Press ESC to close

Come si pulisce un’asciugatrice? La guida passo passo

Per far sì che il nostro bucato sia asciutto, elastico, facile da piegare e soprattutto senza cattivi odori, è fondamentale fare buon uso della propria asciugatrice e mantenerla bene… Come me lo diresti? È semplice, segui questi suggerimenti e il tuo dispositivo sarà più funzionale che mai!

Perché è necessario pulire e mantenere l’asciugatrice?

Asciugatrice e lavatrice

Quando si asciugano i vestiti, le asciugatrici raccolgono e accumulano una grande quantità di lanugine. Risultato? Il filtro è intasato e l’apparecchio richiede un tempo di asciugatura più lungo e più energia per asciugare il bucato, con conseguenti bollette più pesanti!

In altre parole, una pulizia regolare dell’asciugatrice previene i cattivi odori e garantisce il corretto funzionamento dell’apparecchio. A questo punto sorge spontanea la domanda: quali parti devono essere sottoposte a manutenzione? Decrittazione!

Pulizia dell’essiccatore: i componenti da manutenere

Quando si tratta delle parti dell’asciugatrice che devi mantenere regolarmente, ci sono 4 cose da considerare nella tua routine di pulizia:

  • Il trappola per pelucchi – dopo ogni utilizzo.
  • Il tamburo – una volta al mese.
  • Il sensore di umidità – una volta ogni 2 mesi.
  • E uno dei seguenti (a seconda del modello di asciugatrice):
  • Il filtro dell’evaporatore (per un’asciugatrice a pompa di calore) – dopo alcuni cicli di asciugatura.
  • Condensatore (per un essiccatore a condensazione) – una volta al mese.
  • Il tubo di scarico (per un essiccatore di scarico) – una volta ogni 3 mesi.

Diamo quindi un’occhiata passo dopo passo a come pulire ciascuno di questi elementi! Pronto per iniziare? Hai quello che serve? Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti  a pulire il  tuo dispositivo… E non alla vecchia maniera! Segui la guida passo passo!

Pulizia del sifone nell’asciugatrice

Il trappola per pelucchi dell'essiccatore

Modo d’uso:

  1. Per prima cosa, rimuovi  la lanugine dal filtro dell’asciugatrice con le dita, una spazzola a setole morbide o usando un aspirapolvere. A voi la scelta! Allora buttali via!
  2. In un secchio di acqua tiepida e sapone, immergi il filtro e lascialo riposare per una decina di minuti.
  3. Strofinare accuratamente per rimuovere residui e polvere, risciacquare e lasciare asciugare all’aria.

Pulizia del cestello dell’asciugatrice

Il cestello dell'asciugatrice

Macchie di inchiostro, macchie di cera… Il cestello della tua asciugatrice non è risparmiato dalle macchie ostinate e soprattutto dalla goffaggine! Noi abbiamo la soluzione.

  • Acido isopropilico

Con l’acido isopropilico, dì addio alle macchie persistenti di inchiostro!

Modo d’uso:

  1. Inumidisci un panno in microfibra con alcol isopropilico e strofina accuratamente la macchia di inchiostro.
  2. Inumidisci il panno con alcol se necessario e fai attenzione a non diffondere la macchia.
  3. Sciacquare il cestello con un panno pulito e lasciare lo sportello della macchina aperto per almeno 30 minuti.
  • Aceto bianco

Ottimo trucco per sbarazzarsi di macchie di rossetto, cera o gomma sbiadite. Scopriamolo insieme!

Modo d’uso:

  1. Mescola diversi vecchi stracci e fai funzionare l’asciugatrice per cinque minuti. Obiettivo? Ammorbidisci la cera o la gomma! Non è stupido!
  2. Quindi, usando un coltello di plastica o il bordo di una vecchia carta di credito, raschiare delicatamente la cera.
  3. Inumidire un panno in microfibra con aceto bianco, strofinare la macchia e sciacquare il tamburo con un panno imbevuto di acqua tiepida.
  4. Un’ultima cosa! Il cestello viene lasciato asciugare all’aria per 30 minuti.

Pulizia del sensore di umidità dell’essiccatore

Il sensore di umidità dell'essiccatore

Questo dispositivo è una parte fondamentale dellatua asciugatrice!  Rileva se i vestiti sono bagnati e interrompe automaticamente il ciclo di asciugatura una volta che diventano asciutti. Mantenendolo pulito, risparmierai energia ed eviterai lunghi tempi di asciugatura… Si consiglia quindi di mantenerlo ogni 2 mesi – ecco i passaggi da seguire:

Modo d’uso:

  1. Lasciare raffreddare l’asciugatrice.
  2. Il sensore si trova dietro il filtro lanugine, nella parte anteriore dell’apertura della porta.
  3. Prendi un panno morbido e inumidiscilo con aceto bianco (evitare l’uso di prodotti per la pulizia abrasivi).
  4. Usalo per pulire le superfici metalliche delle barre del sensore.
  5. Assicurati di asciugare le barre di rilevamento prima di utilizzare nuovamente il dispositivo.

