Press ESC to close

Come si rimuove il calcare dal fondo del water per farlo sembrare nuovo?

Le striature gialle nella toilette sono un problema comune ma fastidioso… Spesso a causa dell’accumulo di depositi minerali, calcare o addirittura ruggine, questi segni possono alterare l’igiene e l’estetica dei vostri servizi igienici. In questo articolo, discutiamo le cause di queste tracce e offriamo metodi di pulizia efficaci e facili da applicare.

Striature gialle nei servizi igienici: cosa le fa apparire?

Le striature gialle nella toilette sono spesso il risultato di un serbatoio sporco. Depositi minerali, calcare e talvolta anche ruggine, possono accumularsi nel tempo, lasciando questi spiacevoli segni.  Una pulizia regolare è  essenziale per mantenere l’igiene e l’aspetto della toilette. Ecco tre modi efficaci per superare questo inconveniente.

Metodo 1: acido citrico

L’acido citrico è un detergente naturale ed efficace contro le macchie ostinate. Ecco i passaggi per usarlo.

Come procedere?

  1. Aprire il serbatoio del WC.
  2. Scolare l’acqua.
  3. Versare una bustina di acido citrico nel serbatoio.
  4. Strofinare con una spugna o uno scopino.
  5. Versa una seconda bustina di acido citrico nella tazza del water.
  6. Lasciare in posa per tutta la notte.
  7. Al mattino, pulire nuovamente con una spugna o uno scopino e risciacquare con acqua tiepida.

FYI

Per evitare che le macchie ricompaiano, pulire regolarmente il WC e il serbatoio, preferibilmente dopo ogni utilizzo.

Metodo 2: aceto e bicarbonato di sodio

Questa combinazione è un classico nella pulizia della casa.   L’aceto,  con la sua acidità, e il bicarbonato di sodio, grazie al suo delicato effetto abrasivo, formano un potente duo contro le macchie.

Come procedere?

  1. Scaldare un bicchiere di aceto da tavola al 9%.
  2. Aggiungi 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio.
  3. Versare la soluzione sulle macchie gialle.
  4. Lasciare in posa per 3-4 ore.
  5. Strofinare con un panno e risciacquare con acqua.

Metodo 3: aceto e acido citrico

  1. Riempi un flacone spray pieno per un terzo di aceto.
  2. Versare 2 bustine di acido citrico sulle macchie.
  3. Spruzzare l’aceto sull’acido citrico.
  4. Lasciare in posa per 3-4 ore.
  5. Strofinare con uno scopino e risciacquare.

Suggerimenti aggiuntivi per una manutenzione efficace

  • Utilizzare guanti protettivi durante la pulizia per proteggere le mani.
  • Ventilare il bagno durante e dopo la pulizia per eliminare gli odori dai prodotti per la pulizia.
  • Incorpora questi metodi nella tua routine di pulizia settimanale per prevenire l’accumulo di macchie.

Adottando questi metodi, non solo  garantirai la pulizia e l’igiene dei tuoi servizi igienici, ma contribuirai anche a prolungarne la durata e a mantenere un ambiente sano nella tua casa.

Copy