Una meravigliosa soluzione a doppia azione: protettiva e fertilizzante!

Come sapete, ci sono molte specie di afidi. Quelli che attaccano i cavoli sono più difficili da combattere perché gli insetti che si nutrono (come le coccinelle) evitano di mangiarli: la digestione di questi afidi si traduce in un composto acido che li colpisce. Ecco perché puoi scacciarli dall’appezzamento di cavolo solo con l’aiuto di soluzioni chimiche o popolari. Preferiamo la seconda categoria di sostanze, perché quelle chimiche penetrano e si accumulano nelle foglie di cavolo, raggiungendo successivamente il nostro corpo.

HAI BISOGNO:

-300 g di cenere di legno (+ per cospargere intorno ai cespugli);

-20 g di sapone di catrame di betulla;

-50 g di sapone da bucato;

-10 litri di acqua.

PROCEDIMENTO:

1.Mettere la cenere di legno in un recipiente profondo (metallico, non di plastica). Versateci sopra 5 litri di acqua bollente.

2.Coprire la soluzione ottenuta con un coperchio. Lasciate in infusione la cenere per 20 minuti: questo rilascerà elementi minerali utili alle piante (soprattutto fosforo e potassio).

3.Filtrare l’infuso di cenere.

4. Somministrare i due tipi di sapone attraverso la piccola grattugia (il sapone di catrame funge da repellente per gli afidi, che potrebbero successivamente invadere le piante, e il sapone da bucato funge sia da insetticida che da agente aderente). Scioglierli in una piccola quantità di acqua calda e aggiungerli all’infuso di cenere. Mescolare.

5.Diluire la soluzione risultante con 5 litri di acqua fredda (a temperatura ambiente).

6. Cospargere i cespugli di cavolo con esso, usando lo spruzzatore. Imposta il getto più forte in modo da poter rimuovere gli afidi. Cospargere le foglie di cavolo su tutti i lati.

7. Quindi spolverare accuratamente le foglie di cavolo e il terreno intorno al cespuglio con cenere secca. Ciò impedirà l’invasione di altri afidi e lumache, che non possono scivolare su di esso. Inoltre, la cenere penetrerà gradualmente nel terreno, fertilizzandolo.

8.Questa procedura deve essere eseguita al mattino presto o alla sera.

Se non vuoi preparare l’infuso di cenere, puoi semplicemente cospargere i cespugli di cavolo con acqua e cospargerli bene di cenere secca (al mattino la rugiada svolgerà il ruolo di aderente).

L’unico inconveniente di questo metodo di trattamento e concimazione è che non può essere applicato, quando il tempo è piovoso: la pioggia lava via rapidamente la soluzione e la cenere dalle foglie di cavolo.

Buon giardinaggio!

Copy