Questo problema è comune quando si accende l’impianto di riscaldamento. Un esperto dà i suoi consigli su come risolverlo.

Quando le temperature scendono, i nostri radiatori diventano i nostri migliori amici. Tuttavia, non c’è niente di più frustrante che scoprire che il nostro riscaldamento non funziona correttamente, soprattutto quando fuori fa freddo. Un problema comune che molte case devono affrontare sono i radiatori che non riscaldano in modo uniforme. Caldo sopra ma non sotto, caldo da una parte, caldo sotto ma non sopra… Il problema sembra insolubile. Fortunatamente, un idraulico esperto di Hometree offre soluzioni semplici a questi problemi di riscaldamento. Mark Ronald, dipendente di questo fornitore britannico, ha condiviso i suoi consigli.

Se il radiatore è freddo nella parte superiore

Ciò è solitamente causato dall’aria intrappolata nel sistema di riscaldamento. Non è necessario l’intervento di un tecnico del riscaldamento. La soluzione è semplice, devi spurgare i radiatori. Questo viene fatto in pochi passaggi.

  1. Identifica lo sfiato del tuo radiatore (piccola vite circondata da un contorno bianco, nella parte superiore del radiatore, di fronte ai tubi);
  2. Posiziona un contenitore sotto la trappola;
  3. Con un cacciavite ruotare la vite di spurgo fino a quando non esce aria dal radiatore;
  4. Se il tuo dispositivo è più vecchio, avrai bisogno di una pinza per girare questa vite;
  5. Ci sarà una fuoriuscita di acqua (da qui l’importanza del contenitore), questo è normale;
  6. Lasciare scorrere l’equivalente di un bicchierino d’acqua;
  7. Chiudi la trappola.

Si consiglia di farlo almeno una volta all’anno, preferibilmente in autunno, subito prima di accendere il riscaldamento.

Se il radiatore è freddo nella parte inferiore

Stai affrontando il problema opposto? La parte inferiore del radiatore non si riscalda. Ahi, la gestione può essere più complessa ma, state tranquilli, nulla è perduto! La causa più comune è l’accumulo di detriti e fanghi. Ciò può causare un blocco, impedendo alla parte inferiore del radiatore di ricevere il flusso corretto di acqua calda per riscaldare l’apparecchio. Questo fango deve poi essere rimosso. Gli esperti generalmente consigliano di aggiungere un detergente chimico al sistema di radiatori. Puoi trovare questo tipo di prodotto nei negozi di bricolage con il nome “detergente per impianti di riscaldamento centralizzato”. Quindi leggi semplicemente le istruzioni e segui i passaggi seguenti:

  • Aggiungi la quantità di fluido indicata sulla bottiglia al tuo sistema di radiatori.
  • Lascia che i riscaldatori funzionino per circa un’ora (o più a seconda della quantità di fanghi) prima di sciacquare e sostituire l’acqua.
  • Nota: per lavare il radiatore è necessario rimuoverlo dal muro. Se non ti senti a tuo agio con questo compito o non disponi dei materiali richiesti, ti consigliamo di chiamare un professionista.

Quindi non ti resta che riavviare il riscaldamento. Il miglioramento dovrebbe essere rapidamente evidente e il benessere dovrebbe essere lì prima dell’inverno. Con un impianto di riscaldamento pulito e ben mantenuto, guadagnerai in comfort, tranquillità ma anche in termini di budget poiché i tuoi radiatori potranno tornare alle loro massime prestazioni.

Copy