Press ESC to close

Quale detersivo usare per lavare correttamente i vestiti?

Sia che tu scelga di lavare i tuoi vestiti in lavatrice o a mano, il detersivo che usi aiuta a mantenere i vestiti freschi e puliti. Per scegliere il prodotto giusto, è utile conoscere la differenza tra detersivi in polvere e detersivi liquidi. Ecco i fattori che li distinguono per aiutarti a fare la scelta migliore in base alle tue esigenze.

Quando si tratta di bucato, c’è più di un modo per pulire i tuoi capi, ma quando si tratta di scegliere tra detersivo in polvere e liquido, non è sempre chiaro quale delle due opzioni sia migliore. Distinguiamo quindi tra i due tipi di detersivi per aiutarti nella scelta.

Detersivi in polvere e liquidi – Fonte: SPM

Detersivo in polvere o detersivo liquido. Qual è la differenza?

È importante sapere quale tipo di detersivo è il migliore per i nostri vestiti in modo che non si rovinino. Ti aiutiamo a scegliere con alcuni fattori da considerare:

Detersivo liquido per bucato

Detersivo liquido – fonte: spm

Il detersivo liquido è la forma di detersivo preferita dai francesi, in parte per la sua azione sui capi delicati, la sua varietà di profumi e la sua facilità d’uso. Infatti, grazie alla consistenza liquida di questo detergente, si scioglie facilmente indipendentemente dalla temperatura dell’acqua scelta.

L’unico aspetto negativo è il sovradosaggio del prodotto. Infatti, il semplice fatto di mettere in eccesso potrebbe causare il risultato opposto e finire per danneggiare il tessuto  e snaturarne il colore.

Tuttavia, l’efficacia del detersivo liquido non ha eguali sui capi delicati perché il prodotto è già ben diluito, a differenza del detersivo in polvere che deve attendere che il ciclo di lavaggio si sciolga in acqua. Sulle macchie di grasso e olio, il detersivo liquido è particolarmente efficace.

Tuttavia, sarebbe importante specificare che il detersivo liquido, sebbene efficace contro le macchie, è comunque carico di allergeni sotto forma di conservanti o aromi. Se sei uno di quelli con la pelle sensibile, vale la pena pensarci due volte prima di usarlo se vuoi evitare potenziali irritazioni.

Infine, parliamo della questione del prezzo perché va affrontata bene per confrontare i due tipi di detersivi. Ammettiamolo, la popolarità del detersivo liquido non significa che sia più economico del detersivo in polvere, anzi. E per una buona ragione, il detersivo in polvere è più economico dell’equivalente liquido.

Detersivo in polvere

Detersivo in polvere – fonte: spm

Più rispettoso dell’ambiente, più efficace e meno costoso del detersivo liquido, il detersivo in polvere è interessante sotto molti punti di vista. E questo è ancora più vero se hai la pelle sensibile perché la polvere mitiga notevolmente il rischio di allergia.

Mentre il detersivo liquido è ancora efficace contro le macchie in generale, il detersivo in polvere è efficace anche contro le macchie ostinate. Una delle uniche cose a cui puoi prestare attenzione è il possibile residuo di polvere che può formarsi sul tessuto, soprattutto  sui tessuti scuri.  Dipende anche dalla tua lavatrice e dalla marca del tuo prodotto. Per evitare questo problema, scegli una temperatura di lavaggio più alta in modo che la polvere si sciolga correttamente. Su macchie come argilla, erba o fango, il detersivo in polvere è molto efficace ed è quindi una scelta migliore del detersivo liquido.

Inoltre, dosando correttamente il prodotto, il detersivo in polvere rimane molto facile da usare. Inoltre, puoi rivolgerti a detersivi in polvere con un dosaggio fisso. Grazie a questo, non dovrai preoccuparti di aver messo o meno la quantità ideale nella tua lavatrice.

Si può quindi concludere che entrambi i tipi di detersivo hanno i loro vantaggi e svantaggi, ma sono entrambi efficaci nel garantire il compito di pulire i vestiti. Sta a te scegliere quale detergente utilizzare in base alle tue esigenze e alle macchie da pulire.

Copy