Spesso non diamo valore a ciò che abbiamo. Ma a volte basta guardarsi intorno (nel nostro caso, uscire in cortile) ed ecco che diventiamo i felici proprietari di un materiale naturale e universale! Discutiamo dei modi per usare la segatura!

Una grande quantità di segatura di legno si è accumulata nel tuo giardino e non sai cosa farne? Ti diremo come puoi procedere in una situazione del genere, perché la segatura è un materiale multifunzionale. Guardate voi stessi!

1. DIFFUSORE DI SEGATURA

Grazie alle sue eccellenti proprietà assorbenti, la segatura può essere utilizzata come diffusore naturale. Ci sono due modi per raggiungere questo obiettivo:

-se avete segatura di pino o ginepro, mettetela in un sacchetto di stoffa e legatela con un nastro;

-Immergere la segatura di qualsiasi albero con un olio essenziale e metterla in un barattolo o in un sacchetto, quindi coprirla con un coperchio o legarla con un nastro.

Metti il sacchetto con la segatura aromatica nell’armadio, in cui riponi vestiti e lenzuola, oppure posizionalo su uno scaffale nella stanza.

2. COLTIVARE FUNGHI SU SEGATURA

Sapevi che i funghi Pleurotus possono essere coltivati sulla segatura più comune? Il substrato è preparato con segatura macinata di specie legnose dure e paglia (è possibile utilizzare mangimi composti o gusci di semi di girasole), miscelati in un rapporto di 3:1. I componenti devono essere lavorati: immergere la composizione in acqua calda per 3-7 ore, mantenendo la temperatura di 60°С.

Quindi, dopo che il substrato si è raffreddato, è necessario strizzarlo e posizionarlo a strati in un sacchetto di plastica (spesso e trasparente), cospargendo ogni strato con miceli sminuzzati. Fai alcuni piccoli fori nel sacchetto. Se adeguatamente curati, i funghi crescono in 40-45 giorni.

3. COMPOST CON SEGATURA

La segatura è usata come fertilizzante per molte piante. C’è solo un “ma”: la segatura fresca non può essere utilizzata, poiché è lui che “estrae” l’azoto dal terreno, e questo è necessario per la crescita delle colture. La soluzione è rappresentata dalla preparazione del compost dalla segatura.

Nel caso, quando “raddrizzerai” il compost con la segatura, ne accelererai la maturazione. La segatura migliora la struttura del compost: lo rende più sciolto, ne aumenta la permeabilità all’aria. Un altro vantaggio risiede nel fatto che tale compost si riscalda più velocemente in primavera. All’inizio dell’estate, prepara il mucchio di compost, stratificandovi 10 kg di segatura. Ogni strato deve essere annaffiato con acqua, in cui sono stati sciolti i fertilizzanti:

-130 g di urea;

-10 g di perfosfato;

-70 g di cloruro di potassio.

Inoltre, ogni strato deve essere cosparso di calce (150 g di calce per cumulo di compost alto 1,5 m). Quando il compost è pronto, viene incluso nel terreno nella proporzione: 2-3 secchi per 1 m². Il periodo ottimale per l’utilizzo del compost è la fine dell’estate.

4. PACCIAMATURA DA SEGATURA

Questo materiale naturale viene utilizzato per la pacciamatura del terreno nell’orto, sotto i cespugli di frutta, alla base degli alberi, ecc. Per la pacciamatura può essere utilizzata segatura semi-marcita o marcita.

Importante! Dato che la segatura fresca è dannosa per le piante (assorbe l’azoto dal terreno), deve essere preparata prima dell’uso: stendere a strati 3 secchi di segatura, 200 g di urea e 10 litri di acqua su un film. Copri la segatura con un’altra pellicola e metti un peso sulla sua superficie. Può essere utilizzato per 2 settimane.

La segatura marcita si diffonde in uno strato di 5-10 cm. La pacciamatura con segatura aiuta a combattere le erbacce e a trattenere l’umidità nel terreno.

5. SEGATURA PER AFFUMICATURA

Se sei il felice proprietario di un fumatore, probabilmente sai che la segatura è un materiale meraviglioso per accendere il fuoco.

Nota bene! La segatura più adatta per i fumatori è l’ontano, la quercia e gli alberi da frutto: melo, ciliegio, albicocco e olivello spinoso. E gli alberi più inadatti, la cui segatura non dovrebbe essere usata per questi scopi, sono i pioppi e le conifere tremanti.

La segatura per fumare dovrebbe essere qualitativa. Pertanto, prima dell’uso, assicurarsi che non presenti muffe o tracce di lavorazione chimica. Immergere la segatura in acqua tiepida per 4-5 ore, dopodiché asciugarla (l’umidità ottimale è del 50-70%).

