Press ESC to close

Ogni lavatrice può “stirare” il bucato e la maggior parte non conosce questo trucco

Ogni tipo di capo richiede una cura particolare per rimanere pulito e pronto all’uso. Ma, siccome il tempo è prezioso, non ci piace sprecarlo soffermandoci a stirare, uno dei compiti più laboriosi che ci siano, bisogna ammetterlo. E se ti dicessimo che puoi aggirare questo compito?

Certamente, il ferro da stiro è ancora l’opzione migliore in modo che i tuoi vestiti non siano più stropicciati. Ma ci sono alcuni metodi molto intelligenti per limitare le pieghe e le antiestetiche rughe sul bucato. Per far uscire i tuoi vestiti dalla lavatrice meno stropicciati, devi solo cambiare alcune abitudini e avere i riflessi giusti. Segui i nostri piccoli consigli per risparmiare tempo!

Come faccio a togliere dalla lavatrice i vestiti già “stirati”?

Se la tua intenzione è quella di stirare meno, o addirittura smettere di farlo,   il processo inizia nel momento stesso in cui lavi i vestiti. Ci sono alcune regole da seguire: prima di tutto, e questa è probabilmente la più importante, assicurati di non riempire troppo la lavatrice, per evitare disordine e pressione sui vestiti. Per quanto riguarda la centrifuga, si consiglia di ridurre al minimo le curve, in modo che il bucato non esca molto stropicciato. Per quanto riguarda i programmi di lavaggio, sapevi che ce n’è uno che anticipa già la stiratura? È stato appositamente progettato per ridurre le rughe durante il ciclo di lavaggio. Anche se i vestiti escono ancora umidi, noterai una chiara differenza.

È anche utile separare i diversi tessuti. Lava i tessuti più leggeri da un lato e quelli più pesanti, come gli asciugamani, dall’altro. In questo modo eviterai che il tuo bucato delicato si sgualcisca ulteriormente. Infine, l’ultimo consiglio che poche persone di solito seguono: leggi le etichette che ti forniscono un elenco di indicazioni per lavare e proteggere correttamente i tuoi vestiti. Non tutti i tessuti sono sempre adatti alle alte temperature, quindi potrebbero restringersi e stropicciarsi più del normale.

Cubetti di ghiaccio, l’arma ideale contro le pieghe dei vestiti

Pensavate che il gelato servisse solo per rinfrescare le bibite o per alleviare i piccoli acciacchi della vita quotidiana? Bene, dovresti sapere che i cubetti di ghiaccio ti aiuteranno a ridurre le brutte rughe sul bucato. Infatti, se metti uno o due cubetti di ghiaccio all’interno del cestello, prima di attivare la macchina,  permetterà ai vestiti di uscire con meno pieghe possibili. Per quale motivo? Semplicemente perché il calore all’interno del dispositivo trasformerà il ghiaccio in vapore e, grazie a quest’ultimo, i vestiti usciranno quasi impeccabili. È un po’ lo stesso trucco di quando lasci i vestiti in bagno mentre fai la doccia.

Suggerimento: quando i tuoi vestiti sono quasi asciutti, puoi far scivolare altri due cubetti nel cestello e aggiungere altri dieci minuti di pedalata, in modo da rimuovere le poche pieghe rimaste. Naturalmente, assicurati di non riempire eccessivamente il cestello dell’asciugatrice fino all’orlo, altrimenti l’effetto verrà invertito.

Cosa fare dopo il lavaggio in lavatrice

Una volta completato il ciclo di lavaggio, prendi l’abitudine di scuotere bene i vestiti e appenderli immediatamente. Si consiglia inoltre vivamente di appenderli alle grucce. Rimarrai stupito nel vedere che le pieghe scompaiono in un batter d’occhio. Fai attenzione alle pinzette che possono lasciare segni sui tuoi vestiti. Sarebbe meglio appuntarli sotto le ascelle per evitare pieghe.

N.B: attenzione a questo errore ricorrente che consiste nel lasciare il bucato in giro nel cestello per ore. Questo è il modo migliore per moltiplicare le rughe e causare cattivi odori sui vestiti. Cercare il più possibile di rimuoverli rapidamente dall’apparecchio una volta lavati.

Qualche altro consiglio per stirare i vestiti senza ferro da stiro?

Ecco alcuni trucchi che puoi provare:

  • Usa una spugna umida o un asciugamano umido per rimuovere le pieghe e le pieghe sui vestiti. Questo metodo funziona particolarmente bene su tessuti leggeri e sintetici.
  • Usa un asciugacapelli per soffiare aria calda su pieghe e rughe. Questo metodo funziona meglio su tessuti che possono essere facilmente stirati a caldo, come cotone, lino e seta.
  • Usa un mattarello o un mattarello fondente per appianare pieghe e rughe. Questo metodo funziona particolarmente bene su tessuti leggeri e sintetici.
  • Stendi i vestiti e usa un ferro da stiro a vapore per spazzolare leggermente pieghe e rughe. Questo metodo funziona particolarmente bene su tessuti che non sono in grado di sopportare il calore elevato, come lana e nylon.

È importante non esercitare troppa pressione sui vestiti quando si utilizzano questi metodi, per non danneggiarli.

Copy