Niente rovina un cortile o un giardino come le erbacce che sporcano i sentieri e talvolta rovinano le tue piante. Per questo è molto importante liberarsene senza necessariamente ricorrere a diserbanti dannosi per la salute e per l’ambiente. Vi offriamo, a questo proposito, metodi di diserbo nel più puro spirito ecologico e senza l’utilizzo di erbicidi chimici.

Non c’è bisogno di diserbanti chimici per porre fine alle erbacce che infestano il tuo cortile o giardino. Qui ci  sono tecniche semplici ed economiche  per raggiungere questo obiettivo.

erbacce

logo pinterest

Infestanti – Fonte: spm

Metodi semplici ed economici per eliminare definitivamente le erbacce

Scegliendo i giusti diserbanti naturali, sarai sicuramente soddisfatto del loro effetto contro le erbacce. Ecco un elenco di tutto ciò che puoi provare.

– Detersivo per i piatti, sale e aceto contro le erbacce

Con questo trucco, l’aceto bianco  si occuperà di assorbire l’umidità  grazie alla sua composizione di acido acetico mentre  il detersivo per piatti  fungerà da assorbente. A seconda del terreno, versa il composto in un flacone spray e poi spruzzalo direttamente sulle erbacce. Preferibilmente, fallo durante le ore di sole della giornata.

Normalmente, dovresti vedere le erbacce indesiderate diventare marroni dopo alcune ore. Se necessario, spruzza più diserbante naturale  per evitare che le erbacce ricrescano.

– Bicarbonato di sodio per combattere le erbacce

Per diserbare il tuo vialetto, il bicarbonato di sodio è  uno dei  migliori diserbanti ecologici . Per  utilizzare questo prodotto versatile  per questo scopo, cospargere il bicarbonato di sodio sulle erbacce evitando prati e altre piante.

spray per erbacce

logo pinterest

Diserbante spray – Fonte: spm

– Pacciamatura per eliminare le erbacce

Per gestire le erbacce che crescono in giardino o nei vialetti, la pacciamatura è un’ottima soluzione. L’uso di uno spesso strato di pacciame di corteccia aiuta a  sopprimere le erbacce perenni soffocandole.  E per una buona ragione, il pacciame non consente alla luce solare di penetrare nella superficie del suolo. Disporli tra le colture e le altre piante.

– Acqua bollente per uccidere le erbacce

Eccellente diserbante biologico, l’acqua bollente è un modo semplice e veloce per eliminare le piante indesiderate. Assicurati di usarlo su erbacce  che non sono vicine alle piante che devi proteggere.

Per uccidere le erbacce con questo metodo, fai bollire dell’acqua e poi versala sulle zone colpite. Inoltre, assicurati  di avvicinare il becco del contenitore alla radice dell’erbaccia . Dovresti scoprire che svanisce gradualmente prima di morire. Per evitare una possibile ricrescita, è possibile rinnovare l’applicazione.

– Carta da giornale per soffocare le erbacce

Per trarre vantaggio da questa tecnica,  stendi tre o più strati di giornale bagnato  sopra le erbacce. Se tieni alle aiuole nel tuo cortile o giardino, puoi sempre coprire il display del giornale con uno strato di pacciame o ghiaia.

– Sarchiatura manuale per rimuovere le erbacce

Il diserbo manuale rimane uno dei metodi più efficaci per eliminare le erbe infestanti. Tuttavia, mentre è relativamente facile strappare le erbacce da piccole aree di ortaggi e fiori coltivati, lo è meno per aree più grandi. In questo caso, dovresti  usare una zappa . Per rimuovere le erbacce tra i filari di verdure, è ancora meglio usare una zappa a staffa.

– Sale per togliere le erbacce

Per usare il sale come diserbante, inizia cospargendolo sulle erbacce vicino alle piastrelle. Ciò impedisce a queste erbacce di reintegrare più acqua, il  che porterà alla loro eliminazione . Tuttavia, poiché il sale inibisce la ricrescita delle piante, è meglio spruzzarlo ad almeno 50 cm di distanza da altre piantagioni.

fuoriuscita di sale sul vialetto

logo pinterest

Spargimento di sale su strada carrabile – Fonte: spm

– Acqua di cottura delle verdure per eliminare le erbacce

Grazie alle sostanze nutritive rilasciate dalle verdure e al sale contenuto nell’acqua di cottura, è del tutto possibile utilizzarla per eliminare le erbacce che  si annidano tra le tegole e le lastre di pietra . Versare l’acqua sulle zone interessate poi attendere qualche giorno prima di vederle scomparire.

– Aceto bianco, un erbicida naturale per combattere le erbe infestanti

Per evitare la germinazione di nuove infestanti indesiderate, diluire  l’aceto bianco  da solo in una parte uguale di acqua, quindi mettere la soluzione in un flacone spray prima di spruzzarla sulle zone interessate. Questo asciuga gradualmente le erbacce nocive  grazie alla composizione di acido acetico dell’aceto. Puoi anche spruzzare la soluzione tra le fughe delle piastrelle una volta alla settimana per prevenire la ricrescita. Ovviamente, assicurati di prendere di mira solo le erbacce in modo da non danneggiare le tue piante.

Copy