Press ESC to close

Ecco i passaggi principali da seguire per realizzare una temibile trappola.

Le zanzare invadono le case in estate. Con il loro bruciore e ronzio prematuri, disturbano il tuo sonno e ti impediscono di goderti tranquille serate al chiaro di luna nel tuo giardino. Fortunatamente esiste una soluzione sicura ed efficace per catturarli in pochissimo tempo. Ecco i passaggi principali da seguire per realizzare una temibile trappola.

Attratte dagli odori ma anche dal rilascio di CO2 legato alla respirazione o al sudore, le zanzare si incrostano costantemente in camera da letto. Scopri come realizzare una trappola per zanzare semplice e facile da realizzare.

Quindi, come si fa una trappola per zanzare fatta in casa?

Puoi limitare notevolmente la presenza di zanzare in casa utilizzando un oggetto di uso quotidiano. Quest’ultimo permette di realizzare in pochissimo tempo una temibile trappola per zanzare. Seguire il leader.

– Crea una trappola per zanzare con una semplice bottiglia di plastica

bottiglia di plastica

logo pinterest

Bottiglia di plastica. Fonte: spm

A differenza della lampada repellente per zanzare, questo  acchiappazanzare  è economico e semplice da realizzare. Tutto ciò di cui avrai bisogno è una semplice bottiglia di plastica e i seguenti ingredienti:

– 300 ml di acqua

– 4 cucchiai di zucchero

– 1 g di lievito di birra

– Scotch

Inizia disegnando un cerchio attorno alla bottiglia in modo che il fondo della bottiglia sia più grande della parte superiore, quindi taglia la bottiglia a metà. Quindi versare lo zucchero sul fondo della bottiglia. In un pentolino scaldate l’acqua e poi versatela sull’ingrediente precedente. Lasciar raffreddare per una ventina di minuti prima di aggiungere il lievito. Questa miscela  produce immediatamente  anidride carbonica che attira le zanzare. Quindi rimuovere il tappo dalla bottiglia e inserire la parte superiore della bottiglia capovolta nell’area riempita con questa miscela. Completa il tuo passaggio fissando i bordi con del nastro adesivo. Infine, posiziona la trappola nella tua camera da letto o in qualsiasi altra area infestata dalle zanzare. Questi si intrufoleranno all’interno ma non potranno più uscire. È possibile sostituire lo zucchero con un frutto, miele o un succo dolce.

Altri consigli per combattere le zanzare

Come la bottiglia di plastica, altri mezzi possono essere utilizzati per limitare la proliferazione delle zanzare in casa. Ecco alcuni esempi infallibili che ti salveranno dall’uso di prodotti tossici.

– Tieni lontane le zanzare con gli oli essenziali 

Repellente per insetti a base di oli essenziali

logo pinterest

Repellente per insetti a base di oli essenziali. Fonte: spm

Uno dei rimedi naturali che allontana efficacemente le zanzare è l’olio essenziale di eucalipto limone. Efficace repellente, impedisce per un po’ a questi insetti volanti di avvicinarsi alla casa.  E’ possibile inzuppare un fazzoletto con 15 gocce di questo  prodotto  e posizionarlo dove si avverte la presenza delle zanzare. Puoi anche diluire questo olio essenziale in poca acqua e spruzzare la soluzione all’interno della casa o nella tua stanza usando un flacone spray. Molto efficaci sono anche l’olio di timo limone o l’olio essenziale di basilico. Mescola solo quattro gocce con un cucchiaino di olio d’oliva e il gioco è fatto!

– Pianta i chiodi di garofano in un’arancia per respingere le zanzare

L’altro consiglio fondamentale  per spaventare le zanzare è quello di pungere arance o altri agrumi con una decina di chiodi di garofano. Quindi metti le arance tagliate a metà in tazze e posizionale in diversi punti della casa.  Questo insetticida naturale funziona perfettamente. Per un’efficacia prolungata, questa operazione deve essere ripetuta ogni due giorni.

– Preparati una candela alla citronella per tenere lontane le zanzare

candela alla citronella

logo pinterest

Candela alla citronella. Fonte: spm

A differenza di alcuni repellenti nocivi, questa soluzione che respinge gli insetti come le zanzare è naturale e priva di componenti chimici. Ecco gli ingredienti di cui avrai bisogno per realizzare la tua candela repellente per zanzare.

– 150 g di cera in scaglie

– 25 gocce di olio essenziale di citronella

– 1 vasetto vuoto da 245 ml

– 1 stoppino o spago da cucina

Inizia scaldando la cera a bagnomaria prima di aggiungere l’olio essenziale di citronella. Quindi posiziona lo stoppino sul fondo del barattolo versando una goccia di cera per attaccarlo all’interno. Tenerlo in posizione verticale aiutandosi con un supporto quindi versare il composto e lasciare raffreddare. Una volta accesa, questa candela scaccerà le zanzare diffondendo un piacevole profumo nella stanza.

Facile da realizzare, la trappola a bottiglia in plastica è una soluzione sicura ed efficace per catturare questi fastidiosi insetti. Gli altri consigli basati su rimedi naturali al 100% sono alternative efficaci per respingere le zanzare. Da provare senza indugio.

Copy