Press ESC to close

I chiodi di garofano tengono lontane le tarme del cibo dalla dispensa: ecco come utilizzarli

Quando le tarme invadono i nostri armadi diventa difficile liberarsene. E per una buona ragione depongono le uova negli alimenti in cucina; una falena femmina può deporre fino a 200 uova, provocando la schiusa delle larve dopo pochi giorni. Per debellare questi insetti e tenerli lontani, il consiglio della nonna potrebbe essere di grande aiuto. Si tratta semplicemente di un ingrediente che ognuno ha nella propria cucina, ovvero i chiodi di garofano.

Questa spezia che spesso conserviamo nei nostri armadi è rinomata per essere un eccezionale repellente per insetti. Inoltre, l’olio essenziale di chiodi di garofano è un modo infallibile per respingere gli insetti e uno  studio  lo dimostra. Infatti, secondo le conclusioni di questa ricerca, l’olio di chiodi di garofano, come l’olio di citronella, si è dimostrato efficace nel respingere le zanzare e nel liberarsene per lungo tempo.

Il chiodo di garofano  è composto per il 15% da olio essenziale, dal 70 al 90% di eugenolo e dal 9 al 15 %  di acetato di eugenolo. Sarebbe antibatterico, antisettico e antimicotico. Ma i suoi benefici non si fermano qui. Secondo uno studio l’olio essenziale di chiodi di garofano sarebbe classificato tra i pesticidi a minimo rischio  .

A ciò si aggiunge l’odore particolarmente forte dei chiodi di garofano che spaventa le zanzare, le mosche, le formiche e le tarme del cibo, che questi insetti detestano soprattutto. E se i tuoi armadi ne sono infestati, non esitare a fare appello a questa spezia. Non appena lo sentiranno, fuggiranno con le ali.

Chiodi di garofano, nemici delle tarme del cibo

È escluso l’uso di pesticidi contenenti sostanze chimiche. Pensate invece ai prodotti naturali che usavano le nostre nonne, molto efficaci ma anche più salutari per la vostra salute e per l’ambiente. I chiodi di garofano sono uno di questi ed ecco come  utilizzarli .

Prima di iniziare l’operazione antitarme, sarebbe più saggio pulire gli armadi infestati. Per fare questo, è essenziale buttare via gli alimenti contaminati e disinfettare queste aree di stoccaggio. Quindi, posizionate in questi luoghi delle piccole ciotole piene di chiodi di garofano o fate dei sacchetti con un tessuto arioso e riempiteli di chiodi di garofano. Li posizionerai negli angoli strategici del tuo armadio e lascerai che lavorino per liberarti da questi fastidiosi insetti. Rinnovare quanto più possibile le bustine perché l’odore dei chiodi di garofano tende a svanire con il tempo.

Inoltre, il cibo non è l’unica cosa ad essere infestata dalle tarme. Anche i vestiti hanno la loro parte di sofferenza con questi insetti. Hai mai desiderato indossare il tuo maglione preferito e trovarlo pieno di buchi? La soluzione sono semplicemente gli spicchi che mettete in sacchetti di tessuto leggero e appendete nell’armadio. Dirai addio a questi parassiti in pochissimo tempo.

Altri suggerimenti per respingere le tarme

Il limone è un altro modo per liberarsi dalle tarme, grazie alla sua acidità che risulta molto sgradevole alle tarme. Per utilizzarlo come repellente iniziate col pulire l’interno degli armadi, poi disinfettatelo con una miscela composta da mezzo litro d’acqua, il succo di 3 limoni e qualche goccia di olio essenziale di eucalipto. . Con questa lozione potrai dire addio per sempre a questi insetti. Bonus! Mettete anche dei sacchetti di lavanda o di rosmarino nei vostri armadi, l’effetto sarà decuplicato.

Precauzioni da prendere per evitare una nuova invasione

Quando acquisti il ​​tuo cibo, è essenziale prendere le precauzioni essenziali. Conservate i vostri alimenti come farina, pasta o riso in contenitori ermetici di vetro o plastica per proteggerli.

Copy