Il solfato di magnesio è un macroelemento molto importante per le piante. È responsabile della sintesi della clorofilla e della regolazione della crescita. Se c’è una carenza di magnesio, la crescita e lo sviluppo delle piante sono rallentati, anche la loro fioritura è compromessa. Più frequentemente, questa carenza si avverte durante i periodi caldi, quando il processo di fotosintesi, a cui partecipano le piante, è più intenso. È possibile diagnosticare la carenza di magnesio osservando l’aspetto delle piante: le loro foglie cambiano tonalità, diventando gialle, e le loro nervature rimangono ancora verdi. Ecco come appare l’aspetto marmorizzato. A poco a poco le foglie si ricoprono di strisce marroni e successivamente si seccano.

HAI BISOGNO:

-solfato di magnesio;

-Acqua.

PROCEDIMENTO:

1.Sciogliere un cucchiaio di solfato di magnesio in 10 litri di acqua. Versare 1-2 litri di soluzione alla base di ogni pianta, su terreno umido, al crepuscolo.

2. Se hai poche piante, come quelle coltivate in vaso, prepara la soluzione fertilizzante da un cucchiaino grattugiato di solfato di magnesio e 1 litro d’acqua. Allo stesso modo, versalo sul terreno umido alla base delle piante.

La concimazione con solfato di magnesio previene la clorosi, stimola la crescita e la fioritura delle piante. I risultati saranno visibili poco dopo la fecondazione!

Buon giardinaggio!

Copy