Le piante hanno bisogno di nutrienti per fiorire e crescere bene. Per questo si consiglia una fornitura di fertilizzante, in particolare per concimare le piante. Il fertilizzante può essere chimico, ma anche naturale. Alcuni ingredienti che abbiamo in cucina, infatti, possono essere utilizzati come fertilizzante. Questo è anche il caso dei gusci d’uovo. Scopri come far fiorire le tue piante con un infuso di gusci d’uovo.

I gusci d’uovo sono ricchi di minerali e aminoacidi essenziali  per la crescita delle piante. Sono quindi utili nel giardinaggio. Invece di buttarli via, considera  di riciclarli usandoli come fertilizzante per le tue piante da interno o da giardino.

gusci d'uovo1

logo pinterest

Gusci d’uovo – Fonte: spm

Come far fiorire le piante con un infuso di gusci d’uovo?

Avrai bisogno

  • 10 gusci d’uovo
  • 5 litri di acqua

Versare i 5 litri di acqua in una casseruola a fuoco medio e aggiungere i gusci. Lasciare in infusione e togliere la padella dal fuoco dopo l’ebollizione.

Lascia riposare il composto per 24 ore. Quindi, filtra la tua infusione e conservala al fresco, in una bottiglia. Questo servirà come acqua per annaffiare, che non solo fornirà alle tue piante l’idratazione di cui hanno bisogno, ma anche  i nutrienti essenziali per la loro crescita. Si noti che questo fertilizzante liquido può essere conservato fino a tre mesi.

gusci d'uovo

logo pinterest

Gusci d’uovo come fertilizzante per piante – Fonte: spm

Quali sono gli altri usi dei gusci d’uovo per le piante?

Per arricchire il compost:  Oltre a servire come fertilizzante, i gusci d’uovo possono anche arricchire il compost. Schiacciateli grossolanamente e aggiungeteli al vostro compost. Pertanto,  il calcio, il fosforo e il fosfato che contengono si decompongono e nutrono le tue piante.  E non è tutto. I gusci d’uovo sono anche efficaci nel  bilanciare il pH del compost e renderlo meno acido. Infatti, il calcio che contengono aiuta a neutralizzare l’acidità di alcuni rifiuti che compongono il compost.

Per proteggere le piante dai parassiti:  Le piante dell’orto possono essere  bersaglio di lumache e lumache . Per respingerli, schiaccia grossolanamente i gusci d’uovo e spargili intorno alle piante  per formare una barriera contro questi gasteropodi.

Per prevenire le malattie:  l’aggiunta di gusci d’uovo al terreno farà molto bene ai pomodori, ai peperoni e alle melanzane nel tuo giardino. Infatti, il calcio aiuta a prevenire la putrefazione di queste piante vegetali. I gusci d’uovo sono utili anche per proteggere la pesca e la mandorla dall’arricciamento delle foglie. Questa malattia crittogamica provoca  la deformazione delle foglie degli alberi da frutto infetti.  Ricorda che una malattia crittogamica è una malattia delle piante causata da un fungo. Per combattere l’arricciamento delle foglie, basta mettere i gusci d’uovo nelle reti e appenderli all’albero da frutto, non appena fiorisce. Si noti che i gusci utilizzati non devono essere bolliti.

Quali altri fertilizzanti naturali per far fiorire le piante?

  • buccia di banana

bucce di banana

logo pinterest

Bucce di banana – Fonte: spm

Ricca di vitamine e minerali, la buccia di banana può essere utilizzata come fertilizzante per le tue piante da interno, ma anche per le piante del giardino o dell’orto. Per preparare un fertilizzante liquido, metti 2 o 3 bucce di banana in un barattolo di vetro con acqua. Assicurati di chiudere bene il barattolo e lascia riposare la preparazione per una settimana. Quindi rimuovi le bucce e usa questa acqua di banana per innaffiare le tue piante.

Si noti che le bucce di banana vengono utilizzate anche per arricchire il compost. Infatti, quando si decompongono, rilasciano fosforo, potassio, magnesio, ferro e azoto. Questi nutrienti promuovono la fioritura delle piante , stimolano il loro apparato radicale e aumentano la loro resistenza alle malattie.

  • I fondi di caffè

fondi di caffè per piante

logo pinterest

Fondi di caffè per piante – Fonte: spm

Economici e a portata di mano,  i fondi di caffè sono un fertilizzante efficace  per le piante amanti degli acidi, che apprezzano l’acidità, come pomodori, mirtilli o rose. Per fare questo versate un secchio d’acqua, due tazze di fondi di caffè e lasciate in infusione per 24 ore. Tutto quello che devi fare è annaffiare le tue piante con questo fertilizzante liquido.

Puoi anche spargere un po’ di fondi di caffè intorno alle tue piante o mescolarlo con del terriccio.

  • acqua di cottura

L’acqua di cottura delle verdure, della pasta e del riso è molto efficace per innaffiare le piante, ma anche per nutrirle e fornire loro le vitamine ei sali minerali necessari alla loro crescita. Dopo aver cucinato questi alimenti, conserva l’acqua e  aspetta che si raffreddi per usarla.

Grazie ad ingredienti che si trovano facilmente in cucina, come i gusci d’uovo, potrai concimare le tue piante, in modo che possano fiorire e svilupparsi in modo sano.

Copy