Press ESC to close

Con questi piccoli accorgimenti, la pulizia e la manutenzione dei tuoi infissi in PVC sarà facile, veloce e fatta bene.

Ecco fatto, sono le pulizie di primavera! E, amici miei, è ora di dare un’occhiata (o meglio, pulire) i telai delle vostre finestre! Sì, la tua smorfia è legittima, ma a vedere il loro stato deplorevole, è da un po’ che non ci vai. Siamo disposti ad ammetterlo, il compito è laborioso. Ma, a forza di negligenza, ecco il risultato di oggi. Perché no, quando si tratta di pulire non bisogna limitarsi a lavare i vetri, anche questi telai in plastica meritano la vostra attenzione. Oh la la, come ti sbarazzi di tutta quella polvere, macchie gialle e sporco che si sono accumulati per mesi? Ti risparmiamo il fastidio. Con questi piccoli accorgimenti il ​​lavoro sarà fatto bene in fretta! Prendi nota…

Ultima pulizia degli infissi

logo pinterest

Infissi puliti – Fonte: spm

Come pulire e mantenere i tuoi infissi in PVC?

È bello avere finestre tutte pulite e trasparenti. Ma se i telai delle tue finestre rimangono sporchi, avrai fatto solo metà del lavoro. Allo stesso tempo, dopo i morsi dell’inverno, è abbastanza normale ritrovarsi con una montatura spenta, grigia e persino giallastra. Possiamo anche capire che spesso ti rifiuti di farlo, perché questa pulizia è particolarmente noiosa. Questa zona, purtroppo, non può essere trattata con una spazzola affilata o una spugna metallica, altrimenti i graffi saranno quasi inevitabili. Per non parlare della formazione di microfessure che possono accogliere più sporco. Quindi come si esce da questo circolo vizioso, chiedi? Grazie a questo geniale metodo a cui forse non avevi pensato: un latte detergente. Queste creme per la manutenzione, disponibili nei supermercati, sono molto utili per la pulizia delle superfici in plastica. Come applicarlo? Basta versare il prodotto sui telai, quindi utilizzare un vecchio spazzolino da denti per strofinare accuratamente la superficie. Quindi pulire semplicemente i telai con un panno asciutto. E per sradicare lo sporco che si è incastrato negli angolini di difficile accesso, un semplice batuffolo di cotone ti sarà di grande aiuto. Non era così complicato, vero?

Come sbiancare gli infissi in PVC ingialliti?

Hai bisogno di un rimedio efficace per dare una trasparenza impeccabile alle tue finestre ed eliminare quei brutti segni giallastri sui loro infissi? Scommetti sul perossido di idrogeno domestico (3%). Ha la notevole capacità di rimuovere le macchie più ostinate (anche tracce di sangue). Lo usiamo volentieri per pulire diverse superfici a casa. Ti sarà quindi di grande utilità per  ripristinare il colore bianco dei tuoi infissi .

Ecco i passi da seguire:

  • Lava le finestre con il detersivo per i piatti.
  • Risciacquare bene per rimuovere tutti i residui di sapone.
  • Quindi versa l’acqua ossigenata in un contenitore e immergici un asciugamano pulito.
  • Pulisci delicatamente le finestre e gli infissi.
  • Risciacquare abbondantemente.
  • Infine, lascia asciugare. Trasparenza e candore garantiti!
Finestre in legno tardivo

logo pinterest

Serramenti in legno – Fonte: spm

E come si puliscono gli infissi in legno?

I tuoi infissi sono boscosi? Dovresti sapere che di solito sono realizzati con legno essiccato appositamente selezionato. E grazie alle sue proprietà naturali, il legno ha il vantaggio di resistere alle intemperie. Già in fabbrica beneficia di una finitura speciale tramite un conservante che armonizza i colori. Ma non puoi saltare la pulizia. Perché, pur essendo solido, il legno non è indistruttibile! La manutenzione della vernice è essenziale per mantenere le finestre sempre in buone condizioni.

Manuale :

  • Per questa pulizia, mescolare acqua con detersivo per piatti.
  • Utilizzare un panno morbido imbevuto di questa soluzione. E strofina delicatamente per eliminare tutto lo sporco

Attenzione  : non usare mai detergenti per vetri (o prodotti per la cucina o il bagno) sui telai, altrimenti rischi di danneggiarli.

Copy