Oltre a stimolare la crescita, la fioritura e la fruttificazione delle piante, questo fertilizzante le protegge dalla peronospora e da altre malattie fungine. Puoi concimare qualsiasi coltura orticola con esso.

HAI BISOGNO:

-3 litri di acqua tiepida (36-37°C);

-10 cucchiai di zucchero;

-11 g di lievito di birra secco;

-10 litri di acqua stagnante (per diluire la soluzione concentrata).

PROCEDIMENTO:

1.Versare acqua tiepida in una bottiglia di plastica con un volume di 6 litri (o in un altro contenitore con un volume di almeno 2 volte quello dell’acqua). Aggiungere lo zucchero e il lievito secco. Mescolare.

2. Lasciare fermentare la soluzione per 4-10 ore, in un luogo caldo, ma lontano dalla luce solare diretta.

Prepara il fertilizzante al mattino e usalo la sera, dopo che il sole tramonta o quando non brucia più.

 

3.Versare 10 litri d’acqua in un secchio o in una bacinella capiente. Aggiungere la soluzione di lievito concentrato. Mescolare.

4. Pre-innaffia il terreno intorno alle piante, che devono essere concimate. Quindi versare 1 litro di soluzione di lievito alla base di ogni pianta. Si tratta della concimazione delle radici, che fornisce i minerali e le vitamine necessari alle piante.

5.Versare la soluzione di lievito in un contenitore dotato di spruzzatore. Cospargere le foglie delle colture con esso. Si tratta di concimazione fogliare, che protegge le piante dalla peronospora e da altre malattie fungine.

Il lievito è costituito da funghi, minerali e vitamine. Occupa il posto sulle foglie e sugli steli delle piante, impedendo lo sviluppo di funghi patogeni. Se cospargi le piante con una soluzione di lievito una volta ogni 15 giorni, avrai solo raccolti sani e fertili.

6. I cespugli di cetriolo fertilizzano una volta ogni 10-12 giorni e il resto delle colture orticole – una volta ogni 15 giorni. Effettuare la concimazione la sera, dopo il tramonto, in modo che la soluzione sulle foglie non evapori. Inoltre, il tempo dovrebbe essere tranquillo e caldo.

Dovresti sapere che quando iniziano le piogge persistenti e il clima si raffredda, le piante rallentano tutti i loro processi metabolici e smettono di crescere. La concimazione applicata in questi periodi è assolutamente inutile.

 

Non effettuare la concimazione delle colture orticole più spesso di una volta ogni 15 giorni (o 10-12 giorni nel caso dei cetrioli), poiché in questo modo si svilupperà solo la loro massa vegetativa e potrai rimanere senza raccolto. Tutto deve essere con moderazione!

Buon lavoro!

Copy