La manutenzione regolare dei materassi e della biancheria da letto è essenziale e aiuta a prolungarne la durata. Polvere, macchie, acari… Tanti motivi per curare il tuo materasso e mantenerlo pulito e sano. Di notte non siamo molto gentili con lui, nemmeno il resto della giornata… Macchie di urina, macchie di sangue o anche macchie gialle, vi mostriamo come eliminarle per trovare un materasso pulito, piacevole e favorevole al sonno ristoratore. .

Passare l’aspirapolvere di tanto in tanto non è sufficiente per pulire i nostri materassi. E non a caso questi ultimi diventano terreno fertile per lo sporco:  unto per il corpo, acari della polvere, sudore, macchie di ogni tipo  e talvolta anche segni di muffa causati dall’umidità. Vediamo come porre fine a questo problema.

Come pulire un materasso?

Per una pulizia rapida ed efficace si consiglia di  utilizzare acqua ossigenata e bicarbonato di sodio . Per fare questo :

  1. Versa 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e ½ tazza di acqua ossigenata in un flacone spray e aggiungi qualche goccia di olio essenziale a tua scelta.
  2. Spruzzare il detergente sul materasso e lasciarlo agire per 3 ore;
  3. Successivamente strofinare quest’ultimo con un asciugamano o uno spazzolino;
  4. Lascia asciugare all’aria;
  5. Per quanto riguarda i residui rimanenti è sufficiente passare un po’ l’aspirapolvere.

Come deodorare il materasso?

Con gli ingredienti giusti, eliminare i cattivi odori dal materasso può essere un gioco da ragazzi. Per sbarazzartene, ti suggeriamo  di preparare il tuo deodorante per ambienti utilizzando ingredienti naturali .

Deodorante per materassi – fonte: spm

 

  1. Prendi un barattolo che puoi chiudere e versaci ½ tazza di bicarbonato e 10 gocce di olio essenziale di lavanda.
  2. Chiudete, agitate e praticate dei fori sottili sul coperchio per cospargere il bicarbonato sul materasso.
  3. Strofina delicatamente la superficie utilizzando una spazzola. In questo modo, spingi il bicarbonato a penetrare nelle fibre superiori del letto per agire in profondità  contro l’umidità e gli oli del corpo intrappolati nel tessuto .
  4.  Infine, aspira un’ultima volta per rimuovere gli odori dal prodotto detergente.

Come rimuovere diverse macchie da un materasso?

Un altro motivo per cui i materassi sono tra i mobili della casa più esposti allo sporco sono le macchie di ogni tipo. Inoltre , per ogni tipologia di macchia, è da preferire un metodo specifico . Va inoltre notato che potrebbe essere necessario ripetere il processo a seconda della profondità e della natura della macchia.

  • Rimozione di una macchia di sangue

Per rimuovere una macchia di sangue:

  1. Formare una pasta composta da 1/4 di tazza di acqua ossigenata, 2 cucchiai di sale grosso e 1 cucchiaio di detersivo per piatti.
  2. Applicatelo sulla zona macchiata e una volta che ha avuto il tempo di asciugarsi, rimuovete il prodotto in eccesso. Prendi un panno pulito imbevuto di acqua ossigenata  e tampona la macchia rimasta finché non scompare.
  • Rimuovere una macchia di sudore
  1. Usando un flacone spray riempito con acqua tiepida, inumidisci leggermente la zona con il sudore.
  2. In un altro flacone spray, prepara una soluzione composta da 1 tazza di perossido al 3%, 3 cucchiai di bicarbonato di sodio, un po’ di detersivo per piatti e acqua tiepida. Spruzzare il composto sulla zona macchiata quindi  strofinare delicatamente con uno spazzolino da denti . Continua finché la macchia non scompare. Per finire, spruzzare un ultimo getto di acqua tiepida sulla macchia, asciugare con un panno pulito e asciutto e lasciare asciugare.
  • Rimozione di una macchia di urina
  1. Unisci  ¾ di acqua ossigenata e 2 cucchiai di bicarbonato di sodio  e qualche goccia di olio essenziale di lavanda e limone.
  2. Agitare leggermente per mescolare gli ingredienti, quindi spruzzare la soluzione sulla macchia di urina.
  3. Lasciare agire per un’ora, quindi utilizzare carta assorbente per rimuovere il liquido in eccesso e lasciare asciugare all’aria.

Come eliminare cimici e acari della polvere?

Per iniziare, dovresti prima  lavare le lenzuola del tuo letto . Per fare questo, è meglio iniziare lavando il coprimaterasso prima di passare al lenzuolo e al copriletto. Quando metti le lenzuola nell’asciugatrice, attiva un’impostazione calda  per eliminare le cimici dei letti e gli acari della polvere.

Sempre per quanto riguarda l’eliminazione degli acari della polvere, non esitate ad aggiungere oli essenziali di eucalipto o di chiodi di garofano al bucato durante il lavaggio. Se per comodità preferisci utilizzare uno spray, puoi integrare al suo interno degli oli per  spruzzare il materasso e porre fine agli acari che infestano la biancheria da letto.

Oltre al lavaggio, l’aspirazione della superficie del materasso è l’altro passaggio da non trascurare. Per fare ciò, aspirare con movimenti rettilinei e verticali dall’alto verso il basso. Naturalmente  non trascurare i lati del materasso.

Pulizia materassi – fonte: spm

 

Come puoi vedere, ci sono tanti consigli per avere un materasso pulito e fresco. Naturalmente,  oltre alla terra di Sommières e al bicarbonato, è presente anche l’essenziale aceto bianco.

Copy