I benefici del limone sono ben noti. Il suo alto contenuto di vitamina C e antiossidanti naturali aiutano ad avere migliori difese. Il suo utilizzo però non si ferma alle sue proprietà nutritive, molte persone utilizzano questo ingrediente in altri contesti perché ha grandi benefici. Scopri questo consiglio per la pulizia grazie all’uso del limone che faciliterà notevolmente il tuo compito!

Come pulire i piatti con un limone e una spugna per piatti?

Limone e spugna per piatti

logo pinterest

Limone e spugna per piatti – Fonte: spm

Il limone non è solo un agrume estremamente pregiato e versatile, ma è anche un ottimo antibatterico naturale.

Una spugna per piatti imbevuta di limone può risolvere molti inconvenienti. Il primo passaggio consiste nel tagliare leggermente il pan di spagna, tra la parte gialla e la parte verde. Quindi, inserisci la fetta di agrumi all’interno dell’incisione. Questo passaggio è facile e veloce.

Ogni volta che la spugna viene bagnata, il limone interviene grazie al suo succo che rimuoverà le macchie e luciderà le stoviglie. Tutti i tipi di materiale possono essere trattati con il limone. In generale, questa soluzione è sempre efficace. Inoltre, per chi ha la cattiva abitudine di  lasciare i piatti sporchi nel lavello  tutta la notte e non lavarli fino al giorno dopo, questo trucchetto renderà più facile la pulizia.

Oltre a poter pulire le superfici e rimuovere le macchie ostinate dai piatti, il limone lascia il suo profumo inebriante che elimina anche i cattivi odori più difficili da combattere. Quindi perché non usarlo come una spugna?

Il limone precedentemente spremuto  può essere utilizzato sulle stoviglie prima del detersivo, per aiutarti a rimuovere sporco e unto, aggiungi poi il tuo detersivo abituale per ottenere stoviglie pulite, lucide e profumate.

Altri trucchi per pulire usando il limone

Fette di limone

logo pinterest

Fettine di limone – Fonte: spm

Il limone può essere utilizzato anche per lucidare superfici opache sulle quali alcuni prodotti non possono essere utilizzati, in quanto molto aggressivi. Ad esempio il gres o l’acciaio del lavello o del piano cottura. Bisogna stare attenti con questi materiali perché utilizzando determinate sostanze chimiche si rischia di danneggiarli e di segnare macchie che non scompariranno mai.

Inoltre, puoi preparare una soluzione molto semplice con prodotti che probabilmente hai già in casa. Hai bisogno di acqua calda, 3 cucchiai di detersivo per i piatti e il succo di un limone. Quindi, mescolare il tutto per ottenere una soluzione omogenea. Questa soluzione viene utilizzata per la  pulizia di fornelli , lavello, spartifiamma e piano cottura. Lascia in posa qualche minuto e otterrai risultati incredibili grazie al potere igienizzante e illuminante del limone.

Infine, puoi creare il tuo detersivo usando solo acqua, un detersivo che usi spesso, e succo di limone. Volendo si può aggiungere anche un pizzico di bicarbonato che agisce sulle macchie incrostate più ostinate. Anche il bicarbonato associato all’aceto e al limone dà risultati sorprendenti.

Copy