Press ESC to close

Ecco perché è fondamentale mettere il limone in forno una volta al mese

Il forno è uno degli elettrodomestici che si sporca più velocemente perché può contenere al suo interno avanzi di cibo che rischiano di diventare un vero e proprio terreno fertile per i batteri. Scopri questi 3 consigli efficaci e naturali per pulire in profondità il tuo forno ed eliminare il grasso incrostato.

Per pulire grasso e sporco e ottenere un forno lucido e pulito, non è necessario utilizzare prodotti chimici e industriali, si possono utilizzare ingredienti semplici ed economici. Con questi consigli il tuo forno tornerà come nuovo!

Come pulire il forno utilizzando questi 3 consigli naturali?

Pulizia manuale

Se vuoi pulire il tuo forno utilizzando un’alternativa naturale ai prodotti per la pulizia che compri al supermercato, questi 3 efficaci consigli ti permetteranno di ridare splendore al tuo forno. Risparmierai denaro ed eviterai l’uso di prodotti chimici che possono causare odori sgradevoli se utilizzi il forno dopo averlo pulito.

1) Sale per pulire il forno

Prodotto naturale

Il sale è il condimento che sicuramente avete in cucina e potete usarlo anche per disinfettare e pulire il forno. Il sale aiuta a evitare che macchie o residui di grasso si attacchino al forno ed è l’ingrediente ideale per eliminarli in modo efficace. Per questo suggerimento, ecco gli ingredienti di cui avrai bisogno:

  • 1 mezzo litro di aceto bianco
  • 250 grammi di sale
  • 1 flacone spray o spray
  • Una spugna umida

Una volta raccolti gli ingredienti necessari, non vi resta che mescolare l’aceto bianco e il sale. Versa il composto ottenuto in una bottiglia o in uno spray, quindi spruzza il liquido sulle pareti del forno e nei punti in cui vedi grasso o sporco. Lasciare agire il composto per almeno 30 minuti prima di utilizzare una spugna imbevuta di acqua per rimuovere le macchie. Se vuoi pulire le griglie del forno, esiste anche un trucco semplice utilizzando il detersivo per piatti.

2) Limone per pulire il forno

Pulite e sgrassate con il limone

È risaputo che il limone viene molto spesso utilizzato come prodotto per la pulizia. È uno sgrassatore molto efficace e l’acido citrico che contiene rende il limone un ottimo antibatterico e un eccezionale prodotto per la pulizia. Per pulire il forno, il limone è l’ingrediente perfetto perché aiuta anche ad eliminare i cattivi odori. Puoi anche usarlo per pulire a fondo la tua lavastoviglie .

Per pulire il forno con il limone vi basterà tagliare tre limoni a metà e versare il succo in un contenitore che metterete in forno per almeno 30 minuti. Quindi spegnere il forno e lasciare riposare la teglia all’interno, quindi pulire le pareti del forno con un panno umido.

Dopo questi passaggi vedrai che il limone è molto efficace nel deodorare il forno e nel rimuovere macchie e impurità.

3) Aceto di mele e bicarbonato per eliminare l’unto del forno

Bicarbonato di sodio

L’aceto di mele e il bicarbonato di sodio sono ottimi prodotti naturali da utilizzare per rimuovere il grasso dai vostri elettrodomestici. Il bicarbonato non è tossico, è un abrasivo delicato ed economico, molto efficace per pulire le pareti e rimuovere tutti i resti di cibo secco o incastrato nel forno. L’aceto di mele è perfetto da mescolare con il bicarbonato perché fa brillare l’interno del forno e rimuove lo sporco. Puoi anche usare l’aceto di mele come consiglio di bellezza per stimolare la crescita dei capelli .

Per questo consiglio, mescola due cucchiai di bicarbonato di sodio con un po’ d’acqua per formare una pasta che applicherai alle pareti del forno. Spruzzate poi l’aceto di mele con una bottiglia spray all’interno del forno e lasciate agire per circa trenta minuti. Infine, potete rimuovere il grasso in eccesso con una spugna umida o un panno morbido.

Ora che conosci i consigli della nonna per avere un forno immacolato, non ti resta che provarli la prossima volta che avrai bisogno di pulire il forno e togliere il grasso ostinato.

Copy