Asciugatrice a pompa di calore: come pulire il filtro dell’evaporatore?

Il filtro dell'evaporatore dell'essiccatore

Per mantenere le prestazioni di asciugatura, il filtro dell’evaporatore deve essere pulito e controllato dopo alcuni cicli di asciugatura. Ti guidiamo passo dopo passo.

Modo d’uso:

  1. Premere per aprire la piastra di supporto sulla parte anteriore del dispositivo.
  2. Rimuovere il cassetto del filtro dall’evaporatore.
  3. Utilizzando una spazzola a setole morbide, pulire delicatamente le alette sul retro del filtro, spazzolandole dall’alto verso il basso. (Puoi anche indossare guanti protettivi per pulirli a mano, ma fai attenzione, queste pinne possono essere affilate!)
  4. Se il filtro è asciutto, è possibile aspirare utilizzando gli stessi movimenti su e giù.
  5. Infine, aprire il filtro e pulirlo con un aspirapolvere umido o una spugna e, se necessario, sciacquarlo sotto l’acqua corrente.
  6. Assicurati che sia completamente asciutto prima di rimetterlo.

Essiccatore a condensazione: come pulire il condensatore?

Il condensatore dell'essiccatore

Pulendo il condensatore, mantieni l’asciugatrice in funzione senza intoppi e riduci al minimo i tempi di asciugatura. Idealmente, dovresti farlo una volta al mese.

Modo d’uso:

  1. Premere verso il basso la piastra di supporto in basso a sinistra per sollevare il condensatore.
  2. Sbloccare i blocchi, quindi estrarre il dispositivo.
  3. Lavare il condensatore applicando acqua pressurizzata utilizzando un soffione doccia o posizionandolo sotto un rubinetto.
  4. Lascia scorrere l’acqua fino a quando non diventa limpida e il dispositivo è privo di lanugine e sporco.
  5. Lasciare asciugare il condensatore all’aria.
  6. Rimettilo a posto e assicurati di fissare le serrature.

Asciugatrice: come pulire il tubo di scarico?

Il tubo di scarico dell'essiccatore

Per questo modello di asciugatrice, ecco come farlo:

1. Rimuovere la lanugine dallo sfiato e dai condotti dell’asciugatrice

Niente di così complicato, questo è certo! Utilizzare una spazzola per pelucchi a manico lungo per rimuovere la lanugine intrappolata nello sfiato dell’asciugatrice e nei condotti che collegano il

2. Mantenere lo sfiato esterno

Lo sfiato esterno dell’asciugatrice non si apre correttamente? Noti la comparsa di cattivi odori? Niente panico! La lanugine imprigionata è la causa! Usa semplicemente la spazzola a manico lungo per rimuovere la lanugine bloccata all’estremità dei condotti e nello sfiato.

Pulizia dell’esterno dell’asciugatrice: come procedere?

Mentre l’interno e le parti dell’asciugatrice sono immacolate, non dimenticare l’esterno della macchina.

Modo d’uso:

  1. Non avrai bisogno di molto! Un po’ di acqua tiepida e sapone e un panno in microfibra sono più che sufficienti.
  2. Pulisci l’esterno e le guarnizioni delle porte dell’asciugatrice.
  3. Asciugare con un panno pulito.
  4. Reinserire il filtro, reinserire gli altri componenti e ricollegare la macchina.

Con quale frequenza dovresti pulire e mantenere la tua asciugatrice?

Indipendentemente dal modello o dalla frequenza con cui usi l’asciugatrice, la pulizia è fondamentale! Sì, ma con quale frequenza? Bene, il filtro della tua asciugatrice dovrebbe essere pulito dopo ogni carico di bucatoTuttavia, il tamburo e il filtro dello schermo devono essere puliti una volta al mese.

3 consigli per mantenere l’asciugatrice pulita più a lungo

Ci siamo quasi! Dopo averti presentato i nostri consigli per pulire correttamente il tuo elettrodomestico, è il momento di darti alcuni consigli su come mantenerlo pulito a lungo. Non è vero? Andiamo!

Modo d’uso:

  1. Svuotare il sifone dopo ogni carico dell’asciugatrice.
  2. Non inserire indumenti esposti a pesticidi, benzina o altri prodotti tossici nella macchina. Almeno ti avremo avvertito!
  3. Prima di mettere i vestiti nella macchina, controlla le tasche per rimuovere penne, balsami per le labbra, rossetti…

Come si rimuovono i cattivi odori dall’asciugatrice?

Prima regola empirica, scollegare il dispositivo! Quindi, in un secchio, mescolare l’acqua e il detersivo per piatti. Immergi un panno in microfibra nella soluzione saponosa e strizzalo. Usando il panno umido, pulisci il cestello dell’asciugatrice per rimuovere lo sporco e le tracce di sporco, se presenti. Assicurati di trattare tutte le aree! Ecco! Il tuo tamburo è perfetto!

Cautela

Non prendere alla leggera la manutenzione del filtro. L’accumulo di fibre, residui di biancheria e pellicole di calcare comporta un pericolo di incendio.

Copy