Le bucce di patate sono una fonte naturale di sostanze nutritive e minerali per le piante. Grazie al fertilizzante preparato da loro, le piante da stanza crescono più velocemente e fioriscono meglio. A proposito, non è adatto solo per le orchidee, ma può essere utilizzato per fertilizzare viole, cactus, ficus e altre piante da appartamento.

COME PREPARARE IL FERTILIZZANTE DALLE BUCCE DI PATATE?

Hai bisogno della buccia di 3-6 patate e 1 litro d’acqua. Quindi, pulite le verdure e sminuzzate i loro gusci. Quindi far bollire l’acqua in una casseruola, aggiungere i gusci e farli bollire nel corso di 15 minuti.

Lasciate quindi raffreddare il decotto e filtratelo con l’aiuto di una garza doppia o tripla. Pronto! Probabilmente è difficile trovare qualcosa di più semplice ed efficace allo stesso tempo. Innaffia i tuoi amici verdi con la soluzione ottenuta una volta ogni 15 giorni. Si consiglia di preparare piccole quantità di fertilizzante, poiché può essere conservato in frigorifero solo per 2 settimane.

FERTILIZZANTE IN POLVERE

Per utilizzare questa variante, sono necessarie bucce di patate essiccate. Per asciugarli, è necessario seguire alcune regole. Per prima cosa, lava molto accuratamente i gusci con acqua fredda. In secondo luogo, strizzateli bene con le mani e aspettate, in modo che la maggior parte dell’umidità evapori da essi.

Quindi asciugare i gusci all’aria aperta o in forno. Nel primo caso, stendere le bucce di patate in un unico strato su un pezzo di carta o di stoffa. Mettili sul balcone o sul davanzale della finestra. Ma tieni presente che la luce solare diretta è controindicata. L’essiccazione in forno richiede 3-4 ore a 100°C e l’essiccazione naturale – 10-12 giorni.

Metti i gusci essiccati in un sacchetto di stoffa in modo che possano “respirare” e conservarli nella dispensa. E se li hai essiccati naturalmente, sarebbe meglio conservarli in un luogo fresco. Per ottenere il fertilizzante, macinare i gusci essiccati con l’aiuto di un frullatore o di un macinino. La polvere ottenuta può essere cosparsa sul terreno delle piante una volta ogni 4 settimane. Dovrebbe essere conservato in sacchetti asciutti, ma la durata di conservazione non è molto lunga.

Speriamo che il nostro articolo ti sia utile! Se hai metodi e trucchi efficaci per migliorare la fioritura delle orchidee e di altre piante da appartamento, scrivici nei commenti!

Buon giardinaggio!

Copy