Press ESC to close

Ecco come pulire l’intero bagno ed eliminare tutti i cattivi odori con solo un bicchiere di aceto

Tra acqua, calcare, macchie gialle, capelli e altri residui, il bagno è un vero e proprio nido di sporco. Ogni giorno è una vera sfida mantenerlo pulito e splendente! Senza dubbio è uno spazio della casa di cui dobbiamo prenderci cura quotidianamente e costantemente. Senza una manutenzione approfondita, sarai sempre tormentato da cattivi odori e accumulo di sporco. Sei stufo di spendere soldi in prodotti chimici, che non solo sono tossici ma spesso sono anche deludenti? Vi invitiamo a scoprire questo metodo casalingo particolarmente efficace che soddisferà tutte le vostre aspettative.

Infatti, per lucidare e far splendere il tuo bagno, ti basterà un solo ingrediente e sentirai tutta la differenza.

Ecco allora come pulire l’intero bagno con un semplice bicchiere di aceto!

Pulire il pavimento – fonte: spm

Per pavimenti

Per effettuare una pulizia completa ed ottimale del bagno, la pulizia dei pavimenti deve essere prioritaria!

Vero e proprio assorbitore naturale degli odori sgradevoli, l’aceto resta la soluzione migliore per pavimenti profumati e lucenti.

Basta mettere un bicchiere di aceto nel secchio di acqua calda e lavare tutta la superficie del pavimento, spargendo l’acqua ovunque, quindi asciugarlo man mano. Se vuoi portare in bagno un profumo fragrante, puoi aggiungere nel secchiello 2 o 3 gocce di olio essenziale (a tua scelta).

NB Ricordatevi sempre che non è possibile utilizzare questo metodo su marmi o pietre naturali.

Per tubi 

Detergente, sgrassante e deodorante, l’aceto è noto per pulire a fondo e liberare la casa dai cattivi odori. Non a caso viene utilizzato anche per neutralizzare gli odori nel frigorifero o dopo la cottura.

Tornando alla pulizia del bagno, capita spesso che dalle tubature fuoriesca un cattivo odore. I cattivi odori possono provenire da fognature, accumuli di sporco o calcare intrappolati nei tubi. L’aceto se ne occuperà facilmente!

Contro i cattivi odori 

Basta riempire un secchio con acqua bollente e aggiungere un bicchiere di aceto. Versate poi il secchio nelle varie tubature del bagno, facendo attenzione a non aprire l’acqua per diverse ore. Vedrai che dopo un po’  tutti gli odori spariranno  !

Doccia pulita – fonte: spm

Per la doccia

Come abbiamo visto, l’aceto è un vero e proprio alleato della pulizia. È molto efficace anche per la manutenzione della doccia, la parte del bagno dove l’acqua si accumula molto più che altrove.

Quando facciamo la doccia, infatti, l’acqua scorre ovunque, dal miscelatore al piatto doccia! Ed è proprio qui che entrerà in gioco l’efficacia del formidabile aceto bianco!

Se la tua doccia è in avanzato stato di calcare, ha bisogno di un po’ di tempo. Preparate quindi la suddetta miscela anche per i rubinetti e spruzzatela su tutte le parti della doccia.

NB Anche in questo caso precisiamo che questo metodo non è adatto per docce in marmo o pietra.

Per la ceramica

La cosa più importante nel bagno è la ceramica. Si usano tutti i giorni e vanno puliti accuratamente! Per mantenerli lucidi e puliti è sufficiente spruzzare con una miscela composta da un bicchiere di aceto e mezzo bicchiere di acqua tiepida.

Mettete il composto in una bottiglia spray e spruzzatelo sui sanitari. Attendere circa 10 minuti, quindi strofinare con una spugna e risciacquare con un panno in microfibra.

Rubinetto pulito – fonte: spm

Per lucidare rubinetti

Veniamo ora ad un problema molto comune in bagno:  macchie di calcare e acqua  sui rubinetti!

Poiché i rubinetti donano lucentezza al nostro bagno e sono per lo più realizzati in acciaio, non sorprende vederli ossidarsi nel tempo.

Non preoccuparti, c’è un modo semplice e veloce per risolvere questo problema!

Dovrete preparare una miscela composta da un bicchiere di aceto diluito con un po’ d’acqua. Versate il tutto in una bottiglia spray e spruzzatelo sui rubinetti, soprattutto sulle zone interessate.

Attendere circa 15-20 minuti, quindi procedere con il normale lavaggio. Lascia agire per almeno mezz’ora, poi prendi una spugna, immergila nell’aceto e inizia a lavare, vedrai che lo sporco piano piano si scioglie. Quindi risciacquare e asciugare.

Copy