Press ESC to close

Come pulire i tappeti per farli sembrare nuovi a lungo?

Mantenere i tappeti costantemente puliti può essere una sfida. Briciole, peli di animali, segni di scarpe… Sono messi a dura prova ogni giorno. Ecco perché hanno bisogno di una manutenzione regolare per prolungare la loro durata. Grazie ai metodi collaudati che ti suggeriamo, puoi dare loro un lifting e migliorare la loro durata.

Le fibre dei tappeti alla fine si consumano a causa della polvere e dello sporco. Questo conferisce loro un aspetto opaco  ed è per questo motivo che è importante pensare a soluzioni adeguate come parte di una pulizia profonda. Con questi suggerimenti, rifinisci lo sporco ostinato e lascia spazio a tappeti e moquette pieni di vita.

Passa l'aspirapolvere sul tappeto

logo pinterest

Passare l’aspirapolvere sul tappeto – Fonte: spm

Come pulire i tappeti per farli sembrare nuovi a lungo?

La pulizia della moquette può essere noiosa e richiedere molto tempo, ma è un compito necessario. Per pulirlo correttamente, ti suggeriamo di fare di questi prodotti ecologici i tuoi alleati:

  • Pulisci il tappeto con la combinazione di aceto bianco e sale

L’aceto bianco unito al sale è una miscela efficace contro lo sporco. Per sfruttare le proprietà detergenti di questi due ingredienti e facilitare il lavoro, si consiglia di applicarli tramite un flacone spray. Per questo preparate 250 ml di aceto, 2 cucchiai di sale e ½ litro di acqua tiepida  da versare in un flacone spray. Mescolare e quindi spruzzare uniformemente la soluzione sul tappeto. Lasciare riposare durante la notte, quindi passare l’aspirapolvere il giorno successivo.

  • Rimuovi le macchie di moquette con il bicarbonato di sodio

Cucchiaio di bicarbonato di sodio in polvere

logo pinterest

Bicarbonato di sodio in polvere – Fonte: spm

Il bicarbonato di sodio è un collaudato prodotto multiuso che può essere utilizzato per rimuovere le macchie da tappeti e moquette. Ha fama di essere efficace su diverse superfici della casa ea ragione poiché, nel caso specifico dei tappeti, può facilitare la rimozione delle macchie. Per usarlo stenderlo con cura sul tappeto e lasciarlo agire tutta la notte. Il giorno successivo, aspiralo e dovresti aver allentato il tappeto eliminando gli eventuali odori che a volte possono emanare da esso. Va notato che è necessaria un’aspirazione regolare, indipendentemente dalla qualità delle pulizie. Due volte alla settimana è un ritmo ragionevole.

  • Usa il bicarbonato di sodio e la miscela di sale per ravvivare il tappeto

Inizia passando l’aspirapolvere o spazzando il tappeto per rimuovere lo sporco superficiale, quindi  tratta le macchie visibili . Quindi verserai acqua fredda in un flacone spray e mescolerai bicarbonato di sodio e sale in parallelo in un piccolo contenitore.

Coprire generosamente il tappetino con il bicarbonato di sodio  e il sale, quindi spruzzare un po’ d’acqua. Se vuoi semplificare il processo, puoi iniziare da un angolo del tappetino, pulendo l’area verso l’uscita. Tieni inoltre presente che il tappetino  deve essere umido  ma non inzuppato.

Grande cucchiaio di sale

logo pinterest

Sale – Fonte: spm

Dovrai quindi premere il bicarbonato di sodio e il sale  più in profondità nelle fibre con una spazzola.  Ora che il tappetino è stato strofinato, passa alla fase finale  di pulirlo delicatamente con un panno.  Non c’è bisogno di forzare per rimuovere il poco bicarbonato rimasto nelle fibre.

Dopo aver lasciato asciugare il tappeto all’aria, puoi  passare l’aspirapolvere per rimuovere eventuali residui di bicarbonato di sodio dal tappeto.  Dovrebbe finalmente essere fresco, pulito e più radioso.

I tappeti puliti cambiano l’aspetto di una stanza, mentre buoni consigli come questi aiutano a mantenerli al meglio per molto tempo a venire.

Copy