Press ESC to close

Come usare il detersivo per piatti per sturare il WC?

Durante la routine di pulizia, dovrai necessariamente andare in bagno per pulirlo o anche più volte. Il water può essere uno dei luoghi più sporchi se non viene pulito regolarmente. Scopri perché dovresti versare il detersivo per piatti nel WC.

I produttori stanno raddoppiando la loro ingegnosità per farci acquistare l’ultimo gel per la pulizia della toilette. Con una formula a base di candeggina che lo rende un prodotto detergente smacchiatore, sgrassante e disinfettante, questo prodotto può  combattere i cattivi odori  grazie alla sua fragranza all’eucalipto o al limone. Esistono, tuttavia, suggerimenti per ottenere risultati convincenti senza spendere troppo in prodotti chimici per la pulizia.

Versa il detersivo per i piatti nel WC

Detersivo per piatti nella bacinella - fonte: spm

Il detersivo per piatti, che troverai in vendita nei supermercati, o che puoi preparare in casa utilizzando, tra gli altri prodotti, il sapone di Marsiglia o il sapone nero, sarà perfetto per sturare il tuo WC.

Devi solo seguire i seguenti passaggi:

  • Versare l’equivalente di mezzo bicchiere di detersivo per piatti sul fondo del water e lasciare agire per dieci minuti.
  • Verserai quindi un litro di acqua calda nella toilette e aspetterai altri 25 minuti.
  • Noterai che l’acqua stagnante inizierà a diminuire grazie all’effetto del detersivo per piatti che penetrerà nel tappo e lubrificherà il passaggio.
  • È quindi possibile tirare lo sciacquone in modo che tutto scorra verso le fogne.
Sturare il wc - fonte: spm

Ecco altri 4 consigli per pulire il WC

Se l’acqua saponata non ti ha convinto, ecco altri consigli per risolvere il tuo WC intasato

1. Sturare il WC con l’aceto

Versare l’aceto bianco distillato in una pentola e aggiungere acqua calda. Mescola tutto bene e versa il composto nel WC. Dovrai attendere circa venti minuti prima di vedere il risultato.

2. Sturare il WC con bicarbonato di sodio e aceto

Versate l’aceto bianco sul fondo della ciotola e aggiungete qualche cucchiaio di bicarbonato di sodio. Vedrete che la reazione non tarderà ad arrivare. Farà schiuma all’istante.  Questa miscela aiuta ad eliminare i cattivi odori , i depositi sul fondo della vasca e le macchie giallastre e brunastre sulle pareti.

3. Decalcificare la toilette con carta assorbente e aceto

Per una pulizia ecologica ed economica, optate per la carta assorbente imbevuta di aceto bianco. Foderate l’interno della ciotola con la carta e lasciate agire per qualche ora o anche tutta la notte. Puoi cospargere la carta con bicarbonato di sodio per un’efficacia ottimale. Quando ritieni che l’operazione sia completata, rimuovi la carta e tira lo sciacquone. Quindi strofinare con uno scopino per rimuovere le macchie ostinate.

4. Pulisci la toilette con acqua bollente e cristalli di soda

Anche l’acqua bollente e i cristalli di soda funzionano bene insieme per una pulizia efficace ed ecologica dei WC. Per fare questo, versa nella toilette circa un litro di acqua bollente e tre cucchiai di cristalli di soda. Utilizzando lo scopino, mescola bene la soluzione e lasciala agire per una ventina di minuti.

Ed ecco qua! Sono molteplici le soluzioni a tua disposizione per rendere la tua toilette il luogo più pulito della casa. Devi solo trovare il metodo più adatto a te e applicarlo. Quindi, ai vostri posti, pronti, puliti!!

Copy