Press ESC to close

Perché mettere una spugna in lavastoviglie?

Sapevi che è possibile mettere la spugna in lavastoviglie? Se questo sembra sorprendente, è abbastanza normale poiché la pratica non è così comune. Il motivo di questo gesto è preciso ed è quello che andremo a scoprire!

La pratica sembra abbastanza insolita all’inizio, ve lo concediamo volentieri. Ma in verità, è un modo semplice per risparmiare denaro. Ti spieghiamo come…

Perché mettere una spugna da cucina in lavastoviglie?

Con l’aumento del costo della vita, molti stanno lottando e cercando di trovare modi per risparmiare denaro. Il contesto attuale ci incoraggia quindi ad affrontare il problema a testa alta per avere più di una corda al nostro arco! Questo comporta necessariamente un cambiamento delle nostre abitudini di consumo e permette agli oggetti e agli elettrodomestici della casa di durare il più a lungo possibile. Beh, anche le spugne!

Lavastoviglie

Una spugna raccoglie una grande quantità di batteri e muffe dall’uso e assorbe l’acqua. Se, inoltre, non prendi l’abitudine di disinfettarlo, espone i piatti ai germi.

Ma se è consigliabile sostituirlo una volta ogni due settimane, è comunque possibile allungarne la vita di qualche giorno, mantenerlo ancora più a lungo e, quindi, risparmiare! Ed è esattamente quello che puoi fare con una lavastoviglie.

Come si pulisce e disinfetta la spugna in lavastoviglie?

Spugna e piatti

Per garantire una disinfezione ottimale della spugna in lavastoviglie e liberarla dai batteri, non è necessario alcuno sforzo. Tutto quello che devi fare è integrarlo con le stoviglie sporche e attivare il consueto ciclo di lavaggio a 60° accompagnato dall’asciugatura. In questo modo, la tua spugna e i tuoi piatti sono immacolati. Due piccioni con una fava!

Se l’elettrodomestico compete con i migliori trucchi della nonna per pulire le spugne e prolungarne la vita, è perché la lavastoviglie è in grado di liberare la spugna dai germi disinfettandola accuratamente. Inoltre, un ciclo di lavaggio dell’apparecchio rimuove l’umidità che si è accumulata nella spugna per piatti.

Con questo piccolo trucco, acquisterai spugne per piatti meno spesso e risparmierai un sacco di soldi a lungo termine.

Mancia in +: Dopo aver usato la spugna, assicurati di lasciarla in ammollo in acqua e aceto. Riempi una ciotola per 3/4 con la stessa proporzione di acqua e aceto bianco per disinfettarla quotidianamente. Sciacquare delicatamente la spugna per piatti con acqua tiepida e lasciarla asciugare all’aria

Copy