Press ESC to close

Come rimuovere graffi e macchie dal parquet in modo naturale?

Dopo una lunga giornata di lavoro, il pensiero di svolgere le faccende domestiche può essere stancante. Fortunatamente, puoi risparmiare tempo, energia e denaro con alcuni fantastici trucchetti della nonna. Per evitare di rovinare nulla, potete effettuare una veloce pulizia con rimedi naturali.

Nonostante tutto il tempo che hai passato a pulire, il bagno potrebbe ancora avere un cattivo odore e non brillare nonostante i detersivi che hai utilizzato. Potresti anche notare quell’odore di umido e di muffa quando apri l’armadio, che potrebbe farti dover rilavare tutti i vestiti.

I pavimenti, che sembrano essere la parte più semplice,  possono accumulare sporco tra le piastrelle e sulla superficie.

Chi ha pavimenti in parquet conosce bene la sensazione di frustrazione nel vedere il pavimento opaco o striato dopo averlo pulito.

Ecco un consiglio per rimuovere graffi e macchie dal parquet.

Parquet rigato

Come pulire il parquet ed eliminare i graffi?

Questo tipo di rivestimento è particolarmente delicato. Dovrai quindi fare attenzione nella scelta dei prodotti. Oltre a detersivi specifici. E se utilizzaste ingredienti naturali, come facevano le nostre nonne?

Questo consiglio richiede pochissimi ingredienti che potrete procurarvi facilmente e conservare per mesi, per poi riutilizzarli all’occorrenza.

L’applicazione è semplice: è sufficiente stenderlo uniformemente sulla superficie da trattare con un panno, utilizzando un pennello.

Togliere graffi e macchie dal pavimento in parquet è facile con questo rimedio naturale che può essere realizzato in tempi record.

Parquet pulito

Come fare un detergente per rimuovere i graffi dal parquet?

Per realizzarlo avrai bisogno di:

  • Oli essenziali (a scelta qualche goccia di lavanda, limone o eucalipto)
  • 50 ml di alcol
  • 200 grammi di olio di semi di lino
  • 40 grammi di cera d’api
  • 60 grammi di cera carnauba

Preparazione

Dopo aver grattugiato i due tipi di cere descritti, mescolateli con olio di lino e fateli sciogliere a bagnomaria.

Togliere il contenitore dal fuoco, aggiungere l’alcool e qualche goccia di olio essenziale di lavanda o limone prima di applicarlo sulla superficie da pulire.

Copy