Con il tempo sul vetro del forno possono accumularsi macchie di olio e tracce di grasso. Difficili da nascondere, le macchie marroni e lo sporco si possono eliminare seguendo alcuni consigli della nonna. Scopri come pulire i vetri del forno e rimuovere le macchie ostinate con prodotti naturali.

Molte persone puliscono regolarmente il forno dall’esterno ma dimenticano di rimuovere le macchie di grasso ostinate dall’interno. Spruzzi di salsa di pomodoro o di olio… Per togliere queste macchie difficili che compaiono sulla porta del forno, ecco i nostri consigli.

Perché è necessario pulire la finestra interna del forno?

Se sei una di quelle persone che puliscono semplicemente il vetro esterno del forno con un panno, sappi che anche l’interno del forno dovrebbe essere pulito regolarmente. Infatti, i residui di grasso che possono accumularsi sulle finestre del forno possono influenzare la cottura, ma anche il gusto e la qualità dei nostri cibi. Pertanto, per evitare che il forno si intasi, è essenziale pulirlo regolarmente.

Ogni quanto va effettuata la pulizia?

È meglio non aspettare che il forno presenti sporco ostinato e macchie di grasso prima di pensare a pulirlo. Per garantire la pulizia del vostro elettrodomestico, si consiglia di lavare il vetro interno del forno dopo ogni cottura.

Pulire il forno dopo ogni cottura

Quando il forno si sarà raffreddato, utilizzare un panno umido per facilitare la rimozione dei residui e utilizzare una spatola in caso di macchie di unto ostinate. Quindi, opta per uno dei suggerimenti riportati di seguito per sgrassare il forno e rimuovere le macchie in modo ottimale.

Come pulire il vetro interno del forno con detergenti antimacchia?

Il forno, costantemente cosparso di olio e sugo, merita di essere sgrassato regolarmente.

Pulizia della finestra interna

Ecco alcuni consigli per smacchiare e far brillare il vetro del forno:

Aceto e bicarbonato di sodio

Una pulizia completa

Per pulire una finestra sporca il più rapidamente possibile, inizia mescolando una tazza di aceto bianco con mezza tazza di bicarbonato di sodio per formare una pasta. Stendetelo su tutta la finestra concentrandovi sulle macchie incrostate. Lasciare agire per 30 minuti quindi strofinare con una spugna imbevuta di acqua calda. Risciacquare con acqua tiepida e rimuovere l’umidità in eccesso con un panno in microfibra asciutto.

Cedro

Il limone è uno smacchiatore naturale

Molto efficace, il limone ha proprietà sgrassanti e rimuove le macchie di grasso in pochissimo tempo. Dopo aver spremuto un limone, bagnate una spugna con il suo succo e strofinate la finestra del forno. Mettete poi la scorza di limone in un contenitore da forno pieno d’acqua e infornate a 100°C per 20 minuti per eliminare i cattivi odori dal forno.

Sale grosso

Sale grosso per pulire una macchia ostinata

Il sale grosso può rimuovere tracce di grasso dal forno. Mescolare mezzo bicchiere di sale grosso con mezzo litro di acqua calda. Applicare il composto sulla finestra utilizzando una spugna e lasciare agire per 20 minuti. Successivamente, utilizzare un panno morbido per strofinare il vetro e rimuovere le macchie ostinate.

Bicarbonato di sodio e sale

Bicarbonato di sodio molto efficace contro le macchie

Il bicarbonato di sodio è un elemento essenziale che pulisce e igienizza il tuo spazio abitativo. Per pulire il vetro del forno, mescola mezza tazza di bicarbonato con 1 cucchiaio di sale grosso. Aggiungere acqua fino a formare una sorta di pasta omogenea. Applicare la pasta sulla finestra e lasciare agire per 1 ora. Quindi, strofina delicatamente con una spugna umida per sciogliere le macchie difficili.

Copy