Il mandarino è uno dei frutti preferiti di questo periodo dell’anno, non solo sono deliziosi, hanno un aroma incredibile e molti benefici per la nostra salute, ma non solo la sua polpa ha potenti sostanze nutritive, anche la sua buccia e oggi ti diremo come fare un fertilizzante al mandarino super nutriente per rafforzare le tue piante tristi e quasi secche.

La pelle dei mandarini è così nutriente che aiuta le piante a prosperare e rafforzare gli steli, inoltre, il suo forte odore  può spaventare alcuni parassiti in modo da non doversi preoccupare di piccoli invasori nel tuo giardino.

I mandarini sono una fonte di nutrienti molto potenti, non solo per la nostra salute, ma anche per quella delle nostre piante, come la vitamina A, C, B1, B2, B6 e acido folico, oltre a antiossidanti, minerali come calcio, potassio, ferro, magnesio e zinco, fibre, oli essenziali, flavonoidi e beta-carotene.

Concime mandarino per piante

Fertilizzante al mandarino super nutriente per rafforzare le tue piante tristi e quasi secche

Avrai bisogno di:

  • 6 o 8 bucce di mandarino
  • 2 o 3 gusci d’uovo

Passo dopo passo:

  1. La prima cosa sarà disidratare le bucce di mandarino, per questo dobbiamo metterle su un vassoio e lasciarle esposte al sole per 3 o 4 giorni, la pelle del mandarino deve essere dura per poterla polverizzare.
  2. I gusci d’uovo devono essere puliti e asciutti
  3. Frullare i gusci d’uovo con le bucce di mandarino fino a formare una polvere
  4. Spalma questa miscela sui tuoi vasi o piantagioni, puoi metterla solo nel terreno o negli steli se hanno una piaga
  5. Può essere utilizzato in qualsiasi stagione dell’anno
Copy