Press ESC to close

Come si pulisce una lavatrice?

Quando si pensa a una lavatrice, si pensa ai depositi di calcare. Nel tempo, questo formidabile nemico genera molta sporcizia, diffonde cattivi odori e danneggia il tuo elettrodomestico. Ma niente panico! Abbiamo la soluzione che lo pulirà a fondo e gli darà una nuova prospettiva di vita. Ve lo raccontiamo noi!

Sei l’orgoglioso proprietario di una lavatrice? Non sai come pulirlo e decalcificarlo in modo naturale? Abbiamo escogitato alcuni modi efficaci ed economici per rinfrescarlo e decalcarizzarlo. Uno dei trucchi principali è usare l’acido citrico. Scopri come usarlo.

1. Acido citrico

Acido citrico

La tua lavatrice è piena di calcare? Puoi decalcificarlo per 3 volte niente usando l’acido citrico. Questo prodotto naturale è la pozione magica che gli darà una spinta pulita e preserverà le sue prestazioni.

Solo perché sei abituato a lavare il bucato in lavatrice non significa che rimarrà pulito. Spesso ha bisogno di essere coccolato. L’acido citrico è quindi LA soluzione di cui hai bisogno. Questo prodotto è in grado di sciogliere residui di calcare e incrostazioni.

Ecco 3 modi per usarlo:

  1. Puoi versare una tazza di acido citrico nel cestello della tua macchina ed eseguire un ciclo di lavaggio sottovuoto a 90°C.
  2. Oppure, riempi il cestello della lavatrice con acqua e versa circa 200 grammi di acido citrico. Lasciare in posa per un’ora e poi eseguire un ciclo di lavaggio sottovuoto a 90°C.
  3. Oppure, mescola 1 tazza di acido citrico con mezzo litro d’acqua e versa la miscela nel cestello della lavatrice. Ciclo fino al vuoto a una temperatura superiore a 60°C. Ripetere il processo se necessario. Semplice ed efficace, vero?

Oltre all’acido citrico, altri  metodi sono efficaci contro le tracce di calcare che si accumulano sulle fughe e sul cestello della lavatrice. Naturali ed efficaci, questi ingredienti sostituiscono tutti i prodotti anticalcare che troverai in commercio.

2. Aceto bianco

Chi non conosce le molteplici proprietà dell’aceto bianco? Ottimo disincrostante e deodorante, rimuove efficacemente tracce di calcare, sporco e cattivi odori grazie all’acido acetico in esso contenuto. Fa parte del panorama delle soluzioni economiche, ecologiche e che fanno bene alla lavatrice.

Vuoi sapere come si usa l’aceto bianco in lavatrice e quanto si usa? Il principio è semplice. Tutto quello che devi fare è seguire questi passaggi.

Come fare?

  1. Versare una tazza di aceto bianco nella macchina
  2. Eseguire un programma a vuoto a 60°C.
  3. Se la tua macchina è sporca, è meglio versare 1 litro di aceto bianco nell’apparecchio seguito da 1/3 di tazza di sale grosso e programmarlo alla temperatura più alta (90°)

Ecco! La tua lavatrice è pulita e priva di calcare!

3. Succo di limone

L’acido citrico o l’aceto bianco non sono gli unici rimedi casalinghi per pulire la lavatrice. Risultati impeccabili possono essere ottenuti con una miscela di succo di limone e sale. Grazie alle loro proprietà pulenti e disinfettanti, faranno sparire il calcare in pochissimo tempo. Ecco cosa ti serve.

Ingredienti

  • Una tazza di succo di limone
  • Una manciata di sale da cucina
  • Un secchio di acqua calda

Come fare?

  1. Dopo aver mescolato gli ingredienti nel contenitore, versare il composto direttamente nel cestello della macchina.
  2. Tutto quello che devi fare è eseguire un ciclo di lavaggio sottovuoto.
  3. Infine, non dimenticare di arieggiare l’apparecchio per qualche minuto.

4. Pastiglia per lavastoviglie

L’altro trucco per pulire e rimuovere il calcare all’interno della macchina è utilizzare una pastiglia per lavastoviglie. Questo prodotto per lavastoviglie offre una miscela di potenti sostanze che rimuovono radicalmente i residui di calcare dalla lavatrice.

Come fare?

  1. Quindi estrarre una pastiglia per lavastoviglie.
  2. Gettalo all’interno del cestello della lavatrice.
  3. Quindi eseguire un programma a vuoto ad alta temperatura.

Come prevenire il calcare in lavatrice?

  • Utilizzare un addolcitore d’acqua per ridurre i livelli di minerali nell’acqua.
  • Utilizzare un detersivo progettato per l’uso con acqua dura.
  • Pulire regolarmente i filtri della lavatrice per rimuovere i depositi di calcare.
  • Utilizzare prodotti disincrostanti per rimuovere i depositi di calcare esistenti.
  • Eseguire cicli regolari di risciacquo a vuoto ad alta temperatura per rimuovere i depositi di calcare.
Copy