Imparare l’arte del riciclo e del riutilizzo è un ottimo modo per ridurre gli sprechi e fare scelte ecologiche. Alcuni “avanzi” di cibo sono potenzialmente riutilizzabili quando siamo abituati a buttarli via. Sapevi che l’acqua di cottura delle patate è un ottimo detergente? Ecco come usarlo per pulire il pavimento della cucina.

L’acqua di cottura delle patate scartata è un’opzione economica che sfrutta le sue proprietà detergenti. Grazie ad esso otteniamo  un notevole prodotto di manutenzione per le nostre cucine.  È orgoglioso di sostituire diversi prodotti chimici che rimangono dannosi per noi e per l’ambiente. Inoltre, oltre al suo utilizzo per  pulire il  pavimento della cucina, ha altri usi domestici. Ti diciamo tutto.

cucinare le patate

logo pinterest

Cottura delle patate – Fonte: spm

Come si pulisce il pavimento della cucina con l’acqua di cottura delle patate?

Non importa quanto tu stia attento a lasciare la cucina costantemente pulita, è comunque la stanza più esposta a sporco e grasso su pareti, pavimento ed elettrodomestici. Ecco perché devi essere un po’ più furbo per pulire quest’area della casa. L’acqua di cottura delle patate è ottima perché l’amido che contiene aiuta sia a sciogliere il grasso  che a sbloccare lo scarico del lavello della cucina.

Ottenere un pavimento lucido della cucina con l’acqua di cottura delle patate non potrebbe essere più semplice. Se non hai intenzione di cuocere le patate, puoi sempre sbucciarle e mettere da parte la buccia in un contenitore. Allo stesso tempo, fai bollire l’acqua e versala sulle bucce. Lascia riposare durante la notte. Otterrai  un’eccellente soluzione detergente contro sporco e grasso.  Se vuoi dargli un profumo gradevole, puoi sempre aggiungere qualche goccia di olio essenziale a tua scelta oppure aggiungere 1⁄2 bicchiere di succo di limone.

Tutto quello che devi fare è passare una scopa imbevuta di questa acqua detergente, quindi lasciare agire la soluzione per 15-20 minuti prima di pulire con un panno asciutto.

Per una maggiore efficienza, puoi eseguire una seconda pulizia con acqua tiepida combinata con sapone nero o qualsiasi detersivo per piatti.

Altri usi sorprendenti dell’acqua di cottura delle patate

Quest’acqua può anche essere utilizzata per più di uno scopo. Abbiamo raccolto i più importanti:

L’acqua di cottura delle patate può essere utilizzata per annaffiare le piante

piante acquatiche

logo pinterest

Innaffiare le piante – Fonte: spm

Innaffiare le tue piante con quest’acqua fornirà loro nutrienti aggiuntivi come ferro, fosforo e magnesio che sono eccellenti per la loro vitalità e crescita, nonché per la formazione dei fiori. Inoltre, può anche aiutare  a eliminare gli afidi . Assicurati solo che questo fertilizzante naturale si raffreddi prima di usarlo sulle piante e astieniti anche dall’aggiungere sale.

Acqua di cottura delle patate come diserbante

Eliminare le erbacce con l’acqua di cottura delle patate è possibile. Per usare questo diserbante fatto in casa, versa dell’acqua di cottura bollente in un flacone spray e poi spruzzalo direttamente sulle erbacce. L’alta temperatura si occuperà della  lotta contro le zone visibili delle erbacce  mentre l’amido le ucciderà ostruendo i loro pori.

Acqua di cottura delle patate per fare il pane

Se vuoi dare più sapore alle tue zuppe o salse, l’acqua di cottura è un contributo interessante perché può farti scoprire un nuovo sapore. Puoi anche usarlo nella confezione del pane in modo che questo goda di  un piacevole sapore di patata.

Ricordatevi anche che oltre all’acqua di cottura delle patate, è importante  non buttare l’acqua della pasta  perché ha anche più di un filo al suo arco.

Copy