6. SEGATURA PER VIALETTI DA GIARDINO

I sentieri fatti di segatura di legno sono un modo semplice, carino e accogliente per decorare il cortile. Scavare una trincea con profondità ridotta (circa le dimensioni della parte superiore della vanga) e di qualsiasi forma, dopodiché riempirla di segatura, pressandola bene. I vantaggi di un percorso di questo tipo:

-puoi renderlo tortuoso quanto vuoi;

-l’acqua non ristagna su di esso;

-Le erbacce non sfondano facilmente la segatura.

Tieni presente che con il passare del tempo la segatura sul sentiero si affloscierà. Ecco perché ogni anno dovrai compilarlo.

7. SEGATURA PER APPEZZAMENTI DI RISCALDAMENTO

La segatura viene utilizzata per la sistemazione di fossati organici o dei cosiddetti appezzamenti riscaldati. Le piante si sentono molto a loro agio su tali appezzamenti. Ricevono più sostanze nutritive. Sul fondo della trincea (profondo 40-50 cm) viene steso uno strato di segatura bollente, che viene poi coperto con un panno e annaffiato con una soluzione rosa di permanganato di potassio.

Lo strato successivo è rappresentato da detriti vegetali (ad esempio, foglie, parte vegetativa delle piante), cosparsi di cenere (1-2 bicchieri per 1 m²). Successivamente, alla trincea viene aggiunta una miscela, che consiste in humus o torba (5-6 secchi), sabbia (un secchio), un cucchiaio di urea, 2 bicchieri di cenere, 1,5 cucchiaini di acido borico, un cucchiaio di perfosfato, un cucchiaino di solfato di potassio e un cucchiaino di solfato di zinco.

8. LA SEGATURA COME SUBSTRATO

La segatura allenta il terreno, il che significa che più ossigeno raggiunge le radici. Per preparare il substrato, è necessario utilizzare segatura stantia o aggiungere urea alla segatura fresca (40 g di fertilizzante per secchio di segatura). Ciò impedirà alla segatura di estrarre l’azoto dalle piante. Per ottenere il substrato per le piantine, mescolare i seguenti ingredienti:

Miscela n. 1: segatura, torba bassa, sabbia di fiume (in un rapporto di 1:2:1).

Miscela n. 2: segatura, terriccio da giardino, torba bassa (in un rapporto di 1:1:2).

Aggiungere al substrato ottenuto 40 g di perfosfato doppio, 15/40 bicchiere di cenere, 10 g di nitrato di ammonio e <> g di solfato di potassio (i rispettivi valori sono calcolati per <> litri di substrato).

9. LA SEGATURA COME ISOLANTE TERMICO

La segatura può essere utilizzata come agente termoisolante, quando si preparano scatole per conservare frutta e verdura sul balcone. La disposizione di una tale scatola è molto semplice. Prendi una scatola alta, una cassa di legno o un altro contenitore con coperchio e riempi il contenitore con segatura secca. Metti frutta e verdura nella segatura e posiziona la scatola sul balcone.

10. PATATE GERMOGLIATE NELLA SEGATURA

La segatura può essere utilizzata come substrato per far germogliare le patate. Nelle casse viene deposto uno spesso strato di segatura, dopodiché vi vengono posti sopra tuberi sani e coperti con un altro strato di segatura. Lo spessore dello strato superiore non deve superare i 3 cm. I vassoi vengono posti in un luogo buio e fresco (12-15°С) e inumidisci regolarmente il substrato al loro interno.

11. SEGATURA CONTRO I PARASSITI

La segatura è un efficace agente di controllo dei parassiti. Pertanto, per sbarazzarsi delle larve dello scarabeo del Colorado, è necessario cospargere di segatura fresca tra le file di patate. Le sostanze resinose, che rilascia, allontanano gli insetti.

12. COPRIRE LE PIANTE CON LA SEGATURA

È noto che le piante sensibili al freddo devono essere coperte con un agente termoisolante in modo che non si congelino. E in questo caso la segatura può aiutare! Riempi i sacchetti di plastica (spessi) con questo materiale e avvolgi con essi i germogli delle piante prima dello svernamento. Un’altra variante è la pacciamatura o l’avvolgimento delle piante con segatura.

Importante! Se non vuoi rallentare la crescita della pianta, non dimenticare di rimuovere la copertura di segatura quando arriva la primavera. Il terreno sotto la segatura si riscalda molto più lentamente.

Speriamo che le informazioni di cui sopra ti siano utili! Se conosci altri modi interessanti di utilizzare la segatura, raccontaceli nei commenti!

Buon lavoro!

Copy