La muffa può essere un vero fastidio se ce l’hai in casa. È causato dalla presenza di umidità in luoghi poco ventilati. Sulle pareti, sulle fughe delle piastrelle o anche nella vaschetta del detersivo della lavatrice, compaiono e proliferano muffe, soprattutto se queste zone mancano di regolare pulizia e manutenzione.

Dove c’è umidità, deve esserci muffa. E la lavatrice non fa eccezione alla regola. Il cassetto del detersivo della macchina è il luogo principale dove si deposita la muffa; è quindi fondamentale pulirlo regolarmente. A tal fine, abbiamo sviluppato un metodo efficace per la pulizia di questo scomparto.

Come si pulisce la muffa dal cassetto del detersivo della lavatrice?

La muffa  può  formarsi  nel cassetto del detersivo della lavatrice a causa dell’acqua e dell’umidità. Anche il sapone da bucato e l’ammorbidente possono lasciare residui che alimenteranno la muffa. Per ovviare a questo inconveniente, due ingredienti chiave saranno i tuoi alleati.

– Limone e aceto bianco per togliere la muffa  dalla vasca del bucato

La tinozza del bucato piena di muffa.

logo pinterest

La tinozza del bucato piena di muffa. Fonte: spm

Con le proprietà detergenti  dell’aceto bianco  e il potere disinfettante del succo di limone, sei sicuro di eliminare le tracce di muffa nella vasca della biancheria. Per fare questo, mescola 2 tazze d’acqua con ¼ tazza di succo di limone e ½ tazza di aceto bianco diluito. Versate il preparato in un flacone spray quindi spruzzate la soluzione nella vaschetta del detersivo della vostra lavatrice e lasciate agire per qualche minuto. Per proteggersi dalla muffa, ricordarsi di indossare guanti e mascherina antipolvere per non inalarla. Utilizzare un panno per pulire a fondo il cassetto del detersivo e rimuovere le macchie ostinate. Quindi strofina con uno spazzolino da denti usato per raggiungere gli angoli difficili da pulire.

Dopo aver pulito a fondo la vaschetta del detersivo, spruzza la miscela sulle guarnizioni della tua lavatrice. Questo vi permetterà di eliminare completamente ogni traccia di muffa. Per pulire a fondo la tua lavatrice, versa la miscela all’interno del cestello ed esegui un ciclo di lavaggio a vuoto ad una temperatura elevata di 90°C. Questo eliminerà lo stampo installato nella lavatrice.

Si noti inoltre che una miscela di  perossido di idrogeno  e acqua può anche eliminare la muffa all’interno del cassetto del detersivo della lavatrice.

Come evitare che la muffa appaia nel cassetto del detersivo della lavatrice?

La vasca della lavanderia

logo pinterest

La vasca della lavanderia. Fonte: spm

Esistono diverse soluzioni per prevenire la comparsa  di muffe in lavatrice.

 – Evitare di usare troppo detersivo per prevenire la muffa

Troppo detersivo nel cassetto del detersivo può essere la causa della crescita della muffa. Segui le istruzioni della tua lavatrice per dosare correttamente il detersivo  ed evitare  di lasciare residui nel  cassetto  della lavatrice .

– Mettere  il detersivo in pastiglie all’interno del cestello per evitare la formazione di muffe

Per fare il bucato, puoi usare pastiglie di sapone da bucato che getti direttamente nel cestello della lavatrice insieme al bucato. Mettendoli nel cassetto del detersivo, possono lasciare residui  e portare  alla comparsa  di muffe.

– Verificare che  le valvole siano chiuse  per evitare la comparsa di muffe

La muffa può formarsi nel cassetto del detersivo se le valvole del cassetto non si chiudono correttamente. Per verificarne lo stato, spegni l’elettrodomestico e rimuovi il cassetto dalla lavatrice. Se l’acqua fuoriesce all’interno della fessura del cassetto del detersivo, pulirla e ripetere l’operazione dopo un po’.

Per evitare ogni traccia di muffa, ricordati anche di effettuare regolarmente la manutenzione della lavatrice. Impedirai la comparsa di questi funghi visibili ad occhio nudo.

Copy