Quando si decide di acquistare un’auto usata, bisogna fissare un budget basato sulla manutenzione dell’auto, sul costo dell’assicurazione e sui costi del traffico a seconda del modello scelto. Il mercato delle auto usate sta diventando sempre più popolare ma anche popolare tra i truffatori. Questo tipo di auto, infatti, è spesso oggetto di truffe legate all’effettivo chilometraggio di un’auto usata. Condivideremo con voi alcuni suggerimenti per controllare il contatore dell’auto usata che avete scelto.

Scopri come non sbagliare sul chilometraggio di un’auto usata. Questo dettaglio ti impedirà di essere truffato quando acquisti un’auto usata.

Come gestire una truffa del contachilometri su un’auto usata?

auto usate

logo pinterest

L’auto usata – Fonte: spm

Quando si acquista  un’auto usata,  può essere complicato conoscere tutta la vera storia dell’auto che si è scelto di acquistare. Alcuni venditori usano persino tecniche per truffare gli acquirenti. Si assicurano di organizzare a loro favore il chilometraggio dei veicoli in vendita. Ciò aumenta il valore del veicolo usato ingannando l’acquirente.  Si parla di frode contachilometri quando il venditore di un’auto usata modifica il contachilometri in modo che visualizzi un numero di chilometri inferiore e realizzi un miglior guadagno durante la vendita.

– Eseguire controlli sull’auto usata

controllo dell'auto

logo pinterest

Un controllo dell’auto – Fonte: spm

Il computer di bordo non tiene traccia di una variazione del contachilometri. Per riconoscere un contatore manomesso, ti troverai di fronte a diversi segni esterni visibili sul  veicolo usato.  Ad esempio, effettuando delle verifiche sul modello che hai scelto, potrai notare questi piccoli segni. Pedali usurati le cui scanalature scompaiono, un volante liscio o danneggiato, un melo della leva del cambio i cui numeri sono illeggibili o addirittura un sedile deteriorato… tutti questi esempi sono segni di un chilometraggio avanzato del veicolo.

Dovresti anche controllare le condizioni esterne dell’auto usata. Se noti tracce di ruggine sul tetto dell’auto, una perdita negli ammortizzatori o un problema ai freni,  puoi confrontare tutti questi segni con il numero di chilometri visualizzato sul conto del veicolo usato.

– Eseguire una perizia dell’auto scelta

perizia automobilistica

logo pinterest

Competenza di un’auto – Fonte: spm

Se hai dei dubbi quando acquisti  un’auto usata , puoi chiedere una perizia ad uno specialista. Per sicurezza, l’esperto potrà verificare l’effettiva usura del mezzo. Tanto più che potrà raccogliere informazioni da ex assicuratori automobilistici. Puoi anche recarti presso il concessionario della marca del veicolo prescelto, che potrà verificarne il chilometraggio.

Infine, puoi richiedere il rapporto HistoVec al proprietario del veicolo. Questo documento ufficiale fornisce informazioni sulla storia dei punti salienti della vettura iscritta nel fascicolo nazionale del SIV (Sistema Immatricolazione Veicoli).

Riprogrammare il contachilometri di un’auto usata è un’operazione illegale. Se un venditore ti inganna sulle reali condizioni del veicolo che  ti ha venduto,  può essere punito dalla legge.

Copy