La lavastoviglie deve essere pulita regolarmente. E questo, per mantenerlo e mantenerlo più a lungo. Tuttavia, questo compito è un vero grattacapo! Non sai come farlo? Niente panico ! Ti diamo consigli e suggerimenti per farlo in modo semplice e veloce.

La lavastoviglie ci risparmia un compito doloroso e ci fa risparmiare tempo. Ecco perché è fondamentale prendersene cura adeguatamente. Ti consigliamo semplici consigli per pulire a fondo la tua lavastoviglie. La chiave: facilità ed efficienza! Non aspettare oltre, scopri i nostri consigli!

Quanto spesso pulire la lavastoviglie?

Lavastoviglie aperta

 

Per una manutenzione regolare del tuo dispositivo, ti consigliamo una pulizia mensile. Per fare questo, usa prodotti comuni e naturali come aceto bianco e bicarbonato di sodio. Una o due volte l’anno, opta per una pulizia profonda della lavastoviglie. E non dimenticare l’esterno del tuo dispositivo! Ti consigliamo di pulirlo una volta alla settimana o secondo necessità per prevenire l’accumulo di sporco. Ed ecco qua!

Come pulire la lavastoviglie dall’interno?

Se noti problemi con stoviglie sporche o depositi di calcare dopo l’avvio di un ciclo, in questo caso pianifica di pulire a fondo la macchina. Si prega di notare che questo tipo di pulizia deve essere effettuata più spesso nelle zone in cui l’acqua è dura. Ecco i consigli e i prodotti da utilizzare: Istruzioni per l’uso!

  1. Pulire i bracci di lavaggio
Pulisci il braccio della lavastoviglie con uno stuzzicadenti

 

Innanzitutto, inizia rimuovendo tutte le parti rimovibili (cesti diversi) per facilitare l’accesso ai bracci di lavaggio della lavastoviglie.

Ogni braccio di lavaggio è dotato di piccoli fori che distribuiscono l’acqua in tutta la lavastoviglie. Se questi fori sono ostruiti da minerali provenienti da acqua dura o residui di cibo e rifiuti, l’acqua non raggiunge tutte le superfici. Di conseguenza, i tuoi bellissimi piatti saranno sporchi e graffiati.
Soluzione? Prendi un filo flessibile o uno stuzzicadenti e inserisci la punta in ciascun foro per rimuovere i detriti. È semplice e pratico!

  1. Pulisci il filtro
Pulisci il filtro della lavastoviglie con aceto e uno spazzolino da denti

 

Rimarrai colpito da tutta la sporcizia e la roba nera accumulata sul filtro! Rimuovi il cestello inferiore, quindi immergi un vecchio spazzolino da denti nell’aceto bianco e strofina bene tutti gli angoli e le fessure.

  1. Strofina il cestello e il dispenser del detersivo
Strofina il cestello della lavastoviglie con uno spazzolino da denti

 

Per rimuovere tutti i detriti depositati nel cestello degli utensili, utilizzare un vecchio spazzolino da denti. Allo stesso modo, rimuovere eventuali accumuli nel contenitore del detersivo. Facile, vero?

  1. Pulisci le giunture
Pulisci le guarnizioni della lavastoviglie con aceto

 

Immergi una spugna pulita nell’aceto bianco e pulisci le guarnizioni in gomma attorno all’apertura e ai bordi della porta. Una rapida pulizia e il gioco è fatto!

  1. Esegui un ciclo con aceto bianco
Metti una ciotola con aceto bianco nella lavastoviglie

 

Dirittura d’arrivo! Rimetti i cestelli all’interno della macchina, quindi versa 2 tazze di aceto bianco in un contenitore di vetro aperto. Posizionalo sul cassetto superiore, quindi esegui un normale ciclo di lavaggio con acqua calda per completare la pulizia.
Ed ecco qua! Dopo questa pulizia approfondita, il vostro apparecchio laverà le stoviglie in modo efficiente. Le proprietà detergenti naturali contenute nei prodotti utilizzati garantiscono risultati impeccabili.

Tieni presente che per pulire efficacemente l’apparecchio è possibile utilizzare altri prodotti come limone , acido citrico, sale o detersivo per piatti.

Come pulire e mantenere l’esterno della lavastoviglie?

Presentiamo alcuni suggerimenti per semplificare il tuo lavoro. Un po’ di olio di gomito e via!

  1. Pulisci i pulsanti di controllo
Pulizia delle manopole della lavastoviglie

 

Per pulire i pulsanti e le manopole sulla parte anteriore della porta della lavastoviglie, niente di più semplice! Ecco i passaggi da seguire:

  1. Per prima cosa versare l’acqua con il detersivo per piatti in un contenitore.
  2. Quindi immergici il vecchio spazzolino da denti.
  3. Strofinare accuratamente per rimuovere lo sporco. E ‘fatto !
  4. Pulisci e risciacqua la porta
Pulisci la porta della lavastoviglie con un panno

 

Se l’esterno della porta è in plastica o metallo verniciato, ti consigliamo di utilizzare un detersivo delicato per piatti e un panno in microfibra per rimuovere lo sporco. Successivamente risciacquare con un panno inumidito con acqua pulita e asciugare con un panno asciutto. Il risultato sarà perfetto!

Per le porte in acciaio inox utilizzare un prodotto detergente dedicato e un panno in microfibra. Attenzione! Seguire le istruzioni del prodotto e pulire sempre rispettando la grana del metallo.

Suggerimento bonus: utilizzando un panno in microfibra, pulisci la porta della lavastoviglie con un detersivo delicato mescolato con acqua, seguito da una goccia di olio d’oliva o olio per bambini. In questo modo elimini ogni traccia.

Ci auguriamo che questi suggerimenti ti aiutino a mantenere e pulire la tua lavastoviglie. Obiettivo ? Rimuovere lo sporco e i depositi di calcare. Quindi non trascurare più la tua lavastoviglie, ne aumenterai la durata.

Copy