Press ESC to close

Perché è intelligente mettere l’aglio sulla tua orchidea?

Li apprezzi per i loro colori scintillanti? Questo è normale, le orchidee sono bellissimi fiori perenni con fogliame sempreverde. Inoltre, sono facili da coltivare e la loro fioritura dona un tocco tropicale agli interni. Questi fiori sono una vera delizia per gli occhi! Ma ecco! la tua orchidea non fiorisce più e non capisci perché e soprattutto non sai come salvarla e godere nuovamente dei suoi bellissimi fiori. Niente panico ! Scopri come far rifiorire un’orchidea, con un consiglio semplice e pratico….

Le piante da fiore hanno bisogno di sostanze nutritive e fertilizzanti per stimolare la loro crescita e ottenere una bella fioritura. Se noti che la tua orchidea non fiorisce più, puoi stimolarne la fioritura utilizzando un ingrediente che tutti voi avete in cucina.

Orchidee

Perché la mia orchidea fa le foglie ma non fiorisce?

Se la tua orchidea produce solo foglie e radici, significa che manca la luce. Ciò significa che è ora di cambiare la sua posizione. Posizionalo vicino a una finestra, ma evita l’esposizione diretta alla luce solare. La quantità di luce di cui un’orchidea ha bisogno varia da specie a specie. L’orchidea phalaenopsis non è difficile da curare. Può fiorire facilmente se la posizioni sul davanzale di una finestra e se fornisci alla tua pianta una luce filtrata. Mentre altri tipi di orchidee come gli oncidium o i dendrobium richiedono più luce. Tieni presente che le phalaenopsis sono le orchidee adatte ai principianti perché, molto semplicemente, sono le più facili da curare.

Se la tua orchidea non fiorisce, potrebbe anche essere dovuto alla temperatura della stanza. Essendo sensibili alle variazioni di temperatura, evitate di tenere le vostre orchidee vicino a un termosifone ed evitate le correnti d’aria.

Un’orchidea che non fiorisce è anche una pianta a cui manca il fertilizzante . Per favorirne la crescita e la fioritura, questa pianta necessita di essere concimata una volta al mese con uno speciale fertilizzante per orchidee .

Come far rifiorire velocemente un’orchidea utilizzando l’aglio?

Fioritura delle orchidee

L’aglio è una pianta vegetale apprezzata dalle piante. Questo condimento non viene utilizzato solo in cucina, ma è utile anche per prendersi cura delle piante. Hai indovinato, il suo forte odore è un efficace repellente per i parassiti. Oltre a questo, l’aglio aiuta anche a combattere i funghi e le macchie brune sul fogliame delle piante, grazie alle sue proprietà antifungine , ma non solo…

Se la tua orchidea non produce più fiori, puoi stimolarne la fioritura, grazie a questo concime naturale, a base di aglio, facile da preparare.

  1. Prendi un cucchiaino di aglio essiccato;
  2. Diluire questo condimento in acqua;
  3. Usa questa soluzione per innaffiare le orchidee.

L’aglio essiccato può essere utilizzato se vuoi far ripartire rapidamente la tua orchidea o se stai cercando un consiglio veloce per prepararla. Se invece avete tempo, potete utilizzare gli spicchi d’aglio al posto dell’aglio essiccato per preparare questo decotto.

  • Prendete 3 spicchi d’aglio, sbucciateli e schiacciateli;
  • Mettete in una ciotola gli spicchi d’aglio schiacciati, ed aggiungete acqua tiepida;
  • Lasciare riposare per almeno 24 ore;
  • Una volta che la soluzione è fermentata, usala per innaffiare le tue orchidee.

Bene, questo è tutto! A te i bellissimi fiori che allietano le tue giornate

Copy