Come farne a meno? Il frigorifero è uno dei nostri alleati più preziosi nella vita di tutti i giorni: grazie ad esso i nostri cibi sono ben conservati e mantengono la loro freschezza più a lungo. Quindi siamo tranquilli su questo fronte. E quando vuoi avere una buona scorta di carne in casa, puoi contare sul suo compagno, il congelatore, che impedisce la crescita batterica per mesi, o anche di più. Ma a proposito, sei sicuro di utilizzare correttamente questi dispositivi? E la temperatura, ad esempio? Stai utilizzando l’impostazione giusta o stai facendo le cose in modo un po’ a casaccio? Per guidarvi al meglio, ed evitare di commettere errori, ecco alcune informazioni utili.

Come faccio a sapere se il mio frigorifero è alla giusta temperatura?

Buona domanda. Quindi, per cominciare, opta sempre per la temperatura consigliata nel manuale del tuo frigorifero. Soprattutto se il dispositivo è ancora nuovo. Dovresti attendere circa 24 ore prima di prendere in considerazione una modifica. E per garantire che la temperatura sia ideale all’interno, ci sono alcuni fattori da controllare. Eccone alcuni:

  1. Il tuo succo e il tuo cartone di latte sono freschissimi

Se le tue bevande sono abbastanza fredde, come ti piacciono di solito, allora sei a posto. In caso contrario, forse non sono stati installati nella posizione corretta. È meglio tenere le bevande su un ripiano più basso o nella parte posteriore del frigorifero in modo che rimangano belle e fredde. Ovviamente è sempre necessario mettere ordine nel frigorifero e imparare a organizzarlo al meglio per mantenere i propri cibi sempre freschi . Alcune bevande, come il vino, possono trarre vantaggio dalla conservazione a lungo termine in un frigorifero speciale che aiuterà a conservare l’aroma delle bottiglie.

  1. Non c’è ghiaccio sul cibo

Noti che alcuni prodotti iniziano a congelarsi? Quindi, chiaramente, la temperatura è troppo bassa, occorre rimediare. Forse il tuo frigorifero è diventato così vuoto che l’aria fredda sta scendendo sul fondo. Tuttavia, se l’apparecchio è sufficientemente pieno, l’aria viene immediatamente assorbita dagli alimenti, impedendo così la formazione di brina.

  1. I tuoi prodotti freschi non si deteriorano prima del tempo

Ricordare che una temperatura più elevata può far deteriorare il cibo più rapidamente. Pertanto è fondamentale controllare sempre il termostato per assicurarsi che la temperatura all’interno sia corretta per preservare la freschezza dei prodotti. Quando il frigorifero è sufficientemente freddo la conservazione è ottimale. Fai attenzione anche a monitorare il livello di umidità, poiché un eccesso può portare alla formazione di funghi e muffe. Infine, assicurati che nessuna delle prese d’aria sia bloccata.
Suggerimento: il grosso problema spesso rimangono le fluttuazioni di temperatura. Essi stessi nascono dall’apertura e dalla chiusura della porta del frigorifero. Cercate quindi di limitare il più possibile il viavai e fate in modo che duri solo pochi secondi, evitando di lasciare la porta spalancata mentre cucinate.

Qual è la temperatura ideale per il frigorifero e il congelatore?

Quindi è qui che parliamo della corretta impostazione della temperatura. Tuttavia, molte persone sono un po’ bloccate a questo livello! Hai ancora qualche dubbio a riguardo? Tieni presente che la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti consiglia di mantenere il frigorifero a 4°C (o meno) e il congelatore tra -17°C e -24°C.

Tuttavia, la temperatura ideale del frigorifero può essere più bassa, compresa tra 1,7° e 3,3°C. L’importante è non superare la soglia dei 4°C, perché è da lì che i batteri cominciano a moltiplicarsi rapidamente. Il cibo potrebbe quindi deteriorarsi più rapidamente del previsto e potresti esporti a problemi di stomaco, a causa di alcuni batteri nocivi, come Salmonella ed E. coli.

Sapevi che alcuni congelatori hanno un’opzione per il congelamento istantaneo? Abbassa la temperatura per 24 ore per evitare bruciature da congelamento dovute alla variazione di temperatura. Altrimenti, ovviamente, potete anche scegliere di abbassare manualmente la temperatura per qualche ora, ricordandovi però di ripristinarla successivamente. L’idea è soprattutto quella di evitare di accumulare troppo ghiaccio all’interno: lo scongelamento dovrà poi essere effettuato con maggiore frequenza. E poi, una temperatura troppo fredda nel congelatore fa sì che il cibo perda umidità e sapore. Senza contare che questo dispositivo consuma elettricità… solo a fine mese la bolletta sarà più alta!

Guida alla temperatura del frigorifero

Regolazione della temperatura del frigorifero, temperatura del frigorifero e del congelatore

 

Suggerimenti da seguire per migliorare l’efficienza energetica del tuo frigorifero e congelatore

Hai seguito tutte le istruzioni e apportato le modifiche, ma trovi ancora che la temperatura interna del frigorifero sia ancora un po’ troppo calda per i tuoi gusti? Quindi, in questo caso, ci sono alcuni accorgimenti da adottare per aiutare a mantenere una temperatura ideale.

