Press ESC to close

Come pulire efficacemente una finestra della doccia?

Tra tutte le superfici in vetro che si sporcano nella nostra casa, troviamo i vetri della doccia impregnati di calcare e sporcizia. Quindi fai parte del “no, è solo la doccia, chi se ne frega di quelle finestre? “ o “Dovrò pulire questa sporcizia con candeggina e detersivo per piatti“? Detto tra noi, nessuna di queste opzioni è eccezionale. Curiosi di scoprire i nostri? Aspetta… Un solo ingrediente nella tua cucina è in grado di eliminare lo sporco incrostato e il calcare sulle pareti della tua doccia. Li vedrai più puliti e lucenti che mai. Decrittazione!

Senza olio di gomito o prodotti chimici abrasivi, ci sono ottimi alleati per sbloccare il tuo box doccia in vetro. Questa piccola stanza nel bagno, tutta accogliente, ci conforta dopo una lunga giornata di lavoro. Tuttavia, è pieno di tracce di sapone, capelli e pelle morta. Sembra che lo sporco di cui ci liberiamo sia lei che li sostiene. Un po’ di equità, chiunque? Andiamo, ti mostriamo come pulirlo con successo con prodotti naturali. Andiamo !

Come pulire le pareti e le finestre della doccia molto incrostate senza detergenti chimici?

Finestre della doccia pulite

logo pinterest

Finestre della doccia pulite. Fonte: spm

E dire che l’uso frequente della doccia rende solo felici le persone, che dire delle povere pareti della doccia intasate di sporcizia? È normale, il bagno è fatto per quello, però ha bisogno di un’igiene impeccabile per essere ben mantenuto! Inoltre, riesci a immaginare l’odore che emana quando questi detriti si accumulano in un ambiente così umido? Il catamarano… Quindi niente panico, quando sei armato di soluzioni robuste! Uh Oh.. Non stiamo parlando dei detersivi che costano un braccio o un talento incredibile, ma solo di un singolo ingrediente che hai nella tua dispensa… Basta con la suspense, stiamo parlando di tè verde. Abracadabra, la magia funzionerà!

Come togliere le tracce di calcare sui vetri sporchi del box doccia con il trucco del tè verde?

Infuso di tè verde per pulire le porte della doccia

logo pinterest

Infuso di tè verde per pulire le porte della doccia. Fonte: spm

Come questa lunga Via della Seta, questo oro verde ha viaggiato a lungo per raggiungerti. Oltre ai suoi benefici per la salute dovuti alla sua ricchezza di antiossidanti e clorofilla, il tè verde ha anche usi diversi e molto promettenti! Se ti viene detto che è il modo migliore per liberare le pareti della tua doccia da residui di gel detergente e tracce di calcare, metti subito in infusione una bustina di tè verde? Scommettiamo così perché questo trucco ne vale la pena! Finalmente sveliamo questo affare…

Il trucco è molto semplice, promesso! Dovrai lasciare una bustina di tè verde, metterlo in infusione in acqua bollente e lasciarlo raffreddare prima di versarlo in un flacone spray che spruzzerai su tutte le finestre della doccia. Quindi strofinare con movimenti circolari utilizzando un panno in microfibra o meglio ancora con carta di giornale. Vai senza moderazione su tutte le macchie sporche e non esitare a usare un vecchio spazzolino da denti per strofinare quelle più ostinate. Non c’è bisogno di risciacquarli con acqua pulita, il tè verde profuma già di natura. Chi dice di meglio? Nichel e effetto lucido garantiti ai tuoi vetri !

Ciliegina sulla torta? Questo trucco è efficace su tutte le finestre e le superfici vetrate come puoi immaginare, in particolare gli specchi. Ma aspetta, non te ne andrai senza sapere che il tè verde resiste anche ai pasticci radicati nella piastrella della doccia. Non esitare ad utilizzare lo stesso metodo per lucidare le piastrelle del tuo bagno unendo l’utile al dilettevole, confermi?

Come pulire i box doccia in vetro usando l’alcool?

No, non è per una serata ubriaca, ma per rimuovere le tracce che parassitano i vetri della tua doccia. Pensiamo alle impronte digitali, alla muffa e soprattutto a quelle causate dalla condensazione del calore nel tuo box doccia. Utilizziamo un ingrediente noto ma con un uso insolito: l’alcool denaturato ci viene in soccorso! Basta diluirlo con un po’ di acqua tiepida in un flacone spray e ripetere lo stesso processo che stai imparando ora. Una piccola buona idea come ti piace!

Come disincrostare le piastrelle della doccia con aceto bianco e bicarbonato di sodio?

pulire le piastrelle della doccia

logo pinterest

Piastrelle della doccia pulite. Fonte: spm

Come sai, non sono solo le pareti di vetro a battere le nostre docce quotidiane, ma anche le piastrelle delle docce e le fughe delle piastrelle . Allora guarda, è una nuova corda che si aggiunge all’arco di bicarbonato: pulire le piastrelle! Non sei il solo ad odiare questo compito noioso che inginocchia e annoia, motivo per cui invochiamo la nostra cara polvere bianca; niente di meglio per resistere a queste piastrelle sporche. Ti piacerebbe abbinarlo all’aceto bianco? Eccoci qui !

Per farlo attaccateli cospargendo di bicarbonato tutte le piastrelle che volete pulire, poi spruzzate un po’ di aceto bianco, lasciate agire per almeno 1 ora prima di strofinarle con un pennello, insistendo sulle fughe. Risciacquare con acqua pulita e rimuovere l’acqua con un tergipavimento e soprattutto pulire con un panno pulito per eliminare l’umidità, fonte di muffa. Hai notato la lucentezza nel tuo bagno?

Per approfittare delle routine di coccole che ami fare nel tuo bagno, non dimenticare di mantenere le finestre e le piastrelle seguendo questi consigli buoni, semplici ed efficaci.

Copy