Oggi vogliamo raccontarvi perché le viole non fioriscono abbondantemente, al centro della pianta e come si può risolvere questo problema. Speriamo che queste informazioni ti siano utili!

1. LUCE INSUFFICIENTE

Le viole dovrebbero godere della luce per 10-12 ore al giorno. Pertanto, in inverno fioriscono raramente. È necessario aspettare la primavera e coltivare le viole sul davanzale della finestra, ma senza esporle alla luce solare diretta. Se ne hai la possibilità, puoi tenere le violette sotto lampade al neon da 12 W, ma non più di 10-12 ore al giorno (quando la luce solare è del tutto assente).

2VIOLET FA MOLTI CUCCIOLI.

Quando la violetta sviluppa molti figli invece delle foglie ordinarie, la maggior parte dei boccioli, da cui potrebbero svilupparsi i baccelli floreali, sono occupati. Inoltre, le galline richiedono sostanze nutritive e la pianta non ha forze sufficienti per rilasciare molti bastoncini floreali. Pertanto, quando i pulcini sono abbastanza sviluppati, separarli dalla pianta madre. In questo modo otterrai alcune giovani piante e la pianta madre inizierà a fiorire dopo poco tempo.

3. IRRIGAZIONE INADEGUATA

Le viole non amano i terreni troppo secchi o troppo bagnati. La seconda variante è più pericolosa, così come la loro alternanza. Quando il terreno è asciutto per lungo tempo o è troppo umido o troppo secco, le viole iniziano ad asciugare le bacchette floreali per risparmiare le loro risorse. Pertanto, si consiglia di utilizzare l’irrigazione a stoppino, perché in questo modo la pianta riceve costantemente abbastanza acqua e, se si esaurisce, il substrato rimane umido per circa altri 7 giorni. E nel caso di irrigazione regolare, versando acqua nel sottovaso sotto la pentola, il substrato si asciuga molto più velocemente.

4. LA VIOLETTA DEVE SVILUPPARE LA SUA MASSA VEGETATIVA

Prima di fiorire abbondantemente, la violetta deve sviluppare la sua massa vegetativa. Più foglie avrà, più boccioli avrà, da cui appariranno steli floreali. È necessario tenere presente che la viola non può sviluppare contemporaneamente foglie e fiori. Pertanto, quando è piccolo, sarebbe meglio pizzicare le prime aste floreali per consentirgli di concentrarsi sulla crescita delle foglie.

5. LA DIMENSIONE OTTIMALE DEL VASO DI FIORI

I pulcini viola dovrebbero essere piantati in vasi di 5-5,5 cm di diametro o più piccoli (3,5-4 cm per viole estremamente piccole). E le viole adulte dovrebbero svilupparsi in vasi con un diametro di 8,5-9 cm. Le viole non fioriscono fino al momento in cui le loro radici abbracciano tutto il substrato. Ecco perché, se hai intenzione di utilizzare vasi troppo grandi, aspetterai molto tempo per la comparsa dei fiori.

6. IL SUBSTRATO GIUSTO

Il substrato adatto alle viole è costituito da torba e perlite. Non usare il terreno del giardino, poiché batterà rapidamente e le radici della violetta si seccheranno semplicemente.

7. PROFILASSI DELLE MALATTIE

Se è malata, la viola non fiorirà. È necessario lavorare il suo terreno almeno una volta all’anno. Scegli le giuste soluzioni chimiche per combattere l’oidio, altre malattie fungine, insetti vari, ecc.

8. REIMPIANTO TEMPESTIVO

Violetele trebuie transplantate de 1-2 ori pe an, cu schimbarea parțială (cam jumătate) a substratului lor. Ca să realizați acest lucru, trebuie să rupeți o parte din rădăcinile lor.

9. PIZZICAMENTO DELLE PRIME ASTE FLOREALI

Rimuovere necessariamente i primi bastoncini floreali che sono apparsi in mezzo alle viole giovani. Così, svilupperanno prima la loro massa vegetativa, e solo dopo quella floreale.

10. REGIME TERMICO OTTIMALE

Le violette sopportano l’intervallo di temperatura tra i 18 e i 25°C.

Buon giardinaggio!

Copy