Press ESC to close

Pulire la toilette: come farlo con il bicarbonato di sodio?

Con un uso regolare, non c’è da meravigliarsi che i servizi igienici si sporchino rapidamente e necessitino di una pulizia regolare. Per renderli puliti e lucenti, si usano spesso prodotti convenzionali che possono contenere prodotti tossici… Ecco un trucco economico ed efficace a base di ingredienti naturali che salverà la giornata.

Pulire la toilette è un compito noioso, ma obbligatorio per la pulizia della tua casa. Tuttavia, ciò che è più fastidioso sono i cattivi odori persistenti che emanano da esso e sono difficili da eliminare. Fortunatamente, c’è un modo semplice per risolverlo.

Con quale frequenza deve essere pulita la toilette?

I servizi igienici si trasformano rapidamente in un terreno fertile per i batteri. Per questo motivo, è imperativo che siano permanentemente non ostruiti e privi di sporcizia. Per fare questo, non è necessario spendere molti soldi in detersivi, deodoranti per ambienti e altri prodotti ultra potenti, basta avere a portata di mano i giusti ingredienti naturali e dedicare un po’ di tempo, una volta alla settimana, per far brillare il tuo bagno.

Come si puliscono i servizi igienici con il bicarbonato di sodio?

Come puoi vedere, prendersi cura dei tuoi servizi igienici è necessario per combattere i germi e la proliferazione dei batteri e tutto ciò di cui hai bisogno per disinfettarli è il bicarbonato di sodio. Combinato con sale e aceto bianco, l’effetto sarà ancora maggiore. Ti mostreremo i passaggi da seguire.

Come fare?

  1. Prima di pulire, ricordarsi di indossare i guanti per proteggere le mani.
  2. Prendi acqua calda, una tazza di aceto bianco, tre cucchiai di bicarbonato di sodio e un cucchiaio di sale fino.
  3. In una ciotola, unire il bicarbonato di sodio, l’acqua e il sale per formare una pasta.
  4. Stendere questa miscela su tutta la superficie del WC e lasciare in posa per 10 minuti prima di spruzzare con l’aceto bianco. Immediatamente, la miscela creerà una reazione chimica e inizierà a schiumare. Lasciare in posa per ore (preferibilmente tutta la notte) in modo che la miscela detergente funzioni efficacemente.
  5. La mattina dopo, usa una spugna abrasiva o uno scopino, strofina la tazza, il sedile del water e le pareti per sciogliere i residui e rimuovere i depositi di calcare.
  6. Quindi, tira lo sciacquone. Se vuoi avere una toilette pulita in ogni momento, dovrai ripetere l’operazione fino a due volte a settimana.
Disinfettare i servizi igienici. Fonte: SPM

Pulizia del bagno: basta il bicarbonato di sodio?

Il motivo per cui si consiglia di usare  il bicarbonato di sodio nella toilette è  perché questa polvere bianca è un ottimo sbiancante e antibatterico. Ma affinché la pulizia sia davvero perfetta, gli altri due ingredienti vengono in soccorsoInfatti, grazie alla sua azione abrasiva, il sale permette di decalcificare il wc e rimuovere le macchie marroni presenti nel water, mentre l’aceto bianco ha proprietà antimicrobiche che aiutano a rimuovere lo sporco e scacciare i cattivi odori.

Per pulire il bagno, non c’è bisogno di investire in prodotti chimici costosi. A volte, preparare i propri ingredienti per la casa porta a risultati più soddisfacenti.

Copy