Anche se ci aspettiamo che il bucato abbia un buon profumo dopo il lavaggio in lavatrice, a volte accade il contrario. Invece del detersivo profumato, notiamo un odore sgradevole emanato dal bucato. Ecco perché ciò accade e come risolverlo.

La fonte del cattivo odore del bucato può provenire dalla macchina stessa, dall’acqua utilizzata e da molti altri fattori. Scopriamoli ed esploriamo le soluzioni  che garantiscono un bucato piacevolmente profumato.

Biancheria puzzolente – fonte: spm

Perché il bucato ha un cattivo odore?

Naturalmente la prima cosa da fare per avere un bucato profumato è individuare le possibili cause dei cattivi odori. Ecco quelli più ricorrenti:

Muffa in lavatrice

Pulizia della guarnizione del fusto – fonte: spm

Non è sempre facile determinare se la lavatrice è pulita. Tuttavia, potresti rimanere sorpreso nello scoprire che tutto avviene nelle aree nascoste della macchina.  Le guarnizioni dei fusti, i caricatori frontali e i tubi flessibili  sono tutte aree che possono ospitare muffe. Da qui l’importanza di una manutenzione regolare della macchina, in particolare con l’aceto bianco.

Una macchina sovraccarica

La biancheria puzzolente può anche essere il risultato di un sovraccarico della macchina. Mettere una grande quantità di biancheria sporca all’interno del cestello può compromettere il processo di lavaggio  e provocare capi maleodoranti.

Odore corporeo

I nostri vestiti, lenzuola e coperte si ricoprono di sporco corporeo. L’odore del sudore a volte può persistere e non sempre sono i detersivi in ​​commercio a riuscire ad eliminarlo.

L’odore di muffa del bucato rimasto bagnato

Batteri e muffe amano l’umidità ed è per questo che si sporcheranno sul bucato  se non ti assicuri di asciugarlo rapidamente . In tal caso, dovrai affrontare uno sgradevole odore di umidità.

5 soluzioni per eliminare i cattivi odori dal bucato

Per ottenere un bucato che abbia un buon profumo  basta seguire  alcune semplici regole .  Tenendoli a mente, non dovrai più affrontare gli odori sgradevoli del bucato e manterrai un odore fresco:

1. Lavati caldo appena puoi

Lavaggio a caldo – fonte: spm

Una combinazione di acqua calda e detersivo è la soluzione migliore per rimuovere la sostanza oleosa dallo sporco del nostro corpo, che è  una delle principali cause del bucato maleodorante.

Tuttavia, poiché i tessuti sintetici non resistono al lavaggio in acqua calda, è meglio classificarli in base al tipo di tessuto, alle esigenze di lavaggio e al colore. Pertanto è possibile utilizzare un lavaggio caldo esclusivamente per la biancheria sporca,  in particolare per la biancheria intima.

2. Utilizzare un detersivo di qualità utilizzando il dosaggio corretto

Poiché il lavaggio a caldo non è adatto a tutti i tipi di tessuti, considera un detersivo che resista allo sporco corporeo e  sia destinato all’uso in acqua fredda . Questo è un consiglio adatto a diversi tipi di abbigliamento perché, a differenza dell’acqua calda, tutti i tessuti sono resistenti all’acqua fredda. Sull’etichetta deve essere scritto il corretto dosaggio del detersivo e la corretta quantità di bucato da inserire nella macchina.

3. Lasciare aperta la porta della macchina

Al termine del bucato, lasciare aperto lo sportello per ventilare la  macchina ed evitare la formazione di muffe . Poiché quest’ultimo ama i luoghi bui e umidi, è meglio tenerlo lontano  con una buona circolazione d’aria.

4. Non lasciar passare il tempo prima del lavaggio

Se si lascia passare del tempo prima di lavare capi molto sporchi, come gli articoli sportivi, i batteri si accumuleranno di più. Quindi, una volta che ne hai alcuni a portata di mano,  non lasciarli ammucchiare  e mettili in lavatrice. Un’abitudine da adottare ancora di più d’estate o quando l’odore del tabacco ha avuto il tempo di insinuarsi nelle fibre dei vostri vestiti.

5. Considera un pre-ammollo

Per eliminare gli odori donando loro un profumo gradevole, riempi il lavandino o una bacinella con acqua e aggiungi ½ tazza di bicarbonato di sodio. Quindi lascia i tuoi capi  in ammollo nel bicarbonato di sodio per tutta la notte  prima di metterli in lavatrice il giorno successivo .  Si tratta di una soluzione molto efficace per far scomparire più facilmente gli odori ostinati.

Come avrai capito, il bucato profumato richiede semplici regole ma anche  la manutenzione della tua lavatrice.

Copy