La tenda non è solo un elemento decorativo. Oltre a filtrare la luminosità dei raggi solari, rende la casa più accogliente e calda. Tuttavia questo elemento decorativo può avere tutt’altro utilizzo, soprattutto in estate. Se ne bagni le estremità, rimarrai stupito dal risultato!

Conoscete questo trucco per inumidire le tende? È semplice e pratico durante il periodo estivo. Applicalo senza ulteriori indugi per goderti appieno la tua casa.

Cosa succede quando le tende di casa sono umide?

La tenda è un elemento decorativo a sé stante. Inoltre, serve a ridurre l’intensità dei raggi solari e quindi ad attenuare la luce e la polvere. Inumidendone le estremità, potrebbe risolvere un problema comune di tutti i giorni.

– Inumidisci le tende per contrastare il caldo in casa

Tende

 

In estate, sconfiggere il caldo può essere un compito noioso. Fortunatamente, esiste una soluzione per aiutarti a rinfrescare la tua casa senza utilizzare il condizionatore. Basta inumidire le estremità delle tende prima di andare a dormire, ricordandosi di tenere le finestre aperte. In questo modo potrai goderti la piacevole brezza che passa attraverso le tende durante la notte. Si consiglia di utilizzare acqua ghiacciata per beneficiare di qualche grado in più. Allo stesso modo, la biancheria bagnata, come un lenzuolo o un asciugamano umido, può essere stesa davanti alla finestra.

Come le tende umide, è possibile utilizzare altri mezzi per rinfrescare la casa

Durante i periodi di caldo estremo, l’aria può diventare rapidamente irrespirabile. Fortunatamente, questi altri suggerimenti ti aiuteranno ad abbassare facilmente la temperatura nella tua casa.

– Metti i cubetti di ghiaccio davanti alla ventola per rinfrescare la casa

Per creare una sensazione di freschezza all’interno della casa , è possibile utilizzare il ventilatore in modo diverso. A tale scopo riempire un contenitore o un’insalatiera e inclinarlo davanti all’apparecchio in funzione. L’aria proiettata direttamente a contatto con il ghiaccio abbasserà la temperatura della stanza e produrrà l’impressione del vento marino. È anche possibile appoggiare un asciugamano bagnato sulla macchina o posizionare una bottiglia di acqua ghiacciata davanti alla ventola.

– Installare piante all’interno della casa

Piante d'appartamento

 

Oltre a dare un tocco decorativo ai tuoi interni, le piante verdi possono aiutarti ad abbassare la temperatura all’interno della casa. Conosciute per assorbire il calore e rilasciare umidità, le piante saranno una soluzione perfetta per rinfrescare la casa. Per fare ciò, posizionateli sui davanzali delle finestre o nelle stanze principali della casa. Allora optate per la palma a foglia larga, la felce di Boston o la Sansevieria, piante che tollerano il caldo e sono facili da mantenere.

– Bagnare regolarmente il pavimento della casa

Per mantenere la casa fresca, non c’è niente di meglio di uno straccio veloce. Con una temperatura elevata, l’acqua utilizzata per pulire il pavimento evaporerà facilmente, creando una boccata d’aria fresca con il minimo spiffero . Tutto quello che devi fare è inumidire il pavimento e lasciarlo asciugare aprendo le finestre.

– Scollegare i dispositivi elettronici presenti in casa

Pulsante di accensione di un elettrodomestico

 

Una cosa è certa, gli elettrodomestici sono una vera e propria fonte di calore . Spegnendoli dopo l’uso si potrebbe ridurre di qualche grado la temperatura interna della casa. Lo stesso vale per i dispositivi che emettono aria calda come il forno o il piano cottura.

Non è necessario investire nell’aria condizionata per combattere il caldo. Una semplice tenda umida può fare al caso vostro. Non esitare a provare altri suggerimenti per abbassare permanentemente la temperatura all’interno della tua casa.

Copy