Ogni mese, è la solita vecchia storia, ti lamenti di quella maledetta bolletta dell’elettricità che continua a salire. Non ne hai mai abbastanza di stringere la cinghia per pagare queste somme troppo pesanti! Sogni di mettere finalmente la testa fuori dall’acqua e risparmiare un po’ di soldi per fare una vacanza degna di questo nome? Al momento giusto! Per risparmiare denaro, sta a te cambiare alcune cattive abitudini e utilizzare alcuni trucchi intelligenti per utilizzare meno energia. Prendiamo, ad esempio, quegli elettrodomestici che consumano energia nella tua cucina. Il congelatore da solo può consumare fino al 30% dell’energia totale della tua famiglia. È giunto il momento di agire per cambiare le regole del gioco e ridurre i costi! Ecco alcuni consigli utili.

Il congelatore consuma molta elettricità?

Un frigorifero aperto rifornito di frutta e verdura
Come sai, i congelatori a libera installazione di solito offrono più spazio rispetto ai frigo-congelatori. Questoli rende più convenienti per coloro che preferiscono congelare di più il cibo. Ma è importante notare che la vecchia generazione di congelatori è un vero abisso: questi elettrodomestici consumano molta più energia rispetto ai modelli odierni. Tieni presente che un congelatore moderno utilizzerà tra 30 e 100 watt di potenza a seconda delle dimensioni, della temperatura interna e dell’efficienza. Un consumo medio annuo (compreso tra 100 e 300 kWh), che tiene conto dei cicli del compressore e degli sbalzi di temperatura, può facilmente influire sulla bolletta elettrica. Infatti, ci sono sempre fattori da considerare: il consumo di energia può aumentare notevolmente a seconda di quando, dove e come si utilizza il congelatore a libera installazione.

FYI

Nota:proprio come altri elettrodomestici, i congelatori sono uno dei consumatori più energivori della casa. Se presti attenzione alle giuste dimensioni, all’efficienza energetica e a una buona posizione in cucina, puoi risparmiare molta elettricità e denaro. Quindi sii più intelligente e non trascurare la classe energetica: se hai intenzione di acquistare un nuovo congelatore, opta sempre per una classe alta come A++ (che consuma il 20% in meno di elettricità rispetto ad A+) o A+++ (dal 30 al 60% in meno).

Come ridurre il consumo di un congelatore?

Poiché è affamato di energia, ma non puoi vivere senza, il congelatore deve essere padroneggiato in qualche modo per alleviare un po’. In effetti, c’è un trucco geniale che può aiutarti a limitare il consumo di energia. Come bonus, vedrai, è utile anche in caso di interruzione accidentale di corrente! La tua arma segreta: una normale bottiglia d’acqua. Quindi prendi l’abitudine di non buttare via le tue bottiglie di plastica vuote, ti serviranno nel miglior modo possibile. Quindi, come funziona? Sciacquare bene il flacone, riempirlo con abbondante acqua e chiuderlo accuratamente. Quindi, installalo in uno dei cassetti del congelatore. Una volta congelato, aiuterà a mantenere la temperatura (fredda) molto più a lungo. Sarai quindi in grado di regolare la temperatura interna tramite il termostato dell’apparecchio, senza preoccuparti che il tuo cibo si rovini. Ehi, se c’è un guasto inaspettato, avrai una buona scorta d’acqua a portata di mano!

Pour info

Cette astuce fonctionne aussi avec des boîtes ou des sacs de congélation hermétiques. Lavez-les délicatement, remplissez-les d’eau, fermez-les et gardez-les dans les tiroirs du congélateur.

Pourquoi mon congélateur consomme trop ?

Aïe, c’est la question qui fâche, car nous allons vous réprimander quelque peu. Eh oui, malheureusement, la plupart des gens accentuent cette consommation de leur propre chef. Ils ne le font pas exprès évidemment, ce sont des erreurs communes et courantes. Lesquelles, par exemple ? Lorsque vous ouvrez la porte du congélateur : certes, c’est une grande satisfaction d’admirer toutes ces victuailles à l’intérieur. Avoir un bon stock d’aliments congelés, c’est tellement plus rassurant et cela vous permet de varier les repas selon vos goûts et vos envies. Mais, dites-vous que plus vous laissez la porte ouverte, plus l’appareil travaille doublement pour restaurer la température interne. Donc, gaspillage d’énergie oblige !