  1. Pulire le bobine del condensatore

Queste sono le bobine del condensatore che consentono la fuoriuscita del calore. Quindi, ovviamente, se sono pieni di polvere, peli di animali domestici e altri detriti, non dovrebbe sorprendere che il frigorifero inizi a surriscaldarsi o che il compressore si rompa. La soluzione è semplice: basta pulire le bobine utilizzando una spazzola a setole e un aspirapolvere. Nella maggior parte dei modelli, queste bobine si trovano nella parte posteriore, quindi l’unità non si attacca al muro. Se è abbastanza nuovo, probabilmente il tuo frigorifero ha una griglia che deve essere prima rimossa per accedere alle serpentine.

  1. Tenere gli alimenti coperti

Per mantenere il cibo fresco il più a lungo possibile, è meglio coprirlo. In questo modo non risentiranno delle variazioni di temperatura. In particolare merci deperibili e avanzi di cibo.

  1. Gestisci bene le scorte all’ingresso e nei contenitori di stoccaggio
Uova conservate nella porta del frigorifero, temperatura del frigorifero e del congelatore

 

I vani portaoggetti nella porta sono ovviamente molto pratici. Ma lo svantaggio di questa parte del dispositivo è che è maggiormente esposta alle fluttuazioni di temperatura. Quindi evita di mettere lì i tuoi cibi deperibili. Ad esempio, è meglio conservare le uova su uno scaffale. E, naturalmente, per preservare la freschezza di frutta e verdura, non c’è niente di meglio dei contenitori portaoggetti previsti proprio a questo scopo.

  1. Non inserire mai cibi caldi all’interno

Questo è ovvio, ma sfortunatamente molte persone commettono ancora questo errore! Posizionare semplicemente il gratin mentre è ancora caldo all’interno rischia di interrompere la refrigerazione. Perché, logicamente, il calore rilasciato aumenterà la temperatura interna, costringendo il compressore a lavorare di più. Effetto valanga: si consuma di più l’energia e la bolletta aumenterà inutilmente. Quindi prendi l’abitudine di lasciare raffreddare il cibo a temperatura ambiente prima di metterlo nel frigorifero.

  1. Chiudi la porta appena puoi

Questo è anche uno dei modi migliori per evitare che l’aria fresca fuoriesca spesso. Sappiamo che la tentazione è grande, ma se possibile, tenete chiusa il più possibile quella porta. Piccolo consiglio: quando fa caldo, ricordati di organizzare bene il tuo frigorifero per accedere rapidamente ai prodotti che ti servono e chiudere la porta più velocemente.

  1. Controllare la guarnizione del frigorifero

A proposito della porta, trovi che non si chiude più bene come prima? Hai controllato il sigillo? Forse è allentato o usurato, nel qual caso dovrà essere riparato o cambiato. Perché ciò può influire sul raffreddamento e non verrà più mantenuta la temperatura corretta .

  1. Mantieni il frigorifero e il congelatore pieni

Un frigorifero pieno è un frigorifero sano… Lo stesso vale per il congelatore! Infatti, quando è pieno almeno per 2⁄3, i cibi si mantengono freschi tra loro. Fate però attenzione a non sovraccaricarlo al punto da ridurre la circolazione dell’aria, poiché ciò potrebbe ostacolare il flusso di aria fredda e ostruire i fori di ventilazione. Idealmente, lasciare libero circa il 20% dello spazio.

Perché è importante mantenere il cibo freddo?

Verdure nel frigorifero, temperatura del frigorifero e del congelatore

 

Se è importante anche refrigerare correttamente i propri alimenti, è soprattutto per preservarne la freschezza e il sapore, ma anche per prevenire potenziali proliferazioni batteriche. Ma l’adeguamento dei gradi non va mai trascurato: un aumento della temperatura del frigorifero, ad esempio sopra i 4°C, può rovinare alcuni alimenti come latticini, uova, carne o qualsiasi altro alimento che possa contenere naturalmente germi di origine alimentare. . Inoltre, questo è il motivo per cui spesso consigliamo di refrigerare gli avanzi entro due ore. Inoltre, è sempre importante capire perché il frigorifero non raffredda sufficientemente gli alimenti. E, al contrario, se fa troppo freddo, quasi imitando la temperatura del congelatore, è altrettanto dannoso perché il cibo potrebbe congelare.

Domande frequenti

Come modificare il livello di temperatura del frigorifero?

In realtà dipende dal tuo frigorifero. Alcuni controlli si trovano sui lati interni dell’unità, mentre altri sono più visibili sul bordo della porta o addirittura in alto al centro. E non è tutto: alcuni frigoriferi consentono di modificare la temperatura in gradi, mentre altri hanno numeri per intervalli di temperatura generali. Quindi, puoi premere i tasti freccia su e giù o semplicemente ruotare il quadrante per effettuare la regolazione. Infine, la soluzione migliore sarebbe consultare il manuale per avere tutti i dettagli e familiarizzare con questo sistema di raffreddamento.

Come regolare una combinazione frigorifero/congelatore?

Per quanto riguarda la temperatura di questo dispositivo a doppia funzione, la zona di raffreddamento deve essere impostata a più di 5°C. Nel congelatore si consiglia di impostarlo a una temperatura inferiore a 20°C.

Termostato frigo: impostalo su 1 o 5, quale numero è più freddo?

Andiamo dritti al punto: impostando il termostato del tuo frigorifero su un numero alto, la sua temperatura si abbasserà! Quindi, per mantenere il tuo dispositivo fresco, devi solo impostare il termostato su 5 o 10. Perché, mettendolo sul livello 1, rilascerà una quantità minima di freddo.

Copy