustico, lasciate il contenitore nell’apparecchio per tre minuti. Quando lo aprirai vedrai che lo sporco sarà facile da rimuovere con un panno in microfibra.

Perchè l’aceto funziona?

Grazie al suo alto contenuto di acido acetico, l’aceto è un alleato essenziale come sgrassante e disinfettante naturale. Un altro vantaggio: questa soluzione acida fa brillare le superfici come vetro o piastrelle. Per quanto riguarda il microonde, potete pulire il piatto rotante con questo liquido. Dovrai lavarlo utilizzando un panno e un po’ di detersivo per piatti, che potrai utilizzare in 12 modi, prima di lasciarlo asciugare. A quel punto potrai reinserirlo nel dispositivo. Fai attenzione, dovrai lavarlo in acqua fredda per evitare la rottura del vetro. Prima di effettuare questa operazione è indispensabile scollegare l’apparecchiatura.

Elimina i cattivi odori dal microonde

Come deodorare il microonde con il limone?

Per eliminare i cattivi odori dal microonde, dovrai prima mescolare il succo di un limone con 500 ml di acqua. Come per il metodo con l’aceto bianco, dovrai mettere questo composto in una ciotola nel microonde per due minuti ad alta potenza. Lasciare quindi questo contenitore nell’apparecchio per due minuti in modo che gli agrumi assorbano il cattivo odore. Dopo aver rimosso la ciotola, pulire l’interno del microonde con un panno pulito. Puoi dire addio a batteri e macchie ostinate. Per aggiungere un profumo delicato al tuo dispositivo, puoi aggiungere nel contenitore la scorza di limone, i chiodi di garofano e la cannella. Una formidabile e naturale alternativa al detersivo!

Come eliminare l’odore di bruciato nel microonde?

Se senti odore di bruciato nel microonde, mescola acqua con detersivo per piatti e usa un panno imbevuto di acqua saponata per pulire prima l’apparecchio scollegato. In quest’ultima, poi, mettete una ciotola d’acqua alla quale avrete aggiunto due bustine di tè e il succo di limone. Accendi l’attrezzatura fino a quando l’acqua bolle e lascia riposare la miscela per un massimo di 15 minuti senza aprire il microonde.

Copy