Press ESC to close

Come si pulisce la lavatrice con l’aceto bianco?

Una lavatrice che si sporca è una macchina che non funziona in modo ottimale! Quindi, per assicurarci che il nostro bucato venga lavato meglio, assicuriamoci che il nostro elettrodomestico sia ben curato… Ecco perché condividiamo con te in questo articolo come prendertene cura e come mantenerlo in buone condizioni. Ti mostreremo come farlo passo dopo passo!

Senza un’adeguata manutenzione, la lavatrice può deteriorarsi rapidamente. Ma fortunatamente, siamo qui per darti i consigli giusti! Con i nostri consigli, imparerai come prenderti cura del tuo elettrodomestico e persino come risparmiare denaro. Ti spieghiamo come fare!

Perché mettere l’aceto bianco in lavatrice?

Oltre a sbiancare i tuoi vestiti, rimuovendo le macchie da essi, l’aceto bianco si prende cura della tua lavatrice.

Come sai, l’acqua contiene calcare, che può facilmente penetrare nel tessuto dei tuoi vestiti. Con il passare del tempo, diventano ruvidi e perdono la loro flessibilità. L’aceto bianco è una soluzione economica ed ecologica che ti permetterà di ripristinarne la dolcezza. Oltre ad ammorbidire e ammorbidire naturalmente il bucato, questo ingrediente previene la formazione di aloni e si sbarazza dei cattivi odori.

Come fare?

  1. L’equivalente di 60 centilitri di acqua fredda viene versato in un contenitore;
  2. Aggiungere 30 centilitri di aceto bianco ;
  3. I due liquidi vengono miscelati fino ad ottenere una soluzione omogenea ;
  4. Versa da 5 a 10 gocce dell’olio essenziale che preferisci e agita il tutto
  5. E questo è tutto, è pronto! Versa il composto nella teglia della tua lavatrice!

Il ruolo dell’aceto non si limita solo ad ammorbidire i vestiti, ma agisce anche per consentire la pulizia e la decalcificazione della lavatrice. Vuoi sapere come?

Come si pulisce la lavatrice con l’aceto bianco?

Oltre ad essere anallergico, l’aceto bianco proteggerà il tuo bucato, rendendolo pulito, elastico e setoso. Ma ti permetterà anche di preservare la tua lavatrice, eliminando i depositi di calcare e altri detriti che si incastrano nel cestello della macchina.

Risultato: Il tuo dispositivo funziona in modo ottimale e ne garantisci la longevità. Non c’è bisogno di chiamare un esperto e pagare di più!

Questo disincrostante naturale è composto principalmente da acido acetico, che lo rende un potente detergente per eliminare il calcare e le possibili formazioni di muffe. Oltre a decalcificare l’elettrodomestico, pulisce i tubi ed elimina i residui nella lavatrice.

Come fare?

  1. Versare l’aceto bianco nella vaschetta della lavatrice per ammorbidente
  2. Far funzionare la lavatrice per un lavaggio sottovuoto a 90°
  3. Il cassetto della biancheria viene quindi pulito con un panno per rimuovere eventuali residui
  4. Non dimenticare di pulire le guarnizioni della porta e il filtro della pompa.
Copy