Pour info

https://f1f3f46f27a04fe6665977554cdbce9f.safeframe.googlesyndication.com/safeframe/1-0-40/html/container.html
Contrairement aux idées reçues, un congélateur vide consomme autant si ce n’est plus qu’un congélateur plein. Raison de plus pour ne pas vous offrir un modèle gigantesque s’il n’est pas vraiment nécessaire ou si vous mangez davantage de produits frais. Optez pour un modèle de taille moyenne qui vous conviendra parfaitement et qui sera largement suffisant pour y congeler vos aliments. Bon, c’est vrai, si vous le remplissez entièrement, il mettra probablement plus de temps à refroidir cette grande quantité d’aliments. Mais, l’avantage, c’est qu’une fois que tout est congelé, le moteur réduira considérablement son travail, ce qui vous permettra de faire quelques économies non négligeables.

Est-ce qu’un vieux ou ancien congélateur consomme beaucoup ?

Sì, certo. Sebbene più economici, i congelatori più vecchi consumano fino a 3 volte di più rispetto ai congelatori di nuova generazione. Quindi, detto tra noi, potremmo anche spendere un po’ di più per l’acquisto e risparmiare denaro a lungo termine! Non c’è niente di meglio di un modello a basso consumo energetico ed efficiente dal punto di vista energetico che non ti afferrerà per la gola e ti aiuterà a ridurre i costi. A questo proposito, una direttiva comunitaria del 1992 ha reso obbligatoria l’esposizione dell’etichetta energetica su tutti gli elettrodomestici. È una regola d’oro prima di qualsiasi acquisto: bisogna prestare molta attenzione a questa etichetta che indica il tasso di consumo energetico e altre caratteristiche tecniche. Stai tranquillo, è facile da capire: vedrai una serie di frecce di lunghezza crescente, associate alle lettere dalla A alla G, che ti permettono di confrontare i consumi dei diversi elettrodomestici e scegliere quello meno vorace. Come abbiamo suggerito sopra, la scelta migliore dovrebbero essere i modelli top di gamma (A++ e A+++).

Quanto tempo funziona un congelatore al giorno?

Un modello abbastanza nuovo dovrebbe funzionare circa l’80-90% delle volte, a differenza di un congelatore più vecchio che può funzionare solo per circa il 50% del tempo. In effetti, è facile da controllare grazie a vari fattori, come la temperaturae ciò che viene conservato all’interno del congelatore. Può sembrarti strano, ma in termini assoluti, un congelatore non dovrebbe funzionare sempre. Se lo facesse, accumulerebbe troppo ghiaccio e saresti quindi costretto a scongelarlo spesso, poiché semplicemente aprirlo e chiuderlo diventerà un problema. Per non parlare del fatto che metterà molta più pressione sul motore!
  • Il motore del congelatore funziona sempre?
Per compensare la diminuzione della capacità di raffreddamento, la ventola del condensatore del motore deve funzionare continuamente, in modo da mantenere l’interno bello e fresco. Quindi, se noti che è difettoso o non ha continuità, sostituiscilo il prima possibile. Inoltre, aspira l’aria dalle batterie dell’evaporatore e la fa circolare in tutta l’unità.
  • Perché continua a funzionare?
A causa di un problema comune: se una guarnizione è danneggiata, consentirà all’aria calda dall’esterno di entrare continuamente nel congelatore e causerà molti problemi. Ciò può anche causare lo spegnimento del compressore da parte del termostato. Inoltre, sui modelli senza ghiaccio, una guarnizione che perde può formare più ghiaccio sull’evaporatore e quindi limitare il flusso d’aria, causando il funzionamento continuo del compressore.
Copy