Press ESC to close

Non buttare via la cenere del legno: ecco 8 modi per utilizzarla in giardino e in casa

Dopo una piacevole serata accanto al caminetto o ai fornelli, ricordatevi di raccogliere le ceneri sparse per riciclarle. Ricca, tra l’altro, di fosforo, potassio e magnesio, la cenere ha proprietà detergenti e sgrassanti, utili nella manutenzione della casa, ma benefiche anche per il giardino e l’orto. Scopri come utilizzare le ceneri di legno nelle pulizie e nel giardinaggio.

Anticamente utilizzata per il bucato, la cenere di legno si è rivelata un prodotto naturale biodegradabile, utile sia per la casa che per il giardino. Infatti è efficace per pulire e smacchiare, ma viene utilizzato anche in giardino per migliorare la crescita delle piante.

Frassino di legno - provenienza: spm

Quali sono gli usi della cenere di legno in casa e in giardino?

  • Per il giardino

– Repellente naturale contro lumache e chiocciole

Appassionato di piante, lumache e chiocciole possono devastare il tuo giardino e il tuo orto attaccando foglie, frutta e verdura e  persino i tuberi, i bulbi e le radici sotterranee delle tue piante. Per proteggere la tua vegetazione, spargi la cenere secca intorno alle piante che vuoi proteggere, come le insalate. La cenere fungerà quindi da barriera contro questi gasteropodi dannosi.

– Come fungicida

La cenere ha proprietà fungicide, cioè distrugge i funghi parassiti sulle piante da orto, sugli alberi da frutto, ma anche sulle piantine. La cenere impedisce così lo smorzamento delle piantine e  il marciume bianco che ricopre alcune verdure come le cipolle.

– Come emendamento

La cenere di legno è ricca di minerali e oligoelementi. Tuttavia, è considerato un ammendante e non un fertilizzante e ha il  ruolo di migliorare le condizioni del terreno  mantenendone la buona struttura. Detto questo, la cenere non aiuta le tue piante a crescere perché non contiene azoto La cenere, invece, rafforzerà le vostre piante. Quindi usalo  in aggiunta ai fertilizzanti naturali.  Per fare questo, spargi sottili strati di cenere sul terreno per fornire alle tue piante il potassio, il fosforo e il calcio di cui hanno bisogno.

Frassino per l'orto - fonte: spm

– Nel compost

La cenere è alcalina, cioè il suo pH è superiore a 7. Aiuta quindi  a neutralizzare il compost quando è troppo acido  a causa dei rifiuti organici utilizzati, come fondi di caffè o bucce di agrumi. Utilizzare la cenere in quantità limitate perché, essendo ricca di calcare, rischia di compromettere la corretta aerazione del compost e quindi di rallentare l’attività dei microrganismi coinvolti nella decomposizione dei rifiuti.

Tieni presente che la cenere di legno non è adatta a tutte le piante, a causa del suo elevato livello di pH. Evitare di spargere la cenere di legno alla base delle piante che apprezzano l’acidità, dette piante acidofile, come i mirtilli  o le patate , perché rischiano di favorire lo sviluppo di funghi. Inoltre, fai attenzione quando usi la cenere di legno. Utilizzato in eccesso nel terreno, indebolisce l’assimilazione del ferro e del calcio da parte delle piante. Ciò provoca una malattia chiamata clorosi,  caratterizzata da un cambiamento nel colore della lamina fogliare.

Inoltre, tieni presente che non tutte le ceneri di legno sono buone per il giardino. È necessario utilizzare ceneri provenienti da legna non trattata come quella utilizzata nel caminetto o nella stufa a legna. Il carbone minerale è tossico e quindi sconsigliato.

  • Per la Camera

– Per eliminare i cattivi odori

Proprio come il bicarbonato di sodio, la cenere di legno è un deodorante naturale che aiuta a  neutralizzare i cattivi odori in casa.  Per fare questo, riempi una piccola ciotola di cenere e posizionala nelle stanze o negli oggetti che vuoi deodorare, come la lettiera per gatti.

– Per strofinare una pentola o una padella

Grazie alla sua azione sgrassante, la cenere di legno ti permetterà  di strofinare facilmente una pentola  o una padella  e di rimuovere le macchie incrostate . Per fare questo, mescola un po’ di cenere con acqua e lascia che la soluzione si impregni nella padella per alcuni minuti. Successivamente strofinare con una spugna e risciacquare. Puoi anche scegliere di fare una pasta con la cenere e un po’ d’acqua e strofinare il piatto incrostato per rimuovere tracce di grasso.

– Far brillare le finestre

Inumidisci leggermente il giornale e immergilo nella cenere setacciata. Quindi strofina i vetri delle finestre o la porta del forno per pulirli.

Tieni presente che è importante setacciare bene la cenere per evitare di graffiare i vetri.

Pulisci finestre - fonte: spm

– Per rimuovere le macchie

La cenere di legno è efficace nel rimuovere le macchie dai vestiti. Ricordatevi quindi, appena sporcate un capo di abbigliamento, di cospargere la macchia con un po’ di cenere. Lasciare agire per 5 minuti e strofinare la zona macchiata con un panno morbido.

La cenere di legno è utile anche  per smacchiare i mobili, soprattutto quelli in legno.  Per fare questo, basta fare una pasta con la cenere e l’acqua e strofinare delicatamente la macchia, con movimenti circolari.

Detto questo, grazie al suo potere pulente, la cenere di legno viene utilizzata nella pulizia della casa, ma è utile anche per garantire una buona crescita di piante sane.

Copy