Se coltivi l’aglio nel tuo giardino, devi leggere questo articolo. Vi parleremo della concimazione primaverile dell’aglio, che in nessun caso è da perdere: questa coltura ha bisogno di azoto, per fornire un ricco raccolto. Anche se hai fertilizzato il terreno con compost o humus durante l’autunno (prima di piantare l’aglio), l’acqua piovana e lo scioglimento della neve lo fanno penetrare negli strati più profondi e lo strato superficiale rimane povero di sostanze nutritive e deve essere concimato. Certo, puoi usare l’urea per concimare l’aglio, ma noi preferiamo l’uso dell’ammoniaca: è una buona fonte di azoto, viene assimilata rapidamente dalle piante e contemporaneamente le difende da parassiti e funghi.

HAI BISOGNO:

-2 cucchiai di ammoniaca 10%;

-10 litri di acqua stagnante.

PROCEDIMENTO:

1. Mescolare acqua stagnante e ammoniaca.

2. Prima di concimare, annaffiare l’appezzamento di aglio con acqua stagnante. Quindi annaffiarlo abbondantemente con soluzione di ammoniaca, utilizzando l’irrigatore (cospargendo anche di code d’aglio).

Avevamo bisogno di 30 litri di soluzione per un terreno lungo 6 metri e largo 1 metro.

3. Entro pochi giorni da questa concimazione noterai che i fili d’aglio diventano più verdi e iniziano a crescere rapidamente.

Buon giardinaggio!

Copy