Ecco alcuni esempi di successo che vale la pena considerare quando si organizzano i propri orti!

1.Un trio meraviglioso: mais, piselli e zucca. Il segreto della loro coltivazione collettiva era noto ai nativi americani. Il mais costituisce il supporto per i piselli, che arricchisce il terreno di azoto. E la zucca, a sua volta, non permette alle erbacce di svilupparsi.

2. Un’altra combinazione di successo: cipolla e carota. Le cipolle proteggono la carota dai parassiti, poiché rilasciano una sostanza (allicina), che ha proprietà insetticide e fungicide.

3. Pomodori e basilico – non solo una combinazione di successo per l’insalata. Queste piante hanno bisogno di un substrato simile e di un programma di irrigazione identico. Inoltre, l’aroma del basilico è insopportabile per i bruchi, che attaccano spesso i pomodori. E la raccolta dei pomodori sarà significativamente più gustosa, se maturano accanto ai cespugli di basilico.

4. Fagiolini, peperoni e melanzane. Come sapete, i peperoni e le melanzane appartengono alla stessa famiglia (solanacee) e necessitano di condizioni di coltivazione simili. E i fagiolini coltivati accanto a loro li proteggono dai coleotteri del Colorado.

Buon giardinaggio!

Copy