Press ESC to close

Pulire le posate d’argento: i nostri 3 consigli

Macchie di sporco, ruggine, grasso… Le posate, siano esse in acciaio o argento, possono sporcarsi rapidamente nel tempo. Possono anche diventare neri se non vengono utilizzati quotidianamente… Grazie ad una soluzione semplice ed economica, potrai rimuovere le macchie di sporco dalle tue posate in acciaio inox o argento.

Come si puliscono le posate d’argento?

Nel tempo, cucchiai e forchette possono ricoprirsi di sporco, residui di cibo incorporati o ruggine. C’è un metodo per sbarazzarsi di questo fastidio.

Un cucchiaio e una forchetta macchiati. Fonte: SPM

Bicarbonato di sodio, sale e acido citrico

Il vantaggio di questa tecnica è che è adatta sia per posate  in argento che in acciaio inossidabile.

Come fare?

  1. Per fare questo, fai bollire due litri e versalo in una bacinella.
  2. Aggiungi due cucchiai di sale, la stessa quantità di bicarbonato di sodio e un cucchiaio di acido citrico.
  3. Tutti questi ingredienti dovranno essere mescolati insieme fino a quando non si saranno completamente sciolti.
  4. Quindi, lascia gli utensili in ammollo nella soluzione per 30 minuti.
  5. Strofina delicatamente le posate con un panno pulito.
  6. Se sono sporchi, aggiungi 2 cucchiai di senape in polvere al composto.
  7. Il tempo di attesa in questo caso sarà di 50 minuti.

Bicarbonato di sodio e sale

Per adottare quest’altro trucco, foderate il fondo e i lati di una padella con un foglio di alluminio.

Come fare?

  1. Per 1 litro d’acqua, aggiungere 50 grammi di sale e bicarbonato di sodio.
  2. Riempi la padella con la soluzione e immergi le posate.
  3. Portare il tutto a ebollizione.
  4. Quindi abbassate la fiamma e lasciate riposare per 20 minuti.
  5. Spegnete il fuoco e poi lasciate riposare le posate nell’acqua fino a quando non si raffreddano.
  6. Quindi strofinare delicatamente con una spugna, risciacquare e asciugare. Le tue posate riacquisteranno tutta la loro lucentezza.

Dentifricio

Il dentifricio è l’alleato della pulizia. Detto questo, per pulire correttamente le posate, è necessario seguire i passaggi seguenti.

Come fare?

  1. Usa un dentifricio che non candeggia, in modo da non danneggiare cucchiai e forchette.
  2. Applicare questa pasta su un panno umido e pulire ogni posata con un movimento circolare.
  3. Puoi anche usare un vecchio spazzolino da denti per lucidare i tuoi pezzi in acciaio o argento.
  4. Quindi, risciacquare e pulire con un canovaccio da cucina pulito.

Aceto bianco e limone

Questa soluzione acida viene utilizzata per schiarire gli utensili che si sono scuriti nel tempo.

Come fare?

  1. Per fare questo, metti le posate in una miscela composta da un litro d’acqua, 100 ml di aceto bianco e qualche goccia di succo di limone.
  2. Portare a ebollizione questo composto.
  3. Spegnete il fuoco e lasciate bagnare le forchette e i cucchiai nella soluzione per 1 ora.
  4. Quindi pulire con un panno pulito e asciutto.

Con il passare del tempo, cucchiai e forchette tendono ad annerirsi e macchiarsi. Tuttavia, questo non è inevitabile con questi buoni metodi.

Copy